Open source, economia e organizzazione

Succede al Politecnico del capoluogo lombardo. Per parlare di Aspetti organizzativi, dinamiche economico-qualitative e prospettive di sviluppo dei sorgenti aperti

Milano - Si terrà il prossimo 19 novembre, nell'Aula Rogers del Politecnico di Milano, il convengo dal titolo "L'Open Source come modello di business", organizzato da Politecnico di Milano, IBM e Fondazione Politecnico di Milano.

"L'Open Source è un fenomeno di portata epocale che ha radicalmente cambiato il mondo del software offrendo alle imprese grandi opportunità di crescita non solo tecnologica, ma anche economica, manageriale e di business", spiegano gli organizzatori in una nota: "Il contesto di analisi è infatti molto più complesso e articolato di quanto si possa immaginare".

Nutrito il numero di ospiti illustri: tra gli altri Anthony Wasserman di Carnegie Mellon West, Bob Alexander di IBM, Gianluca Pancaccini CIO di Wind, ma anche Eugenio Capra e Chiara Francalanci del Politecnico di Milano, Alfonso Fuggetta, Stefano Maffulli, Massimiliano Magi Spinetti, Marco Martini, Paolo De Nardi, Erminio Seveso e Claudio Umana. Chiuderà i lavori Giampio Bracchi, presidente della Fondazione Politecnico di Milano.
La partecipazione al convegno è libera. ╚ necessario tuttavia confermare la propria adesione registrandosi a questo indirizzo.
3 Commenti alla Notizia Open source, economia e organizzazione
Ordina