Apple stucca 31 falle di Mac OS X

L'ultimo aggiornamento di sicurezza per Mac OS X Tiger e Leopard sistema una trentina di vulnerabilitÓ di sicurezza, alcune delle quali sfruttabili da remoto

Cupertino - Dopo il recente aggiornamento di sicurezza per QuickTime, ora tocca a Mac OS X ricevere la propria dose di patch prenatalizie. Con il Security Update 2007-009, Apple ha corretto 31 vulnerabilità contenute in diversi componenti di Tiger e Leopard.

L'update 10.5.1 per Leopard apporta correzioni a CF Network, Core Foundation, CUPS, Flash Player Plug-in, Launch Services, perl, python, Quick Look, ruby, Safari, Samba, Shockwave Plug-in e Spin Tracer.

L'update 10.4.11 (Universal e PPC) per Tiger sistema invece i più recenti bug di Address Book, CUPS, ColorSync, Core Foundation, Desktop Services, Flash Player Plug-in, gnutar, iChat, IO Storage Family, Launch Services, Mail, perl, python, ruby, Samba, Safari, Shockwave Plug-in, SMB, Spotlight, tcpdump e XQuery.
Alcune delle falle corrette da Apple - quali quelle relative a Address Book, Safari e CUPS - sono state classificate di rischio elevato, e potrebbero essere sfruttate da un aggressore per eseguire del codice da remoto. Gli esperti suggeriscono agli utenti di effettuare l'aggiornamento appena possibile (per mezzo dei link forniti sopra o attraverso la funzione Aggiornamenti automatici del sistema operativo).
85 Commenti alla Notizia Apple stucca 31 falle di Mac OS X
Ordina
  • Stuccano e ristuccano...adesso che sono un po piu' presenti sul mercato stuccano come dannati.
    E per fortuna che e' il piu' sicuro...e ditelo che lo e' solo perche' ancora non lo hanno bombardato a dovere.
    Si deve sfatare il mito...e loro lo fanno da soli a suon di STUCCO...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ricky
    > Stuccano e ristuccano...adesso che sono un po
    > piu' presenti sul mercato stuccano come
    > dannati.
    > E per fortuna che e' il piu' sicuro...e ditelo
    > che lo e' solo perche' ancora non lo hanno
    > bombardato a
    > dovere.
    > Si deve sfatare il mito...e loro lo fanno da soli
    > a suon di
    > STUCCO...

    Non sono un macaco...ma se tu nòti i fix vengono fatti sui servizi. Se un servizio è bacato viene bucato su ogni OS su cui lo metti.
    non+autenticato
  • ...magari in stucco veneziano..su linux si SISTEMA UNA VULNERABILITA', mentre Microsoft invece TAPPA I BUCHI???
    anche nel linguaggio riusciute a essere di parte
    non+autenticato
  • ...bene!
    Meglio che le patch di Windows che contengono a loro volta nuovi "bug"... leggasi l'articolo di oggi sulla SP1A bocca aperta

    ahahah e guardat la notizia dopo... spettacolo aahaahahahahA bocca aperta
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 19 dicembre 2007 08.16
    -----------------------------------------------------------
    MeX
    16897
  • > ahahah e guardat la notizia dopo... spettacolo
    > aahaahahahah
    >A bocca aperta
    Per la tua sicurezza! Se non accedi, non corri rischi..A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: MeX

    > ahahah e guardat la notizia dopo... spettacolo
    > aahaahahahah

    Beh, un bell'esempio di "propaganda da redazione".

    Apple infatti "stucca" delle falle: col titolo, si dà impressione di instabilità, stuccare è un intervento fatto in fretta, che non riporta certo la situazione alla stabilità, per qualcosa di precario.

    Invece, il bug di Internet Explorer è trattato con serietà, e il titolo finisce con un bel punto di domanda.

    Inutile notare per l'ennesima volta come quello di Apple sia l'upgrade di sicurezza periodico, e che nessun bug corretto fosse out da più di 45 giorni (chiedete a Microsoft cosa ha fuori...).

