Le due Coree alleate su Linux

Il Governo di Seoul e quello di Pyongyang hanno stilato un protocollo d'intesa che li porterÓ a collaborare sullo sviluppo di una distribuzione Linux in lingua coreana e sulla localizzazione di altri software open. Coinvolta anche la Cina

Seoul - In seno ad una recente politica di riavvicinamento, Corea del Sud e Corea del Nord sembrano aver trovato un nuovo punto d'incontro in Linux e nel software open source: due risorse su cui i due paesi sono pronti a lavorare insieme, coinvolgendo nell'alleanza anche la limitrofa Cina.

Stando a quanto riportato dal sito coreano ETNews, esperti di entrambe le Coree si sono trovati d'accordo sulla necessità di sviluppare congiuntamente una distribuzione di Linux in lingua coreana, al momento nota come Hana Linux, destinata a diventare un sistema operativo open source di riferimento sia per il governo che per l'industria di entrambi i paesi.

La Corea comunista collaborerà con la propria vicina di casa anche su altri progetti, tra i quali il miglioramento e la localizzazione di software open source come OpenOffice. Per far ciò, il comitato tecnico che nascerà dall'intesa fra i due paesi e la Cina dovrà appianare le lievi differenze lessicali oggi esistenti, in campo informatico, fra i tre principali dialetti coreani: quello del Sud, quello del Nord e quello cinese.
Tra le altre iniziative in programma c'è la costituzione di tre centri di formazione, uno in Cina e due in Corea, il cui compito sarà quello di sfornare sviluppatori e ingegneri del software.

Questi progetti sono stati discussi in una recente conferenza che ha visto la Corea del Nord e del Sud rappresentate rispettivamente dal Reunification IT Forum e della Chosun People Science Technology Association, e la Cina dalla Chinese Information Society. Le tre organizzazioni contano di stilare un dettagliato piano d'azione in un prossimo incontro programmato per l'inizio del 2008.
49 Commenti alla Notizia Le due Coree alleate su Linux
Ordina
  • contenuto non disponibile
  • Ma essendo il codice aperto ... se ne accorgeranno subito...

    :)SorrideSorride
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > - Scritto da: Petengy
    > > Ma essendo il codice aperto ... se ne
    > > accorgeranno
    > > subito...
    > >
    > >SorrideSorrideSorride
    >
    > ma certo!!!!!!
    > Peccato che se dovessero analizzare riga per riga
    > alla ricerca di codice offuscato, fanno
    > moooooooooooooooolto prima a scrivere tutto da
    > zero.
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 03 dicembre 2007 09.59
    > --------------------------------------------------

    ma se il codice è aperto..... come fa ad essere offuscato ????
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > - Scritto da: Ragno
    >
    > > ma se il codice è aperto..... come fa ad essere
    > > offuscato
    > > ????
    >
    > http://en.wikipedia.org/wiki/Obfuscated_code

    in primo luogo il grosso del lavoro avverrà per la geo-localizzazione, quindi il codice non verrà toccato

    nel caso poi di modifiche ai software GPL bisogna seguire obbligatoriamente le guidelines del progetto modificato, guidelines che prevedono l'adozione di codice chiaro, leggibile, mantenibile e opportunamente commentato
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • Senti ma perché non te ne vai alla Unieuro, e ti prendi una botta di ottimismo insieme con un depilatore per ascelle...Sorride

    Invece che insozzare i forum con i vari "Linux sarà la nostra rovina", "nei sorgenti ci sono gli spyware", "l'opensource è comunista", "Stallman alla fine diventerà il nostro dittatore" e minchiate varie?
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > - Scritto da: Ragno
    >
    > > ma se il codice è aperto..... come fa ad essere
    > > offuscato
    > > ????
    >
    > http://en.wikipedia.org/wiki/Obfuscated_code

    cito, dal link che hai scritto proprio tu:

    "...No obfuscator known today provides any guarantees on the difficulty of reverse engineering, and this seems to be an inherent issue (see for example, "Can We Obfuscate Programs?" by Boaz Barak). Thus, obfuscators do not provide security of a level similar to modern encryption schemes, and should be used with other measures in tandem, in cases where security is of high importance.

