markvp

E Yahoo s'inventa il Canale Web

In una applicazione Web verranno aggregati tutti i contenuti di maggior interesse per il mondo finanziario: audio, video, blog, news. Di tutto, di più, tutto insieme appassionatamente

Roma - Non ci sarà più bisogno dell'aggregazione di feed RSS professionali, a pagamento, per avere iltop del top delle notizie business real-time: ci penserà Yahoo!, che nel corso del prossimo mese lancerà uno specifico programma online, a disposizione dei technology investors. Il nome sarà TechTicker e riporterà esclusivamente sul finanza e tecnologia, offrendo segmenti di video streaming giornalieri, post di blog e una parte delle breaking news in diretta, secondo quanto riferisce al New York Times Brian Nelson, portavoce dell'azienda.

Yahoo! non ha ancora stabilito chi arruolare nello staff online, ma tra i papabili c'è Henry Blodget di Silicon Alley che, precisa il quotidiano, è mal considerato dalle industrie del settore della sicurezza per alcuni errori che avrebbe commesso in passato come analista. Non dovrebbero mancare Sarah Lacy, che scrive su BusinessWeek e Paul Kedrosky, analista di CNBC. Nessuno di questi personaggi ha concesso alcuna dichiarazione.

Con questo sforzo, Yahoo! cerca di spingersi ancora più avanti nel settore dell'informazione finanziaria. Lo scenario di riferimento non è certo facile: l'azienda ha di fronte una concorrenza temibile, come quella di Fox Business Networks, CNBC Television, Bloomberg TV e altri circuiti di cable news.
Ma nei confronti di Yahoo! è stata dispensata una piccola "benedizione" da parte di un analista di Gartner, Mike McGuire: "Se riusciranno a guadagnare audience sul sito (di TechTicker, ndR), potrà servire loro come aggancio anche per tutte le altre funzioni di Yahoo!", ha detto. "Però - avverte McGuire - abbiamo moltissimo materiale disponibile in TV e uno sterminato numero di siti e blog che offrono informazioni quasi in tempo reale. La sfida sarà, comunque, non da poco".

Ma Nelson è fiducioso: "Yahoo! Finanza già detiene la più grande audience di settore in rete. Quando pensiamo allo sviluppo di un nuovo prodotto, siamo focalizzati a servire quell'audience", ha precisato.

Marco Valerio Principato