    Trucchi di titolazione che a me hanno insegnato alle scuole medie. Ma evidentemente la linea editoriale li impone. Microsoft è troppo seria, rispetto a quei giocherelloni di Apple, con lo stucco in mano...
    non+autenticato
  • grande hai colto nel segnoOcchiolino
    MeX
    16897
  • - Scritto da: Kling
    > - Scritto da: MeX
    >
    > > ahahah e guardat la notizia dopo... spettacolo
    > > aahaahahahah
    >
    > Beh, un bell'esempio di "propaganda da redazione".
    >
    > Apple infatti "stucca" delle falle: col titolo,
    > si dà impressione di instabilità, stuccare è un
    > intervento fatto in fretta, che non riporta certo
    > la situazione alla stabilità, per qualcosa di
    > precario.
    >
    > Invece, il bug di Internet Explorer è trattato
    > con serietà, e il titolo finisce con un bel punto
    > di
    > domanda.
    >
    > Inutile notare per l'ennesima volta come quello
    > di Apple sia l'upgrade di sicurezza periodico, e
    > che nessun bug corretto fosse out da più di 45
    > giorni (chiedete a Microsoft cosa ha
    > fuori...).
    >
    > Trucchi di titolazione che a me hanno insegnato
    > alle scuole medie. Ma evidentemente la linea
    > editoriale li impone. Microsoft è troppo seria,
    > rispetto a quei giocherelloni di Apple, con lo
    > stucco in
    > mano...

    quoto, hai colto nel segno
  • macosx ha più falle di xp e vista.. non lo dico io, lo dice secunia
    non+autenticato
  • si infatti le società di antivirus fanno affari d'oro con Apple!
    MeX
    16897
  • antiche? ah sì quella roba che si usa su windows...
  • ;) grande!
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > si infatti le società di antivirus fanno affari
    > d'oro con
    > Apple!

    Nessuno fa affari d'oro con Apple, tranne apple.
    non+autenticato
  • si ma Apple verrà comprata da Symantec il prossimo anno!
    MeX
    16897
  • bug continui, patch a non finire e una politica del "nascondi la polvere sotto il tappeto" che sta infastidento sempre piu' persone. Con linux questo non succede, se per caso scopri un bug e hai bisogno impellente di stabilita', nessuno ti vieta di farti da solo la patch!
    E' un po' come fa il nonno, che e' un po' meccanico , un po' giardiniere, un po' idraulico ed elettricista.

    Linux ti permette di spaziare a 360░ nell'informatica, linux ti insegna a risolvere i problemi da solo, linux ti garantisce autonomia e ti insegna la liberta' di fare.
    Linux e' il massimo per chiunque vuole il massimo dal proprio pc.


    Ragazzi, smettiamola di metterci a 90░, smettiamola di farci umiliare e deridere dai potenti, impariamo che l'unica arma che abbiamo per difendere la liberta', e' la cultura. Linux e' anche cultura, regole della buona programmazione, solidarieta', conoscenza del funzionamento minuzioso di un dispositivo...scusate se non e' poco!
    Con gli altri sistemi puoi limitarti ad aspettare sporadici e dubbi aggiornamenti, ma con linux ti puoi dare da fare in prima persona, il coltello dalla parte del manico c'e' l'hai TU!
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 19 dicembre 2007 00.35
    -----------------------------------------------------------
  • Hai detto bene...

    "Se per caso scopri la falla".

    Di qua, ci pensano altri a scoprirle...

    Poi, sii obiettivo, ogni software ha sempre un'evoluzione ma questo comporta anche evoluzione a chi pensa solo a creare codice malizioso.

    Apple patcha tutto ciò che può permettere a codici strani di dare fastidio, ma di codici dannosi nemmeno l'ombra.

    Per me Apple può patchare Mac OS X tutti i giorni, tanto meglio no? I codici maligni di evolvono e si evolve anche la protezione contro questi. Che vuoi di più?

    Rispetto Linux per ciò che rappresenta, ma io non ho tempo di imparare le shell di Unix: io col Mac ci lavoro e ci lavoro bene.

    E tutto senza genuflettermi.
  • - Scritto da: alexjenn

    > Rispetto Linux per ciò che rappresenta, ma io non
    > ho tempo di imparare le shell di Unix: io col Mac
    > ci lavoro e ci lavoro
    > bene.
    >
    > E tutto senza genuflettermi.

