Dario Bonacina

UK, l'iPhone costa troppo?

Londra - Tutti lo conoscono, ma non tutti lo vogliono. Anzi, a voler considerare attendibili e significativi i risultati di un sondaggio condotto da Gfk NOP, in Gran Bretagna l'iPhone non sarà la star dello shopping natalizio, perché ritenuto troppo costoso. E nell'ambito del campione intervistato, solo il 2% degli utenti lo vorrebbe acquistare per metterlo sotto l'albero.

La ricerca è stata svolta su un campione di 500 utenti britannici - un campione tutto sommato esiguo per essere ritenuto significativo - intervistati sulle loro intenzioni circa i regali di Natale. Il quadro che ne emerge non appare positivo per il music-phone di Apple: iPhone non viene scartato per le sue caratteristiche (che sono anzi apprezzate), ma essenzialmente per un fattore di costi, in un mercato in cui il telefono cellulare spesso viene commercializzato a condizioni favorevoli o a costo zero.

Il 26% degli intervistati confessa di gradire il look dell'iPhone, ma non il suo prezzo; l'8% dice invece chiaramente che l'apparecchio non gli piace, mentre il 5% rientra nell'ambito della risposta "mi piace abbastanza, ma ci sono molti altri telefoni a cui sto pensando". Il 46% è decisamente più categorico: "non lo comprerò mai a quel prezzo".
"Questo è un mercato altamente competitivo e i produttori di telefonia mobile contano molto sulla fidelizzazione della clientela - spiega Richard Jameson, analista di Gfk NOP - Ad Apple serve qualcosa di più di un design avanzato per penetrare in questo mercato, e nel Regno Unito dovrà lavorare molto più sodo che negli USA per rendere iPhone un prodotto di massa".

Dario Bonacina