    Additionally, the most common software reverse engineering attacks target copy protection schemes. These schemes generally rely heavily on existing operating system procedure calls, making basic code obfuscation easily bypassed using the same tools used with unobfuscated code...."

    quindi, ripeto, come faranno a mettere codice maligno in un codice aperto senza che qualcunoo NON se ne accorga ???
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • e con questo possiamo dire che il software commerciale abbia ricevuto una delle più sonore bastonate degli ultimi tempi.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • Mentre noi, presi dai fumi della libertà, siamo intenti a sfornare centinaia di distribuzioni diverse che invece di contrastare microsoft si rubano gli utenti a vicenda (facendo poi male solo a linux ed al sw libero stesso), quelli si alleano e sfornano un pacco unico comune non solo alle due coree ma perfino alla Cina (e magari in futuro pure con la Russia che già tempo fa aveva annunciato un progetto simile per i suoi territori) così chi vorrà switchare non dovrà impazzire nel scegliere e nel dubbio restare con windows...
    non+autenticato
  • Sarebbe bello se la comunita' europea patrocinasse lo sviluppo di una distribuzione per noi europei. Non lo vedo neanche troppo difficoltoso. Forse manca la volonta' Triste
    Comunque la frammentazione delle distribuzioni non e' tutto male, il bello di GNU/Linux e' che te lo fai su misura e il codice alla fine e' sempre quello. Ubuntu non sarebbe nata se non fosse cosi' e la Corea ora non potrebbe farsi la sua distribuzione. Diciamo che ci vorrebbe uno standard, anzi, lo standard c'e', andrebbe usato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: acno
    > Sarebbe bello se la comunita' europea
    > patrocinasse lo sviluppo di una distribuzione per
    > noi europei. Non lo vedo neanche troppo
    > difficoltoso. Forse manca la volonta'
    > Triste

    sissi... così avremmo un motivo in più per pagare più tasse

    ma fammi il piacere va... mo ci manca pure che il software diventi cosa di stato

    > Comunque la frammentazione delle distribuzioni
    > non e' tutto male, il bello di GNU/Linux e' che
    > te lo fai su misura e il codice alla fine e'
    > sempre quello. Ubuntu non sarebbe nata se non
    > fosse cosi' e la Corea ora non potrebbe farsi la
    > sua distribuzione. Diciamo che ci vorrebbe uno
    > standard, anzi, lo standard c'e', andrebbe
    > usato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: zax
    > - Scritto da: acno
    > > Sarebbe bello se la comunita' europea
    > > patrocinasse lo sviluppo di una distribuzione per
    > > noi europei. Non lo vedo neanche troppo
    > > difficoltoso. Forse manca la volonta'
    > > Triste

    > sissi... così avremmo un motivo in più per pagare
    > più tasse

    > ma fammi il piacere va... mo ci manca pure che il
    > software diventi cosa di stato

    In Usa c'e' SELinux, patrocinato da stato e servizi segreti, cose simili avvengono in Cina e Giappone; ma evidentemente a noi qui piace fare i terzomondisti e gestire le nostre amministrazioni / aziende / risorse militari con software proveniente dall'estero senza alcun controllo.

    > > Comunque la frammentazione delle distribuzioni
    > > non e' tutto male, il bello di GNU/Linux e' che
    > > te lo fai su misura e il codice alla fine e'
    > > sempre quello. Ubuntu non sarebbe nata se non
    > > fosse cosi' e la Corea ora non potrebbe farsi la
    > > sua distribuzione. Diciamo che ci vorrebbe uno
    > > standard, anzi, lo standard c'e', andrebbe
    > > usato.
    krane
    22544
  • La UE è un'unione fondamentalmente economica ovvero preserva gli interessi degli "sponsor".
    Se tra questi sponsor ci sono più compagnie che producono distribuzioni linux e queste non ne vogliono sapere di unirsi, la UE non finanzierà un solo progetto ma tanti, vanificando i singoli sforzi
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > La UE è un'unione fondamentalmente economica
    > ovvero preserva gli interessi degli
    > "sponsor".
    > Se tra questi sponsor ci sono più compagnie che
    > producono distribuzioni linux e queste non ne
    > vogliono sapere di unirsi, la UE non finanzierà
    > un solo progetto ma tanti, vanificando i singoli
    > sforzi