    Quoto, ci sono persone normali che vogliono solo un sistema semplice e intuitivo, perchè non hanno tempo di scervellarsi con Linux.
    non+autenticato
  • - Scritto da: alexjenn
    > Rispetto Linux per ciò che rappresenta, ma io non
    > ho tempo di imparare le shell di Unix: io col Mac
    > ci lavoro e ci lavoro
    > bene.
    1) Linux: Linux Is Not UniX Sorride
    2) Linux non è solo shell: se vuoi usare solo quella non te lo impedisce nessuno, ma l'interfaccia grafica (in varie versioni) esiste da tempo...
    Per semplificarti ulteriormente la vita, esistono distribuzioni come Ubuntu e derivate (K/Xubuntu): cosa vuoi di più? Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Il Pinguino
    > - Scritto da: alexjenn
    > > Rispetto Linux per ciò che rappresenta, ma io
    > non
    > > ho tempo di imparare le shell di Unix: io col
    > Mac
    > > ci lavoro e ci lavoro
    > > bene.
    > 1) Linux: Linux Is Not UniX Sorride
    > 2) Linux non è solo shell: se vuoi usare solo
    > quella non te lo impedisce nessuno, ma
    > l'interfaccia grafica (in varie versioni) esiste
    > da
    > tempo...
    > Per semplificarti ulteriormente la vita, esistono
    > distribuzioni come Ubuntu e derivate (K/Xubuntu):
    > cosa vuoi di più?
    >Sorride


    Salve a tutti,

    io uso ed adoro da circa 6 mesi Ubuntu ma facendo fotografia e musica(a livello amatoriale ma comunque comunque un buon livello) mi trovo sempre piu' spesso costretto ad usare Xp.
    La combinazione Photoshop/Bridge non ha eguali nel mondo Linux,e non venitemi a dire che Gimp puo fare lo stesso lavoro che fa PS o che con ZynAddSubFX or Rosegarden avete la stessa qualita' di Reason (che uso)o Protools.
    Sono stato 2 giorni a cercar di connettere la mia tastiera MIDI a Ubuntu,ahime' invano..dopo aver connesso JAck,il sintetizzatore "gratta" il suono..un problema dopo l 'altro che devo cercare di risolvere spendendo ore sui forum,a volte senza trovare risposta:frustrante!
    Reason ,una volta installato,ha riconosciuto immediatamente la tastiera e la qualita' e' eccellente,non ho perso tempo cercando risposte a problemi a volte irrisolvibili,ma ho cominciato subito a produrre..alla fine e' x quello che si usa un computer,no?

    Adoro Linux(Ubuntu) ma mi rendo sempre piu' conto(purtroppo) che se voglio essere produttivo (a livello creativo) per ora le uniche piattaforme sono Windows e Mac(alla quale ho deciso di passare presto).

    Se non si hanno molte pretese e si usa il computer x cose semplici come leggere la posta,internet,media e semplice lavoro d'ufficio,Linux sicuramente e' il meglio che c'e'.
    Non ho esperienza programmazione e/o di mantenimento server dove sicuramente Linux e' molto importante x molte persone.

    Con Linux non e' solo una questione di imparare la shell,ma molto di piu':sicuramente e' molto interessante ma non tutti hanno gli stessi interessi anche se si vorrebbero condividere lo spirito di liberta' ,la filosofia open source che contraddistinguono questo ottimo SO.

    my 2 cents

    ps,chiedo scusa x il mio italiano,ma e' molto tempo che vivo all'estero e quindi a volte faccio errori
    non+autenticato
  • hai scritto un ottimo post!
    Ti quoto!
    il tuo italiano è sopra la media rispetto a quello che si legge su PI nel forum... sarà che per la paura di fare errori ti impegni il doppioA bocca aperta
    MeX
    16897
  • Lo so che all'utente medio finale non importa nulla e PRETENDE che, senza il minimo sforzo, tutto funzioni come se non meglio di Windows, MA questi problemi sono imputabili all'assenza di driver per queste periferiche (e non a Linux o la distro Ubuntu): IMHO la colpa è imputabile al 50% a Microsoft e al 50% alle aziende produttrici di periferiche hardware...

