DivX Pro gratis per un tempo limitato

Da ieri è possibile ottenere una licenza gratuita del codec DivX Pro

Roma - Come già accaduto in passato, per un periodo di tempo limitato DivX offre la possibilità agli utenti di ottenere una licenza gratuita della propria suite di tool video DivX Pro, contenente l'omonimo codec multimediale, un convertitore di file video e un plug-in MPEG2.

La copia gratuita di DivX Pro può essere scaricata da qui per Windows e da qui per Mac, mentre il numero seriale gratuito - necessario per registrare il software a tempo illimitato - può essere richiesto direttamente in fase di installazione di DivX Pro (è necessario fornire un indirizzo email valido).
43 Commenti alla Notizia DivX Pro gratis per un tempo limitato
Ordina
  • ...che ai tempi integrava vagonate di spyware nel suo lettore?
    non+autenticato
  • Quello era la versione adware che facevano 6-7 anni fa e all'epoca bastava leggersi l'EULA per capire cosa stavi installando...
    non+autenticato
  • ormai Divx e Xvid sono datati, informatevi sul nuovo codec H264 implementato in forma gratuita con x264
    non+autenticato
  • - Scritto da: ospite
    > ormai Divx e Xvid sono datati, informatevi sul
    > nuovo codec H264 implementato in forma gratuita
    > con
    > x264

    Anche il motore a scoppio è datato..
    non+autenticato
  • "Datato" no fa figo, lo so, ma non vuol dire invalidato ne' diventato improvvisamente inefficiente.

    Se voglio mantenere compatibilità coi miei lettori consumer non vado a cimentarmi con gli ultimi codec alla moda, visto che vantaggi evidenti non ce ne sono, salvo standard imposti.
  • A parte il "peso" di riprodurre H264, usatelo sul vosro ipod. Nel mondo PC il codec re è DivX e il principe XVid.

    E ci sta bene così.
    non+autenticato
  • :D vinci il premio "innovazione dell'an(n)o"
    come dire...

    "Nel mondo PC l'interfaccia re è il DOS e il principe il CP/M. E ci sta bene così. l mouse e le finestre usatelo sul vostro Mac" (1984-1990)
    "Nel mondo civilizzato il mezzo di trasporto re è la carrozza e il principe il risciò. E ci sta bene così. Le automobili e i treni a vapore usateli sul vostro pianeta Marte" (1900 circa)
    eccetera...

    (senza contare che la maggior parte degli utenti ipod ha un PC, ma forse è chiedere troppa intelligenza, avresti rischiato di non scrivere del tutto il post)

    - Scritto da: pippo santoanast aso
    > A parte il "peso" di riprodurre H264, usatelo sul
    > vosro ipod. Nel mondo PC il codec re è DivX e il
    > principe
    > XVid.
    >
    > E ci sta bene così.
    non+autenticato
  • mentre il numero seriale gratuito - necessario per registrare il software a tempo illimitato - essere richiesto direttamente in fase di installazione di DivX Pro

    Eh macheccazzo!! Uffaaa! No mi rompe troppo, non lo voglio neppure a gratis!
    non+autenticato
  • e' tanto inferiore al divx?
  • - Scritto da: sandro60a18
    > e' tanto inferiore al divx?

    ASSOLUTAMENTE NO!
    essendo open source...parte avantaggiato gia' in partenza.

    Milgiora di giorno in giorno.... anche le nightbuild sono usabilissime e permettono di lavorarci in modo profiquo. con mplayer, un divx spesso si vede male, ma un xvid invece si gode in qualita' esorbitanti. Compositing effects, noising removal, cluttering e descaling sono solo alcuni delle opzioni avanzate offerte da xvid.

    Xvid e' scalabile, e' libero, e' compatibile con divx e usando i settaggi giusti, puoi modificare anche l'header del file rendendolo un divx 100%.... in questo modo anche i lettori da tavolo piu' schizzinosi possono macinare il tuo avi senza problemi.

    Abbinato con vobis ottengo dei file con audio sbalorditivo (mp3 se li sogna il multichannel).

    Xvid non richiede registrazioni e non applica watermark ai file.... inoltre puoi sempre adattarlo alle tue esigenze.

    Xvid e' la scelta obbligata per chi vuole lavorare con video in qualita' ottima e copressioni elevatissime.

    Xvid puo' essere letto da tutti i sofware open source, ecco perche' e' così performante.

    Xvid e' di tutti. Il suo sviluppo sara' sempre garantito.

    Xvid puo' essere adattato alle tue esigenze.

    devo agigungere altro?
    non+autenticato
  • vabbè.
    qualcuno che risponda in maniera meno da venditore e/o open-maniaco?
    e magari che scriva proficuo con la c?