    A parte che non vedo il motivo per cui dovrebbero unirsi, ma anche fosse allora facciamo unire anche Windows e MacOSX e Sun !
    non+autenticato
  • Windows e MacOSX sono due universi separati. Le distribuzioni linux sono tante cose troppo simili dove dovrebbero differenziarsi e troppo differenti dove dovrebbero essere uguali.
    Il mondo linux allo stato attuale vive la condizione degli home computer dove tutti volevano conquistare il mercato partendo da un garage e poi la maggior parte è fallita di brutto.
    non+autenticato
  • E' la solita cavolata.
    Alla fine le varie distro differiscono solo per:
    1) scelta tra Gnome e KDE
    2) uso di pacchetti .rpm o .deb
    3) programma di installazione (sono tutti quasi uguali comunque)
    4) selezione di programmi inclusi di default
    5) tema di sfondo+icone.

    Tutte queste cose l'utente finale può non sapere manco cosa siano, se c'e' un amministratore di sistema.

    Tutte le distribuzioni usano le identiche versioni di kernel, X.org, Gnome/KDE, e di tutti i programmi di terze parti.
    Alla fine, una volta scelta la distribuzione più consona alle proprie esigenze, tutte le distribuzioni si usano allo stesso modo.
    Funz
    13032
  • Se fosse solo così, i software distribuiti come binari non verrebbero offerti in tanti pacchetti quante sono le distribuzioni (ed eventuali versioni più in voga delle stesse).
    Non la date a bere a nessuno: il fatto che ci siano tanti pacchetti non è solo per soddisfare un capriccio del gestore della distro.
    Comunque tra qualche tempo avremo la prova che ho ragione di quello che dico: dal momento che tutto l'hardware viene prodotto in asia, nelle prossime scatole troveremo anche i driver per questo fantomatico China/CoreaNS Linux alla faccia di chi dice che la libertà porterà lontano linux.
    non+autenticato
  • l'inizio sembrava buono, ma non hai centrato il punto.

    il fatto è che noi, presi dai fumi della libertà (per usare le tue parole) non sappiamo riconoscerne il valore, e pur di non scomodarci troppo siamo pronti a vendere il culo a M$.
    non+autenticato
  • Questa è la prova schiacciante che Linux = Comunismo

    Del resto per rendersene conto bastava cercare in giro:

    http://www.google.it/images?q=linux+communism
    non+autenticato
  • - Scritto da: Redmond 2007
    > Questa è la prova schiacciante che Linux =
    > Comunismo

    La Corea del Sud... comunista?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Redmond 2007
    > Questa è la prova schiacciante che Linux =
    > Comunismo

    Ah si'? Beh, allora devo proprio iniziare ad usarlo sto linux
    non+autenticato
  • ahuahuahuh povero plagiato da M$...
    non+autenticato
  • Hai ragione!! è la stessa cosa che ho pensato io.. alla fine sotto la motivazione di incentivare una distribuzione più chiara per i coreani, si tirerà fuori il solito involtino "alla Cinese", una distribuzione restrittiva e sotto il controllo dello stato.. non vorrai mica dare la libertà ad un popolo che non ha una idea di cosa sia (vedi corea del nord)??

    però mi stupisco della corea del sud...che abbia piegato il capo alla Cina??
    non+autenticato
  • - Scritto da: Redmond 2007
    > Questa è la prova schiacciante che Linux =
    > Comunismo
    >
    > Del resto per rendersene conto bastava cercare in
    > giro:
    >
    > http://www.google.it/images?q=linux+communism

    Mitico, sei quasi meglio di Steve Ballmer
    (quello del forum di PI eh!)

    Rotola dal ridere

    il problema è che qua la gente è troppo tesa
    e non capisce le battute
    non+autenticato
  • Se è per questo cerca windows + nazi e vedi che a fronte delle 20 mila immagini su linux, per windows ne escono più di 150 mila:

    - http://images.google.it/images?hl=it&q=windows+naz...

    e che significa?! che windows è nazifascita, mentre linux è comunista? o_o'
    non+autenticato