    "Se non si hanno molte pretese e si usa il computer x cose semplici come leggere la posta,internet,media e semplice lavoro d'ufficio,Linux sicuramente e' il meglio che c'e'.
    Non ho esperienza programmazione e/o di mantenimento server dove sicuramente Linux e' molto importante x molte persone."
    Linux sui server regna sovrano con tutti i meriti Sorride Solo recentemente si è cominciato ad utilizzarlo a casa su larga scala, ma la potenza (e il potenziale) si vedeva già da prima Occhiolino
    non+autenticato
  • non mi riferivo solo alle problematiche hardware ma anche e soprattutto al fatto che i software x piattaforma Linux non sono all'altezza di quelli x piattaforma Mac/Windows specialmente nel settore media productions.x quanto mi riguarda,io uso photoshop/bridge x ritocco fotografico e Reason x produzione musicale e non hanno eguali nel mondo Linux(purtroppo..)
    non+autenticato
  • - Scritto da: stef m
    > non mi riferivo solo alle problematiche hardware
    > ma anche e soprattutto al fatto che i software x
    > piattaforma Linux non sono all'altezza di quelli
    > x piattaforma Mac/Windows specialmente nel
    > settore media productions.x quanto mi riguarda,io
    > uso photoshop/bridge x ritocco fotografico e
    > Reason x produzione musicale e non hanno eguali
    > nel mondo
    > Linux(purtroppo..)

    già il problema sono le applicazioni, io ad es. mi diletto di rendering di scene 3d (still images) che poi ritocco su photoshop e spesso uso in video che vanno in pasto poi a vari VJ della zona (Milano)....

    pensa che uso linux (Suse 10.1 X86_64) per usare maya e autocad (per quello che devo fare va bene via wine), poi faccio il rendering e salvo l'immagine su una chiavetta, avvio sulla stessa macchina windows e lavoro sull'immagine con photoshop ed alla fine passo tutto sul portatile mac dove uso finalcut per montare le immagini ed i video.....

    tutti i dati li tengo su una partizione XFS; linux lo uso anche per le cose normali (gestire l'ipod ed i miei file personali / navigare / stampare).

    pensa te che casino che ho in testa, mi è già capitato di scrivere sulla shell di windows "sudo apt-get install XYZ" o cercare di installare un setup.exe sul mac....
    non+autenticato
  • >
    > pensa che uso linux (Suse 10.1 X86_64) per usare
    > maya e autocad (per quello che devo fare va bene
    > via wine), poi faccio il rendering e salvo
    > l'immagine su una chiavetta, avvio sulla stessa
    > macchina windows e lavoro sull'immagine con
    > photoshop ed alla fine passo tutto sul portatile
    > mac dove uso finalcut per montare le immagini ed
    > i
    > video.....

    vado comletamente OT ma mi interessa l'argomento: io avevo letto che autocad su wine non funziona (specie se ti serve per il 3d...). Che versione usi? Ti funziona bene o ti dà problemi?
    non+autenticato
  • - Scritto da: SaintJust
    > >
    > > pensa che uso linux (Suse 10.1 X86_64) per usare
    > > maya e autocad (per quello che devo fare va bene
    > > via wine), poi faccio il rendering e salvo
    > > l'immagine su una chiavetta, avvio sulla stessa
    > > macchina windows e lavoro sull'immagine con
    > > photoshop ed alla fine passo tutto sul portatile
    > > mac dove uso finalcut per montare le immagini ed
    > > i
    > > video.....
    >
    > vado comletamente OT ma mi interessa l'argomento:
    > io avevo letto che autocad su wine non funziona
    > (specie se ti serve per il 3d...). Che versione
    > usi? Ti funziona bene o ti dà
    > problemi?

    io ho usato queste istruzioni (usando esattamente le stesse versioni di wine ed autocad) ed ha funzionato, va tutto anche se la versione di autocad è un po' vecchiotta quindi ti mancheranno un sacco di funzionalità che ci sono in quelle nuove che magari ti servono

    http://groups.google.com/group/comp.emulators.ms-w...

    io lo uso quando devo fare una scena di interni abbastanza complessa, l'architettura la faccio con autocad e poi gli oggetti direttamente con maya (lo sapevi che il 3d di autocad viene fatto con maya), le prestazioni sono quelle che sono (dire il 20% in meno che su windows) ma visto che sono robe semplici va benissimo.
    non+autenticato