    - Scritto da: mes.id
    > - Scritto da: sandro60a18
    > > e' tanto inferiore al divx?
    >
    > ASSOLUTAMENTE NO!
    > essendo open source...parte avantaggiato gia' in
    > partenza.
    >
    > Milgiora di giorno in giorno.... anche le
    > nightbuild sono usabilissime e permettono di
    > lavorarci in modo profiquo. con mplayer, un divx
    > spesso si vede male, ma un xvid invece si gode in
    > qualita' esorbitanti. Compositing effects,
    > noising removal, cluttering e descaling sono solo
    > alcuni delle opzioni avanzate offerte da
    > xvid.
    >
    > Xvid e' scalabile, e' libero, e' compatibile con
    > divx e usando i settaggi giusti, puoi modificare
    > anche l'header del file rendendolo un divx
    > 100%.... in questo modo anche i lettori da tavolo
    > piu' schizzinosi possono macinare il tuo avi
    > senza
    > problemi.
    >
    > Abbinato con vobis ottengo dei file con audio
    > sbalorditivo (mp3 se li sogna il
    > multichannel).
    >
    > Xvid non richiede registrazioni e non applica
    > watermark ai file.... inoltre puoi sempre
    > adattarlo alle tue esigenze.
    >
    >
    > Xvid e' la scelta obbligata per chi vuole
    > lavorare con video in qualita' ottima e
    > copressioni
    > elevatissime.
    >
    > Xvid puo' essere letto da tutti i sofware open
    > source, ecco perche' e' così performante.
    >
    >
    > Xvid e' di tutti. Il suo sviluppo sara' sempre
    > garantito.
    >
    > Xvid puo' essere adattato alle tue esigenze.
    >
    > devo agigungere altro?
    non+autenticato
  • Su questo Forum chi sa deve fare informazione e non stare a battibeccare.

    Se sai, esponi i punti tecnici dove sei o non sei daccordo.

    Grazie.
  • addirittura...
    mi lamentavo (se non l'hai capito) proprio dell'assenza di punti tecnici.
    alla domanda "xvid è meglio/uguale a divx?" si risponde con un pippone sul fatto che sia opensource, che sia libero, che migliori di giorno in giorno... tutte cose splendide per carità, ma che c'entra?
    mi pare che la domanda fosse su effettive superiorità o inferiorità -tecniche- di un formato sull'altro a prescindere dalla modalità in cui viene distribuito... magari corredate da qualche link di test realmente effettuati.
    ad es. qui http://www.osnews.com/story.php/19019/Theora-vs.-h.../ c'è un bel test su ogg theora vs. h264 in cui senza ombra di dubbio viene fuori che theora è inferiore qualitativamente all'h264. fine. poi uno è liberissimo di usare quello che vuole. ma bisogna avere gli elementi per scegliere.

    - Scritto da: rockroll
    > Su questo Forum chi sa deve fare informazione e
    > non stare a
    > battibeccare.
    >
    > Se sai, esponi i punti tecnici dove sei o non sei
    > daccordo.
    >
    > Grazie.
    non+autenticato
  • hai azzoppato il trollinux...
    non+autenticato
  • è sempre un piacereOcchiolino

    - Scritto da: mariottide
    > hai azzoppato il trollinux...
    non+autenticato
  • - Scritto da: john locke
    > è sempre un piacereOcchiolino
    >
    > - Scritto da: mariottide
    > > hai azzoppato il trollinux...

    Tra un piacere e l'altro impara magari anche a quotare...
    non+autenticato
  • - Scritto da: mes.id
    > - Scritto da: sandro60a18
    > > e' tanto inferiore al divx?
    >
    > ASSOLUTAMENTE NO!
    > essendo open source...parte avantaggiato gia' in
    > partenza.
    >
    > Milgiora di giorno in giorno.... anche le
    > nightbuild sono usabilissime e permettono di
    > lavorarci in modo profiquo. con mplayer, un divx
    > spesso si vede male, ma un xvid invece si gode in
    > qualita' esorbitanti. Compositing effects,
    > noising removal, cluttering e descaling sono solo
    > alcuni delle opzioni avanzate offerte da
    > xvid.
    >
    > Xvid e' scalabile, e' libero, e' compatibile con
    > divx e usando i settaggi giusti, puoi modificare
    > anche l'header del file rendendolo un divx
    > 100%.... in questo modo anche i lettori da tavolo
    > piu' schizzinosi possono macinare il tuo avi
    > senza
    > problemi.
    >
    > Abbinato con vobis ottengo dei file con audio
    > sbalorditivo (mp3 se li sogna il
    > multichannel).
    >
    > Xvid non richiede registrazioni e non applica
    > watermark ai file.... inoltre puoi sempre
    > adattarlo alle tue esigenze.
    >
    >
    > Xvid e' la scelta obbligata per chi vuole
    > lavorare con video in qualita' ottima e
    > copressioni
    > elevatissime.
    >
    > Xvid puo' essere letto da tutti i sofware open
    > source, ecco perche' e' così performante.
    >
    >
    > Xvid e' di tutti. Il suo sviluppo sara' sempre
    > garantito.
    >
    > Xvid puo' essere adattato alle tue esigenze.
    >
    > devo agigungere altro?


    AAAhhhhhhhhhh!!! Che bello, che bello!!! Devo averlo anch'io!!! Dove si compra!!! Lo voglio, lo voglio!!!


    CaXXo, ma tu come venditore dai del filo da torcere anche a Stiv Giobbs! Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: mes.id
    > [cut]
    > devo agigungere altro?

    Sì, la scritta "messaggio promozionale".
    non+autenticato
  • Decisamente no.

    Li puoi usqare entrambi in ogni caso.

    La vera differenza è che Divx è proprietario e Xvid free.

    La compatibilità è comunque ottima e il risultato finale comparabile.
    Forse la conversione è più veloce con Divx, specie le ultime versioni.
    non+autenticato