Qimonda sfodera memorie GDDR5

Il produttore tedesco ha distribuito i primi campioni di memoria basati sul nuovo imminente standard, dedicato soprattutto alle schede grafiche e alle console da gioco di prossima generazione. Attese sul mercato nel 2008

Monaco (Germania) - In attesa che il consorzio JEDEC finalizzi la specifica di memoria GDDR5 (Graphics Double Data Rate versione 5), che, come le versioni precedenti, sarà utilizzata principalmente nelle schede grafiche, il chipmaker tedesco Quimonda ha già distribuito alle proprie partner campioni di memoria GDDR5 da 512 Mbit.

Con questa mossa l'ex divisione di Infineon, che oggi è considerato il terzo più grande produttore al mondo di memorie DRAM, spera di accelerare l'introduzione sul mercato delle memorie GDDR5 e di ipotecare, fin da subito, una sostanziale fetta di questo settore.

I chip di memoria GDDR5 avranno una densità compresa fra 512 Mbit e 2 Gbit, e permetteranno ai produttori di fabbricare moduli con una capacità massima di 4 GB. Le GDDR5 forniranno velocità di trasferimento dati fino a 20 GB al secondo per modulo: secondo Qimonda, si tratta di un'ampiezza di banda più che doppia rispetto a quella offerta dalle più veloci memorie GDDR3 oggi sul mercato.
La nuova specifica di memoria GDDR prevede inoltre un maggior numero di funzionalità dedicate al risparmio energetico, soprattutto ai notebook, e il supporto alla correzione degli errori. Maggiori dettagli tecnici si possono trovare in questo documento PDF di Qimonda.

Le prime schede grafiche dotate di memorie GDDR5 sono attese sul mercato nel corso della seconda metà del 2008.
5 Commenti alla Notizia Qimonda sfodera memorie GDDR5
Ordina