Telecom: saremo bravi

Lo comunica l'azienda in una nota a margina dell'incontro con l'AutoritÓ TLC

Roma - Il nuovo vertice di Telecom Italia ha incontrato l'Autorità TLC e a margine ha rilasciato una nota per spiegare che ora tira un'aria nuova, di attenzione al mercato e ai consumatori.

La società, si legge nella nota, vuole "contribuire ad un'ulteriore fase di sviluppo del settore delle telecomunicazioni, in coerenza con l'evoluzione tecnologica e con le tendenza della domanda".

Ma è nella nota congiunta Telecom-Agcom distribuita alla fine dell'incontro che si arriva alla "ciccia", per così dire, dove si legge che l'Autorità TLC "nel dare atto dell'importanza del ruolo che in tale contesto è chiamata a svolgere la maggiore impresa di telecomunicazioni del paese e nel riconoscere che le nuove iniziative richiedono regole innovative che tengano in giusta considerazione gli investimenti, ha ribadito la necessità di assicurare condizioni di trasparenza e competitività con gli altri operatori nella salvaguardia degli interessi dei consumatori".
3 Commenti alla Notizia Telecom: saremo bravi
Ordina