HP mette Linux sulle workstation Itanium 2

HP ha introdotto sul mercato le prime workstation basate sul nuovo processore Itanium 2 di Intel e sulla distribuzione a 64 bit di Linux firmata Red Hat. Accoppiata vincente?

Palo Alto (USA) - Prima sul mercato, HP ha rilasciato una coppia di workstation basate sul giovane processore a 64 bit di Intel, l'Itanium 2, e sull'altrettanto giovane distribuzione di Linux Advanced di Red Hat. Un'accoppiata nata dall'intesa che lo scorso giugno ha visto le due aziende collaborare allo sviluppo della nuova distribuzione enterprise di Red Hat e alla sua certificazione sui sistemi Itanium 2 di HP.

HP al momento offre due workstation basate su Itanium 2: la zx2000 e la zx6000, rispettivamente a singolo e doppio processore ed entrambe basate su processori a 900 MHz. Il prezzo della zx2000 parte dai 3.991$, mentre quello della zx6000 parte dai 7.851$.

"Non credo che Itanium sia mai decollato nella sua versione originale", ha affermato Mark de Visser, vice presidente di Red Hat, che ora si è detto però fiducioso nella buona riuscita di questa seconda generazione di chip Itanium. Red Hat aveva cominciato a supportare i chip a 64 bit di Intel a partire dalla versione 7.2 della sua distribuzione, rilasciata lo scorso gennaio.
HP sostiene che le nuove workstation basate sulla seconda versione dell'architettura a 64 bit di Intel, in congiunzione con Linux, offrono un rapporto prezzo/prestazioni difficilmente eguagliabile e caratteristiche tali da renderle ideali per il calcolo tecnico e scientifico e, più in generale, dove sia faccia un uso intensivo del calcolo in virgola mobile e della memoria.

"In passato, i clienti tecnici e scientifici di HP avevano alcune limitazioni nell'uso della memoria che gli impedivano di affrontare problemi di grande complessità", ha affermato Barry Crume, worldwide product marketing manager per le workstations di HP basate su Itanium 2. "Oggi, con la soluzione di HP e Red Hat basata su Itanium 2, i clienti tecnici potranno utilizzare applicazioni di analisi per compiti anche molto complessi che richiedono una grande quantità di dati".

La partnership con HP potrebbe dare a Red Hat un grosso vantaggio nel futuro mercato dei server a 64 bit basati su CPU Intel, soprattutto per il fatto che il colosso - che si è appena fuso con Compaq - ha collaborato con Intel allo sviluppo dell'architettura IA-64 e vanta dunque una grande esperienza nello sviluppo di software ottimizzato per Itanium.

Per Red Hat è altresì cruciale promuovere al massimo la propria giovane versione di Linux dedicata al mercato enterprise. La distribuzione Advanced Enterprise è infatti al centro della strategia di Red Hat per spremere profitti dai servizi e incrementare le proprie entrate.

Proprio pochi giorni fa Red Hat ha annunciato un accordo con IBM che contempla l'adozione, da parte di quest'ultima, di Linux Advanced su tutti i server di Big Blue, inclusi i mainframe.
TAG: hw
17 Commenti alla Notizia HP mette Linux sulle workstation Itanium 2
Ordina
  • lio.

    collabora con HP e non fa niente per impedire che l'azienda possa distribuire i suoi pc con linux.

    paura della legge americana no sicurezza nella scarsa penetrazione di linux nell'ambito pc, tenuto conto del prossimo progetto di pc blindato e supersicuro della MS, linux a parte qualche smanettone squilibrato avra un futuro alquanto bigio.

    piu difficile sara spodestare *nix dall'ambito server ma con le nuove versioni di win.net, la rete diventera monopolio (e in questo caso meritato) della MS.

