Dario Bonacina

Gli operatori mobili? I pių odiati negli USA

Oltreoceano i carrier di telefonia mobile sono sempre pių invisi ai consumatori: applicano condizioni contrattuali ritenute vessatorie

Roma - Negli States gli operatori di telefonia mobile sono divenuti il bersaglio dei consumatori: lo rivela una ricerca che sta per essere pubblicata da Consumer Reports.

Come ha sottolineato Wired, queste aziende sono più odiate degli operatori di telefonia fissa e delle banche: oltre la metà degli utenti americani ha almeno un motivo per sentirsi indignato nei confronti del proprio operatore mobile. Sprint può vantare la poco invidiabile palma del meno tollerato.

Fra i motivi per cui gli utenti detestano i propri operatori c'è l'impossibilità di potersi ribellare all'applicazione di tutte quelle condizioni contrattuali, più o meno occultate, che rappresentano vincoli tariffari o di durata del contratto e clausole ritenute degne di aziende micragnose.
Ma l'insoddisfazione non si limita alla risposta ad un sondaggio e molto spesso gli utenti insorgono: T-Mobile ad esempio sta affrontando una class-action con cui un gruppo di utenti ha chiesto ad un tribunale californiano che l'operatore non applichi tariffe per il recesso contrattuale anticipato e non pratichi più l'operator lock.

I vincoli contrattuali delle telco - soprattutto quelle mobili - sono sempre più indigesti anche nel nostro Paese e le associazioni dei consumatori sono sempre sul piede di guerra per le condizioni applicate in caso di recesso dal contratto o per le contestatissime rimodulazioni tariffarie.

Una situazione che, complici anche le irrisorie sanzioni pecuniarie per pubblicità ingannevole, portano l'opinione pubblica a non mitigare giudizi e pregiudizi nei confronti dei carrier.

Dario Bonacina
5 Commenti alla Notizia Gli operatori mobili? I pių odiati negli USA
Ordina
  • Ho un contratto Cingular con la AT&T: se utilizzo il cellulare, anche solo x ricevere o spedire un SMS mi viene prelevato un dollaro. Dopo di che posso telefonare gratuitamente a tutti i cellulari Cingular per tutto il giorno.
    Non e' male (sicuramente risparmio), ma detesto il fatto che se ricevo una telefonata da un fisso o cellulare non Cingular devo pagare 10cents/min...
    non+autenticato
  • Questa degli operatori ITC non l'ho ancora capita.. perchè a loro è permesso di fare tutta una serie di porcherie che ormai verrebbero sanzionate immediatamente in altri settori commerciali.. non ultima la questione delle ADSL che vengono sbandierate, senza alcun "asterisco", per pochi euri... o delle scritte in grigietto chiaro minuscole del sito della tre.. o "XXX consiglia Windows Vista" (che ovviamente non è pubblicità..) o... si potrebbe continuare per giorni...
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 10 dicembre 2007 14.57
    -----------------------------------------------------------
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 10 dicembre 2007 14.58
    -----------------------------------------------------------
  • - Tariffe fatte apposta in modo da essere incomprensibili, piene di clausole scritte in minuscolo e alla fine convenienti solo a chi usa la telefonia in modo abnorme.
    - Frasi-truffa piene di "gratis" , "senza limiti", "per sempre" per offerte che gratis, senza limiti ed eterne non lo sono neanche lontanamente.
    - Bombardamento pubblicitario a tappeto a suon di gnocca, musicaccia pop e comici volgari.
    - Le condizioni (obbligatorie per legge) mostrate in TV sono illeggibili persino col fermo-immagine, alla radio sono lette a velocità 2x, praticamente incomprensibili.
    - Ultima moda: abbonamenti pluriennali con obbligo di pagare tutto il periodo in caso di disdetta. Tra poco ho paura che sarà l'unica possibilità.
    Funz
    12988
  • Anche qui è la stessa cosa.
    Solo che qui siamo dei pecoroni.

    Peraltro nessuno nota che qui in Italia ormai il 60% (mia stima) della pubblicità su tutti i media è di operatori di telefonia? (un altro 30% di autovetture)

    Non è che FORSE hanni dei ricarichi TROPPO ALTI??


    (quando fanno leggi sulla rottamazione dei siti web? con sta scusa dell'inquinamento stanno finanziando l'automotive da anni, ne vorrei un po' anche per il mio settore se non disturbo..)
    non+autenticato
  • paese che vai, gestori stronzi che troviSorride

    http://aghost.wordpress.com/