Una pioggia di CPU mobili

Intel ha rilasciato 11 nuovi processori che vanno ad aggiornare l'intera sua linea di chip mobile, dai Pentium 4 ai Celeron. Fra questi un nuovo P4-M a 2,2 GHz. Svelata anche una nuova tecnologia per i chip mobile

Una pioggia di CPU mobiliSanta Clara (USA) - Intel ha introdotto sul mercato 11 nuovi processori dedicati al segmento dei notebook e dei Tablet PC, incluso un Pentium 4-M a 2,2 GHz e due nuovi Mobile Celeron ultra low voltage. Il big di Santa Clara sembra voler accelerare i tempi di sviluppo e rilascio di nuovi chip e tecnologie dedicate al mondo dei notebook, un mercato che, all'interno di quello - più vasto - del mobile, sta mostrando ritmi di crescita sensibilmente superiori a quello desktop.

Fra i nuovi processori appena introdotti vi è un modello di P4-M con frequenza pari a 2,2 GHz: questo chip, che si avvale di un front-side bus di 400 MHz, è in grado, in modalità batteria, di consumare meno di 2 W portando il suo voltaggio da 1,3 V a 1,2 V e la sua frequenza di lavoro a 1,2 GHz. Il suo prezzo è di 562$.

La famiglia di Mobile Pentium III si arricchisce invece di 5 nuovi modelli: due PIII-M a 1,33 GHz (508$) e 1,26 GHz (401$), entrambi capaci, in modalità batteria, di consumare meno di 1,5 W abbassando la loro frequenza di clock a 800 MHz e il loro voltaggio da 1,4 V a 1,15 V; un PIII-M Low Voltage a 1 GHz (316$), in grado di portare, in modalità batteria, il suo clock a 533 MHz e i suoi consumi a meno di 1 W; due PIII-M Ultra Low Voltage a 866 MHz (209$) e 850 MHz (209$), caratterizzati, in modalità batteria, da consumi inferiori al mezzo watt in congiunzione ad una frequenza di lavoro di 400 MHz.
Le versioni Low e Ultra Low Voltage dei PIII-M sono particolarmente indicate per mini e subnotebook, Tablet PC e altri computer portatili di piccola taglia. In particolare, Intel sostiene che i PIII-M sono i processori ideali per l'emergente segmento di mercato dei Tablet PC.

Per quanto riguarda la famiglia dei Mobile Celeron, Intel ha lanciato 5 nuovi modelli: tre CPU a 1,8 GHz (149$), 1,7 GHz (134$) e 1,6 GHz (112$), tutte e tre funzionanti con una tensione di 1,3 V; due versioni Ultra Low Voltage a 733 MHz (144$) e 700 MHz (144$) caratterizzate da una tensione di 1,1 V.

Tutti i prezzi sopra riportati si riferiscono ad ordini di 1.000 unità.

P4 e PIII hanno una cache L2 di 512 KB, mentre i Celeron ne hanno una di 256 KB. Tutte le famiglie di processori hanno in comune un processo produttivo a 0,13 micron.

Intel ha poi annunciato di essere al lavoro su una nuova tecnologia che consentirà ad un singolo chip di trattare sia segnali digitali che analogici. Questa nuova possibilità, secondo il big di Santa Clara, apre la strada ad una nuova generazione di processori mobili in grado di elaborare, in un solo chip, dati, voce, streaming multimediale e funzionalità di rete.

I dirigenti di Intel hanno spiegato che questi "circuiti a segnale misto", proprio perché capaci di svolgere compiti che oggi richiedono la presenza di più chip, possono contribuire in modo determinante a tagliare il costo dei dispositivi mobili e ad allungare l'autonomia delle batterie.

Intel conta di rilasciare i primi esemplari di questa nuova generazione di chip durante il prossimo anno.
TAG: hw
26 Commenti alla Notizia Una pioggia di CPU mobili
Ordina
  • GRANDE INTEL ? FORSE NEL PREZZO...
    non+autenticato
  • Io utilizzo office sul mio potatilino con win98 e pur utilizzandolo al massimo non sono riuscito ad esaurirne la potenza di calcolo.
    Piuttosto...
    Rendere il portatile piu' robusto e duraturo.
    Migliorare la durata delle batterie.
    Monitor piu' grande.
    HD piu' capienti.
    Tastiere piu' resitenti e comode.
    Diminuirne il prezzo
    Il processore va bene cosi'.
    non+autenticato
  • Una macchina con uno di questi cosi e una batteria che non pesi uno sproposito quanto può rimanere accesa?
    Ma c'è la modalità Low Voltage! E grazie, allora quando potrò permettermi una Ferrari la prenderò con l'impianto a gas.
    La Apple dichiara una durata di cinque ore per la batteria del Titanium, io riesco a farci più o meno quattro ore lavorando in video editing, quanto riuscirei a produrre con un accrocco di questi? Senza contare il livello costruttivo delle baracche (escluso il Vaio della Sony) che montano i Pentium....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mah
    > io riesco a
    > farci più o meno quattro ore lavorando in
    > video editing

