Everest 2 GHz conquistato da Celeron

Il chippotto Intel raggiunge una meta che, anche grazie al nuovo bus da 400 MHz, lo candida quale alternativa economica ai Pentium 4 anche nei PC di fascia media

Santa Clara (USA) - Mentre i Pentium 4 si apprestano a varcare la soglia dei 3 GHz, i loro "fratelli minori", i Celeron, raggiungono quota 2 GHz, una frequenza di clock che entro Natale sarÓ dunque adottata da molti PC di fascia entry-level. Il nuovo chip ha un prezzo di 103 dollari (per ordini di 1.000 unitÓ) e adotta una tecnologia di processo a 0,13 micron e un package da 478 pin.

Come i suoi predecessori a partire dal modello a 1,7 GHz, anche il nuovo Celeron adotta l'architettura NetBurst dei Pentium 4 e un bus a 400 MHz.

Grazie alle nuove frequenze di clock e di bus, il Celeron diviene un buon candidato anche per i PC di fascia media, un segmento dove gli utenti possono in questo modo scegliere di investire maggiormente nella scheda grafica o in altri componenti come hard disk e memoria.
Diretto rivale del chippetto di Intel Ŕ il Duron di AMD, una CPU che nonostante abbia ottenuto un buon successo sul mercato - ed attualmente ha raggiunto gli 1,3 GHz di clock - Ŕ destinata ad andare in pensione verso la fine dell'anno. Questo consentirÓ ad AMD di concentrare la propria produzione sui processori Athlon, che andranno a coprire anche la fascia bassa del mercato, e su Opteron, la nuova generazione di chip a 32/64 bit che avrÓ invece come target il segmento dei server e delle workstation.

IL Duron a 1,3 GHz costa 89$ per ordini di 1.000 unitÓ.
TAG: mercato
1 Commenti alla Notizia Everest 2 GHz conquistato da Celeron
Ordina