    vai bill vai MS noi winari siamo sempre con te.
    non+autenticato
  • i treni a vapore fumano
    mio nonno fuma

    quindi mio nonno è un treno a vapore

    - Scritto da: microtost
    > lio.
    >
    > collabora con HP e non fa niente per
    > impedire che l'azienda possa distribuire i
    > suoi pc con linux.
    >
    > paura della legge americana no sicurezza
    > nella scarsa penetrazione di linux
    > nell'ambito pc, tenuto conto del prossimo
    > progetto di pc blindato e supersicuro della
    > MS, linux a parte qualche smanettone
    > squilibrato avra un futuro alquanto bigio.
    >
    > piu difficile sara spodestare *nix
    > dall'ambito server ma con le nuove versioni
    > di win.net, la rete diventera monopolio (e
    > in questo caso meritato) della MS.
    >
    > vai bill vai MS noi winari siamo sempre con
    > te.
    non+autenticato


  • - Scritto da: safs
    > i treni a vapore fumano
    > mio nonno fuma
    >
    > quindi mio nonno è un treno a vapore

    nel post ho paragonato gli utilizzatori di linux a squilibrati, ed ecco puntualmente il solito linaro da conferma di ciò che scrivo.

    ciao prlotta e grazie per l'aiuto
    non+autenticato


  • - Scritto da: microtost
    > lio.
    ....
    > vai bill vai MS noi winari siamo sempre con
    > te.

    Certo che te le vai proprio a cercare.....
    non+autenticato
  • > collabora con HP e non fa niente per
    > impedire che l'azienda possa distribuire i
    > suoi pc con linux.
    infatti e pieno di hpo con linux e amd in giro...
    chissa come mai...

    > progetto di pc blindato e supersicuro della
    > MS, linux a parte qualche smanettone
    > squilibrato avra un futuro alquanto bigio.
    invece di studiare ingegneria del software, gli hacker si dedicheranno alla ellettronica digitale...
    sai che cambiamento...

    > piu difficile sara spodestare *nix
    > dall'ambito server ma con le nuove versioni
    > di win.net, la rete diventera monopolio (e
    > in questo caso meritato) della MS.
    allora io finiro di collegarmi...

    > vai bill vai MS noi winari siamo sempre con
    > te.
    si poi dopo billy ti fa la beneficienza con i tuoi dollaroni...e GENIALE...
    non+autenticato


  • - Scritto da: blah
    > > collabora con HP e non fa niente per
    > > impedire che l'azienda possa distribuire i
    > > suoi pc con linux.
    > infatti e pieno di hpo con linux e amd in
    > giro...
    > chissa come mai...

    e allora che me frega mica ho detto il contrario pirlotta

    > > progetto di pc blindato e supersicuro
    > della
    > > MS, linux a parte qualche smanettone
    > > squilibrato avra un futuro alquanto bigio.
    > invece di studiare ingegneria del software,
    > gli hacker si dedicheranno alla ellettronica
    > digitale...
    > sai che cambiamento...

    e come no continua cosi pirlotta

    >
    > > piu difficile sara spodestare *nix
    > > dall'ambito server ma con le nuove
    > versioni
    > > di win.net, la rete diventera monopolio (e
    > > in questo caso meritato) della MS.
    > allora io finiro di collegarmi...

    meglio cosi non dovro più leggere i tuoi post


    > > vai bill vai MS noi winari siamo sempre
    > con
    > > te.
    > si poi dopo billy ti fa la beneficienza con
    > i tuoi dollaroni...e GENIALE...

    la beneficenza sara necessaria a te quando il tuo *nix finira nel cesso, io continuero a distribuire le mie mega fatture, e probabilmente un giorno ti daro 100 lire ne bichiere di cocacola

    ciao barbun comincia a fare amicizzia con le pulci saranno le uniche amiche che frapoco ti rimarrannno
    non+autenticato


  • - Scritto da: microtost
    > lio.
    >
    > collabora con HP e non fa niente per
    > impedire che l'azienda possa distribuire i
    > suoi pc con linux.

    questo lo vedremo in tribunale. Finora il comportamento della microsoft è stato esemplare, tanto da meritare di esser riportato in un manuale di "cosa nostra".

