xDSL, Telecom è circondata

Dopo le mosse di Infostrada sono dieci gli operatori che diffidano in un comunicato Telecom Italia per la sua offerta wholesale per i servizi veloci. Oggi l'Autorità dovrà decidere sulla questione. La tensione è alta sulla flat HDSL

xDSL, Telecom è circondataRoma - Sui servizi a banda larga forniti con tecnologie xDSL si gioca un pezzo importante del futuro della connettività in Italia e oggi l'Autorità per le TLC dovrà prendere una decisione conclusiva sull'offerta di Telecom Italia agli altri operatori. Un'offerta che è rimbalzata già più volte tra Authority ed ex monopolista per la difficoltà a trovare una intesa sui prezzi da praticare ai carrier che vogliano rivendere ai propri clienti servizi acquistati da Telecom. Sulle modalità di fornitura, decisive non solo per gli operatori ma anche per gli utenti che acquisteranno i loro prodotti, si sta alzando una polvere densissima.

La tensione attorno alla decisione dell'Autorità è tale che ieri dieci operatori di telefonia hanno formalmente diffidato Telecom Italia sulla questione dei servizi a banda larga. Una linea già seguita poche ore prima da Infostrada.

Adriacom, Cable & Wireless Italia, KPNQwest Italia, Lombardiacom, Mc-Link, Netscalibur, Noicom, Peppercom, Teti e Tibercom hanno firmato un comunicato stampa nel quale hanno annunciato l'invio di una diffida formale a Telecom e, per competenza, all'Autorità delle Comunicazioni, alla Commissione UE e all'Antitrust.
Diffida nella quale si chiede che "la nuova offerta wholesale di servizi trasmissivi a larga banda non disattenda gli obblighi imposti a Telecom dalla normativa comunitaria e nazionale (da ultimo la Delibera 15/00/CIR dell'Autorità)". I carrier se la prendono con l'offerta rivista e corretta da Telecom Italia che, tra le altre cose, "ignorerebbe l'obbligo" di formulare un "pacchetto" che consenta la rivendita di servizi HDSL a 2 megabit al secondo con formula tariffaria flat. Una modalità di fornitura considerata centrale da tutti gli operatori.

L'accusa formulata dalle compagnie telefoniche è durissima: si ritiene che "Telecom ponga ostacoli insormontabili allo sviluppo della concorrenza nel mercato dei servizi a larga banda, tali da mettere altresì in pericolo i nuovi mercati di servizi avanzati come il telelavoro, la formazione a distanza, la TV interattiva, i servizi a valore aggiunto, la telediagnostica e telemedicina, nonché tutti i servizi legati alla larga banda (housing, etc..)."
TAG: adsl
20 Commenti alla Notizia xDSL, Telecom è circondata
Ordina
  • Avete fatto caso che manca chiarezza su COME si calcolano i 2 GB? In entrambi i versi (uplink e downlink, oppure la somma dei due, o solo un verso)?
    Io ho una ADSL di Telvia, e mi trovo abbastanza bene sotto molti aspetti, ma certo non mi dispiacerebbe una HDSL, per tanti motivi: pero', avendo svariati siti, server e-mail e DNS interni, col caxxo che la metto, per ora.
    Da qualche parte ho pure letto che il local loop per la HDSL, essendo un doppia coppia in rame normalissimo dalla propria sede alla centrale, rischia di compromettere la velocita' (fino a 9600 BPS!) in caso di doppini di scarsa qualita', senza che per questo, per contratto, Telecom abbia ALCUNA RESPONSABILITA'!!! Ma e' assurdo?

    Mark
    non+autenticato
  • certo che siete furbi, con così tanti dati da spostare vi conveniva tirare su una CDN.
    non+autenticato
  • Siamo proprio degli ignoranti in Italia però!
    Andiamo come delle lumache mentre gli altri viaggiano + di noi e chi ne risente? Noi, l'economia in generale, le aziende, così rischiamo solo di restare in dietro rispetto a chi viaggia a + di 2 Mbit.
    Perlomeno telecom ci fa andare veloci.Le linee sono le sue,gli altri le paghino o se le piazzino nuove.Va bè l'antitrust ma non restiamo in dietro per favore.
    non+autenticato
  • .... chi non puo' usufruire di ADSL (da utente privato) potra' usufruire di HDSL. Personalmente e' l'unica cosa che mi interessa.

    Ma di chiarezza su questo punto non ne fa mai nessuno. Mi viene il dubbio che la cosa interessi solo al sottoscritto.

    Ovviamente il platfond di 2.5Gb al mese per un privato e' una ridicolaggine. Io con la mia zoppicante connessione satellitare (EON) scarico assai di piu' in un mese.

    E si consideri che quando scarico a 30KB/s e' grasso che cola.

    Ovviamente parlo del solo download visto che la connessione sat non puo' essere usata praticamente per nient'altro.

    non+autenticato
  • HDSL e' disponibile su tutto il territorio nazionale, pero' lo fornisce SOLO Telecom (neanche TIM).
    Peccato che sia in contrasto con la deregulation.
    Contratti "finti", "camuffati", retrodatati, etc... perche' non mettono in galera qualcuno ?
    La concorrenza deve essere VERA, nel bene o nel male.
    La suddivione fra societa' telefonica/dati e la societa' di gestione della rete, sara' il primo passo della democrazia delle telecomunicazioni.
    Quando sara' operativa sara' sempre troppo tardi.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)