Sony Ericsson alza il volume

Londra - Sony Ericsson aggiorna la sua offerta di musica: fornirà agli utenti "un'esperienza multimediale unica, di cui fruire sia sul proprio telefonino sia mediante PC".

Sony Ericsson costruirà la sua proposta sul servizio PlayNow, che da distributore di suonerie (anche sottoforma di mp3), giochi e sfondi per telefonini evolverà in un vero e proprio store musicale, a partire dal secondo trimestre del 2008.

Ciò sarà reso possibile, riporta Wall Steet Journal, grazie ad un ampliamento dell'offerta, che ora comprende esclusivamente artisti Sony BGM: "abbiamo sul tavolo proposte per cinque milioni di brani musicali provenienti dalle major così come da etichette locali e indipendenti", ha spiegato Martin Blomkvist, a capo della divisione contenuti dell'azienda.
Il modello di business? Sony Ericsson medita di dividere le entrate con gli operatori telefonici locali, che avranno un ruolo determinante nel ritagliare il catalogo di contenuti da offrire ai loro utenti.

I brani, anticipa Blomkvist, saranno offerti "a prezzi competitivi" e, oltre a poter suonare sui telefonini della gamma Walkman di Sony Ericsson potranno essere trasferiti su player mp3 compatibili con Windows Media DRM. ╚ prevista anche un'offerta di brani DRM-free.

Pronti a rivaleggiare con Apple e Nokia Music Store?