    Per quanto riguarda il titolo che proponi, la microsoft di oggi è guidata dalle stesse teste che la guidavano ieri.
    Non basta il tuo desiderio di "pulizia" a disegnare un "nuovo" scenario e una "nuova microsoft".
    Ci vorrebbe una nuova leadership, come minimo, che facesse un mea culpa riguardo al comportamento anti-competitivo tenuto finora.
    Altro che semplici e innocue "critiche" di monopolio!
    Qui si tratta di CONDANNA in tribunale, per tutti e 3 i gradi di giudizio, fino alla Corte Suprema; e questo in seguito a VIOLAZIONI di leggi anti-trust (Sherman Act) da pate di microsoft e della sua dirigenza di IERI e ATTUALE.

    non+autenticato
  • da titolo non commento perchè spari troppe razzate per i miei gusti

    ciao pirlotta
    non+autenticato


  • - Scritto da: seipirlotta
    > non commento perchè spari troppe
    > razzate per i miei gusti

    "razzate"

    hai uno strano linguaggio, straniero.

    Capisco perché preferisci non commentare: il tuo è un problema di lingua (non te ne vergognare, molti altri sono nelle tue stesse condizioni).

    Rileggi meglio (magari sillabando: a volte aiuta) e con accanto un vocabolario della tua lingua adottiva (I-T-A-L-I-A-N-O).

    Poi, dopo aver superato il problema di comprensione , prova a produrre un commento UTILE (magari qualcosa che contesti il contenuto di quel che dico nel dettaglio). Coraggio, sempbrerai meno primitivo.

    Riprova.

    Dicevo:

    La microsoft di oggi è guidata dalle stesse teste che la guidavano ieri.
    Non basta il generico desiderio di "pulizia" a disegnare un "nuovo" scenario e una "nuova microsoft".
    Ci vorrebbe una nuova leadership, come minimo, che facesse un mea culpa riguardo al comportamento anti-competitivo tenuto finora.
    Altro che semplici e innocue "critiche" di monopolio!
    Qui si tratta di CONDANNA in tribunale, per tutti e 3 i gradi di giudizio, fino alla Corte Suprema; e questo in seguito a VIOLAZIONI di leggi anti-trust (nel caso specifio 2 articoli dello Sherman Act) da parte di microsoft e della sua dirigenza di IERI (e ATTUALE).
    non+autenticato
  • Le stampanti le sai fare molto bene, gli scanner anche. I masterizzatori un po' meno bene, per il resto.....ai posteri la sentenzaSorride
    non+autenticato
  • Mi risulta che i masterizzatori
    non sono HP ma semplicemente
    prodotti ri-marchiati
    non+autenticato
  • Non solo i masterizzatori..
    non+autenticato

  • Io non li trovo gli zx2000/6000 senza hp-ux11i preinstallato (e quindi incluso nel prezzo)..
    Esattamente come non trovo l'x1100/2100/4000 senza Win2000/XP, eppure le pubblicizzano come wks Linux.
    RH si, ma solo come optional.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Amon
    >
    > Io non li trovo gli zx2000/6000 senza
    > hp-ux11i preinstallato (e quindi incluso nel
    > prezzo)..

    http://www.hp.com/united-states/linux/products/ser...

    non+autenticato
  • Se non ti dispiace, devo comprarlo qui a Gallarate.

    Non sarebbe la prima volta che HP e Compaq hanno a listino 40 prodotti, e su Compaq Italia ne trovi meno di venti.
    non+autenticato

  • il blablabla l'ho trovato anche io, come ho scritto prima, quello che non trovo sono queste wks con Linux preinstallato in vendita, cioè nello store di hp. Il fatto che dicono di averle o di supportare linux mi sta bene, ma queste wks dove le acquisto senza win2k, winxp o hpux incluso?
    non+autenticato


  • - Scritto da: Amon
    >
    > il blablabla l'ho trovato anche io, come ho
    > scritto prima, quello che non trovo sono
    > queste wks con Linux preinstallato in
    > vendita, cioè nello store di hp. Il fatto
    > che dicono di averle o di supportare linux
    > mi sta bene, ma queste wks dove le acquisto
    > senza win2k, winxp o hpux incluso?

    Mi sa tanto che dovrai ordinarle a Punto InformaticoSorride
    non+autenticato