    4 ore di video editing, su un portatile e senza una presa di corrente a disposizione, non male!

    io invece faccio 4 ore di supercomputing in piedi alla fermata dell'autobus.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Amon
    > - Scritto da: Mah
    > > io riesco a
    > > farci più o meno quattro ore lavorando in
    > > video editing
    >
    > 4 ore di video editing, su un portatile e
    > senza una presa di corrente a disposizione,
    > non male!

    Lavoro, chiudo lo schermo (e si mette in stop), riapro, rilavoro, rimetto in stop e così via per un totale di circa quattro ore, non necessariamente nello stesso giorno. Considera anche che non spengo il Titanium da un paio di mesi....lo metto semplicemente in stop e, sempre in stop, cambio la batteria.

    > io invece faccio 4 ore di supercomputing in
    > piedi alla fermata dell'autobus.

    In piedi?! E reggi il portatile con...mmmh...complimenti!
    Prova a lasciare il supercomputing e darti al porno.

    non+autenticato
  • Spiegati meglio.. che vuol dire cambi la batteria in stop.. e la ram come la conserva la memoria?
    In stop equivale a dire che e' in modalita'
    ibernata(cioe' tutto salvato su disco) ma
    in definitiva spento?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Macs
    > Spiegati meglio.. che vuol dire cambi la
    > batteria in stop.. e la ram come la conserva
    > la memoria?
    > In stop equivale a dire che e' in modalita'
    > ibernata(cioe' tutto salvato su disco) ma
    > in definitiva spento?

    Non so sui PC ma sui Mac portatili la batteria tampone ti permette di cambiare la batteria vera e propria mentre il computer è in stop.
    Se chiudi lo sportello/monitor il computer si mette in quella che potresti chiamare modalità standby, con la batteria carica può restare così per diversi (molti) giorni, per riaccenderlo basta sollevare il monitor e in un paio di secondi (forse meno) è pronto di nuovo a lavorare. Sui desktop c'è lo stesso comando ma su un portatile è davvero molto utile: apro e lavoro senza aspettare che il sistema si avvii perché è già avviato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mah
    > - Scritto da: Macs
    > > Spiegati meglio.. che vuol dire cambi la
    > > batteria in stop.. e la ram come la
    > conserva
    > > la memoria?
    > > In stop equivale a dire che e' in
    > modalita'
    > > ibernata(cioe' tutto salvato su disco) ma
    > > in definitiva spento?
    >
    > Non so sui PC ma sui Mac portatili la
    > batteria tampone ti permette di cambiare la
    > batteria vera e propria mentre il computer è
    > in stop.
    > Se chiudi lo sportello/monitor il computer
    > si mette in quella che potresti chiamare
    > modalità standby, con la batteria carica può
    > restare così per diversi (molti) giorni, per
    > riaccenderlo basta sollevare il monitor e in
    > un paio di secondi (forse meno) è pronto di
    > nuovo a lavorare. Sui desktop c'è lo stesso
    > comando ma su un portatile è davvero molto
    > utile: apro e lavoro senza aspettare che il
    > sistema si avvii perché è già avviato.


    Dovrebbe essere come con il televisore, un tv può essere spento, acceso o in standby. L'unica parte che rimane alimentata è la RAM, monitor, disco e resto della circuiteria vanno a nanna. Nel mio caso, se lo metto in stop la sera con la batteria al 100%, quando lo "sveglio" la mattina la batteria è al 97-98%.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mah
    > Non so sui PC ma sui Mac portatili la
    > batteria tampone ti permette di cambiare la
    > batteria vera e propria mentre il computer è
    > in stop.

    è possibile solo con i Titanium. con gli iBook no.
    non+autenticato
  • - Scritto da: A.C.
    > - Scritto da: Mah
    > > Non so sui PC ma sui Mac portatili la
    > > batteria tampone ti permette di cambiare
    > la
    > > batteria vera e propria mentre il
    > computer è
    > > in stop.
    >
    > è possibile solo con i Titanium. con gli
    > iBook no.

    Non lo so, non ho un iBook.
    Visto che ci sei....come si chiama la modalità di stop in ambiente wintel?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mah
    > Visto che ci sei....come si chiama la
    > modalità di stop in ambiente wintel?

