La casa Microsoft sa di Wi-Fi

Mister Redmond si allunga sul mercato dell'hardware con prodotti dedicati alla creazione di piccole reti domestiche con o senza fili. Wi-Fi-ndows

Redmond (USA) - Il gigante americano del software, Microsoft, ha deciso di non nascondere più le propensioni che ha sviluppato per aggredire il mercato dell'hardware, un comparto sul quale tenta di far correre le dita da lungo tempo - con alterne fortune - e persino di erodere quote di mercato a nomi ingombranti come Logitech e Trust. Accanto a mouse, tastiere e controller da gioco, l'offerta di dispositivi consumer di Microsoft va ora ad abbracciare - come si era preannunciato a luglio - nuovi prodotti per il networking, con e senza fili, specificamente dedicati a quegli utenti che desiderano condividere la propria connessione a larga banda e dar vita ad una rete domestica.

Quella dell'home networking è una strada che Microsoft intraprese già pochi anni addietro, ma con risultati fallimentari: all'epoca il big di Redmond abbracciò infatti la tecnologia HomePNA, uno standard per l'home networking che, nonostante le buone premesse, non è mai decollato.

La nuova linea di prodotti Microsoft include stazioni base con o senza fili, adattatori di rete USB e PCMCIA, switch a 5 porte e schede di rete Ethernet PCI. Con questi device, dedicati alla fascia di mercato consumer, Microsoft spera di ipnotizzare i consumatori più di quanto facciano gli agguerriti rivali, piccoli e grossi.
Microsoft afferma di volersi differenziare dai concorrenti attraverso l'offerta di soluzioni integrate e di wizard software che, insieme a Windows XP, permettano agli utenti di creare e configurare una rete domestica in modo più facile e intuitivo rispetto al passato.

"Il processo di installazione di una rete wireless era davvero troppo complesso per quelle persone che desideravano condividere la loro connessione ad Internet a larga banda", ha affermato Lisa Brummel, corporate vice president della Microsoft Home Products Division. "Il nostro primo obiettivo nel creare questi prodotti è stato quello di aiutare la gente a realizzare ciò che desidera e dare agli utenti loro libertà di accedere alle proprie informazioni in ogni momento e da qualunque dispositivo".

I primi due effetti speciali immessi sul mercato da Microsoft prendono il nome di Wireless Desktop Kit e Wireless Laptop Kit, due offerte che includono stazioni base, adattatori di rete e il software necessario - come monitor di rete, guida alla risoluzione dei problemi e firewall - per costruire e proteggere una rete domestica, un vero e proprio caminetto postdigitale al centro della futura casa digitale arredata by Microsoft.

I dispositivi wireless di Microsoft supportano l'ormai ampiamente diffuso standard Wi-Fi in congiunzione con il protocollo di sicurezza Wired Equivalency Privacy (WEP) e l'Universal Plug and Play (UPnP).

Microsoft ha tutto l'interesse nell'accelerare la diffusione delle home network visto che alcune delle sue più attese tecnologie di prossimo rilascio, come Windows XP Media Center, Tablet PC, Windows Media Series 9 e Mira, possono trarre rilevanti benefici se utilizzati in congiunzione con una rete con o senza fili.
TAG: hw