Balzelli sui CD, li chiedono Dalla and friends

L'Associazione degli artisti che vogliono denari dai supporti vergini comprende Lucio Dalla, Gino Paoli, Mario Lavezzi ed altri. Si lamentano dei pochi guadagni

Roma - La saga del balzello sui supporti vergini, in particolare sui CD, visto come forma di "compensazione" per i mancati introiti per le "copie private" è ben lunga dall'essersi esaurita e questa volta a scendere in campo sono gli associati SIAE.

Dopo la sollevazione popolare con cui è stata accolta soprattutto in rete la prossima normativa sulla questione, che di fatto estende ai supporti digitali vergini gabelle già previste su supporti più tradizionali; dopo la denuncia del senatore diessino Pietro Folena, arriva ora la reazione dei musicisti iscritti alla SIAE.

In particolare hanno fatto sentire la loro voce in materia i componenti de "L'Associazione", il sindacato degli autori che annovera nelle sue fila nomi come Lucio Dalla e Gino Paoli. A loro parere è necessario rapidamente ratificare la direttiva comunitaria che prevede l'armonizzazione delle royalty su questo genere di supporto nel Vecchio Continente giustificando così i nuovi balzelli italiani.
Secondo L'Associazione se non si va al "riallineamento" l'Italia rischia di diventare "una colonia culturale", anche perché in Italia oggi gli artisti guadagnerebbero meno di quanto accade in Francia, Spagna o Danimarca.
130 Commenti alla Notizia Balzelli sui CD, li chiedono Dalla and friends
Ordina
  • Parole schifose, incommentabili, paradossali, grottesche! Gente che guadagna almeno 1000 volte più di un povero diavolo che si fa un mazzo tanto da mattina a sera hanno anche il coraggio di parlare sti parac..o! E io dovrei anche pagargli l'assicurazione della Porsche per farmi il backup dei dati sul mio hd????
    Se fanno una legge del genere non comprerò mai più un cd in vita mia e vado si ai concerti di questi scarafaggi col microfono, ma per sputargli in faccia!

    VERGOGNATEVI!
    non+autenticato
  • BRAVOOOOOOOOO

    ti do una mano Occhiolino
    non+autenticato
  • Da musicista potrei essere schierato con la SIAE...Purtroppo non tutti conoscono il meccanismo perverso di tale ente che, lungi dal tutelare realmente i diritti degli artisti, elargisce denari a chi ne possiede già in gran copia.
    A mio avviso il nocciolo della questione risiede nel fatto che la rete web ha abituato i suoi utenti ad una filosofia che ricorda molto da vicino il capolavoro di Tommaso Moro: un'Utopia dove tutti sono uguali e tutto si può avere dietro scambio equo.
    E senza la mediazione di uno stato e della sua moneta.
    Io ho questa canzone?
    Tu dammene un'altra e siamo pari.
    Purtroppo qualcuno ha dovuto creare l'opera...
    Qual è la via d'uscita?
    Molto semplice.
    L'arte corroderà le sue fondamenta.
    non+autenticato
  • Ogni scusa è buona, dal terremoto del Belice all'esondazione dell'Arno di Firenze.
    Avete mai notato il carico fiscale sulla benzina?
    Qualcuno per caso la usa per masterizzare?
    Spero che non pensino ai generatori autogeni a benzina da collegare ai Pc, potremmo ritrovarci un domani ad un nuovo balzello pro-Siae sulla benzina.
    P.S. Vorrei sapere come è possibile che su un CD di ? 20, solo ? 2 vadano all'autore. Gli altri ? 18 a cosa servono ? Forse sono i costi di masterizzazione ?
    Se io fossi un autore aprirei un bel sito su internet da cui scaricare a basso costo (es. 0.25 centesimi a brano) la mia musica, penso che alla fine guadagnerei ben più dei famosi 2? a CD, anche facendo a meno della tutela dei diritti d'autore della SIAE.
    non+autenticato
  • La soluzionepotrebbe essere diversa. Queste persone potrebbero evitare di pubblicare in CD le loro opere e venderle solo su Compact Cassetta su cui già grava il balzello.
    non+autenticato
  • ... ma forse neanche troppo.
    Dunque, questa tassa sui cd vergini viene vista come forma di "compensazione" per i mancati introiti per le "copie private".
    Se ne deduce quindi che una volta che venisse istituita, sarebbe lecito fare qualsivoglia "copia privata", considerando che questa attività verrebbe, diciamo così, compensata già a monte.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | Successiva
(pagina 1/15 - 74 discussioni)