    Standby
    non+autenticato
  • - Scritto da: Amon
    > 4 ore di video editing, su un portatile e
    > senza una presa di corrente a disposizione,
    > non male!

    eh eh... peccato che sia vero. la caratteristica migliore dei portatili Apple è proprio la durata delle batterie.
    non+autenticato
  • Qualcuno lo ha mai fatto?
    Si puo' fare come per i normali PC,
    oppure i notebbok sono inchiodati e funzionano
    solo con quello che esce di fabbrica?

    Macs
    non+autenticato
  • Sarei veramente interessatissimo anche io!!!!

    Ho cercato un po' in giro ma sembra un'argomento tabu...
    Non si trova nulla...
    non+autenticato
  • Spazza via AMD!!!

    Tronchetto /WinTel Forever!
    non+autenticato


  • - Scritto da: Tronchetto
    > Spazza via AMD!!!
    >
    > Tronchetto /WinTel Forever!

    E' possibile montare un DUAL P4?
    non+autenticato
  • Si

    Tronchetto

    - Scritto da: Numero28
    >
    >
    > - Scritto da: Tronchetto
    > > Spazza via AMD!!!
    > >
    > > Tronchetto /WinTel Forever!
    >
    > E' possibile montare un DUAL P4?
    non+autenticato


  • - Scritto da: Tronchetto
    > Si
    >
    > Tronchetto

    una ditta (ITALIANIA tipo chl, essedi ecc...) che vende delle MoBo adatte sapresti consigliarmela ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Numero28
    >
    >
    > - Scritto da: Tronchetto
    > > Si
    > >
    > > Tronchetto
    >
    > una ditta (ITALIANIA tipo chl, essedi
    > ecc...) che vende delle MoBo adatte sapresti
    > consigliarmela ?

    Ma vuoi assemblarti un portatile?
    Se poi ci infili due Cpu Intel dovrai affittare un Iveco per le batterie:)))
    non+autenticato


  • - Scritto da: Latte Stremato
    > Ma vuoi assemblarti un portatile?
    > Se poi ci infili due Cpu Intel dovrai
    > affittare un Iveco per le batterie:)))

    nono parlavo di un desk, ma ora che mi ci fai pensare sono un po OTSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Numero28
    >
    >
    > - Scritto da: Latte Stremato
    > > Ma vuoi assemblarti un portatile?
    > > Se poi ci infili due Cpu Intel dovrai
    > > affittare un Iveco per le batterie:)))
    >
    > nono parlavo di un desk, ma ora che mi ci
    > fai pensare sono un po OTSorride

    Tranquillo era solo per scherzare, e poi di OT ci sono solo quelle ciucciabatterie chiamate cpu Intel...:)))
    non+autenticato


  • - Scritto da: Latte Stremato
    > Tranquillo era solo per scherzare, e poi di
    > OT ci sono solo quelle ciucciabatterie
    > chiamate cpu Intel...:)))

    ehheheehOcchiolino
    ma insomma si può fare o no questo benedetto desktop con DualP4 ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: numero28
    >
    >
    > - Scritto da: Latte Stremato
    > > Tranquillo era solo per scherzare, e poi
    > di
    > > OT ci sono solo quelle ciucciabatterie
    > > chiamate cpu Intel...:)))
    >
    > ehheheehOcchiolino
    > ma insomma si può fare o no questo benedetto
    > desktop con DualP4 ?

    Ma tu hai un dualAthlon, checcedevifà con i PenZium? Per le uova sode meglio un tegamino d'acciaio, costa pure di meno...:)
    non+autenticato


  • - Scritto da: Latte Stremato
    > Ma tu hai un dualAthlon, checcedevifà con i
    > PenZium? Per le uova sode meglio un tegamino
    > d'acciaio, costa pure di meno...:)

    si ma sto dual P4 ? si po fà o no ? eh tronchetto ?Sorride
    non+autenticato
  • Ma non capisci che senza l'AMD le CPU prodotte da Intel sarebbero molto più costose e probabilmente anche meno potenti?

    Detto ciò, hai mai visitato i vari siti che fanno prove comparative fra le CPU ?
    Risulta chiaramente che le CPU AMD sono altrettanto buone di quelle di Intel, a volte leggermentre migliori, a volte leggermente inferiori ma sempre, sempre molto meno costose.

    Il problema di AMD è che Intel minaccia tutti i produttori di PC che se non usano esclusivamente le loro CPU le forniture Intel saranno più costose e meno puntuali e quindi molte aziende
    non usano AMD. Ad esempio due anni fa anche Dell stava per iniziare ad utilizzare AMD quando sono arrivate le minacce Intel e così son se ne è fatto più nulla.
    Qualcosa di simile fa anche Microsoft con chi vuol iniziare a produrre PC fornendo come sistema operativo Linux.
    ciao
    edoardo
    non+autenticato