Minori al sicuro su Internet

Una campagna di informazione per promuovere l'utilizzo sicuro della Rete. Promossa da Save the Children e ad Adiconsum

Roma - Toccherà 20 scuole in 12 regioni l'Easy Tour di Adiconsum e Save the Children. Una serie di incontri e laboratori con studenti e insegnanti "per la promozione fra i giovani di un uso sicuro e responsabile delle nuove tecnologie".

"Le nuove tecnologie costituiscono una straordinaria occasione di comunicazione e apprendimento per i bambini e gli adolescenti, a patto che sappiano riconoscerne e valutarne opportunità e vantaggi, così come i potenziali rischi" spiega Valerio Neri, direttore generale di Save the Children Italia. Per l'associazione, la strada da seguire è quella che considera i ragazzi "non solo come vittime degli eventuali pericoli della rete o del telefonino bensì come individui attivi, con risorse autonome, dotati di capacità decisionali".

Dal 19 novembre, sette operatori del team Easy inizieranno il loro tour per le scuole: si parte da Civitavecchia e si finirà a Verbania, per ben 6 mesi di viaggio. "Attraverso giochi di ruolo e simulazioni di ciò che può succedere utilizzando il computer o il cellulare, gli alunni avranno modo di riflettere sul significato di sicurezza in rete", spiegano gli organizzatori.
Insieme con l'Easy Tour viaggerà anche l'Easy bus, un mezzo dotato di computer, cellulari e videocamere che stazionerà fuori delle scuole e in alcune piazze. A bordo i ragazzi potranno partecipare al concorso EasyZone, sul tema "Cosa significa essere connessi", da illustrare e spiegare con video, testi, foto, musiche.

Per gli insegnanti è stato predisposto un kit di risorse didattiche e un help desk, che risponde al numero 06/45550567. Tutte le informazioni e tutti i materiali sono disponibili sul sito dedicato al progetto Easy.
1 Commenti alla Notizia Minori al sicuro su Internet
Ordina