Cinese parla su internet. Arrestato

Un operaio disoccupato ha voluto fare il passo più lungo della gamba: ha parlato dei problemi della società su un sito estero. Ora è in carcere nella regione dello Hunan

Roma - In Cina non ci sono problematiche sociali rilevanti, le attività politiche si svolgono con la massima trasparenza, la giustizia è assicurata. Questo avrebbe dovuto scrivere Chen Shaowen sul sito internet sul quale, invece, ha voluto proporre delle critiche al "sistema cinese". Inducendo le autorità ad arrestarlo.

Shaowen è caduto nella trappola di ritenere Internet un luogo sicuro e libero, quando invece è astutamente monitorato dalla polizia pechinese a caccia di idee sovversive espresse online da persone sotto il proprio controllo. Proprio di sovversione, peraltro, è accusato Shaowenm, operaio disoccupato da qualche settimana in carcere. Sul suo capo pende anche la denuncia di vilipendio al Partito Comunista cinese.

Le esternazioni di Shaowen, ora detenuto nel carcere della regione dello Hunan, secondo un giornale locale sono state ripetute e sempre improntate alla critica sovversiva. Per di più, venivano pubblicate su siti dichiaratamente anti-cinesi e in lingua inglese.
Secondo il Committee to Protect Journalists, un'organizzazione americana che tutela i giornalisti e che ha dato notizia dell'arresto, Shaowen rischia ora 13 anni di carcere.
TAG: censura
33 Commenti alla Notizia Cinese parla su internet. Arrestato
Ordina
  • Al solito , si comportano come dei perfetti nazisti.
    Evidentemente non gli bastano le 1500 esecuzioni all'anno e la sistematica eliminazione dei bambini nati con malformita'.
    non+autenticato
  • glia.
    linari sparli di linux (mentre loro possono tranquillamente infangare qualsiasi so) e ti tacciano di essere un trooooool.
    la loro idea di so e la migliore eccc..

    si taccia bill di essere monopolista ma almeno lui impone la sua idea per soldi, mentre i linari fanno questo per ideologia.

    mentre nel primo caso io sono libero davanti ad una schermata di errore di word insultare alla grande bill.
    il linaro davanti ad una schermata di errore di linux da buon schiavo decelebrato inizia il debug
    non+autenticato
  • La schermata dove ti sei bloccato ti dice:
    "Inserisci la spina del cervello prima di parlare?"
    non+autenticato
  • Porta rispetto, e' un genio!
    non+autenticato
  • Vorrei fare presente a tutti che la turchia è il secondo menmbro nato riguardo a dimensioni dell'esercito... nn vi siete mai chiesti perchè l'occidente faccia così poco rispetto alla questione curda?

    E' ovviamente legato alla influenza che si ha all'interno della NATO, del G8, dell'ONU...voi vi mettereste contro una potenza come la Cina nella mattina (perchè alba nn è più) dell'cosiddetto attacco dei popoli liberi contro i pericolosi terroristi integralisti islamici?!?!

    Legare poi il comunismo di matrice chiaramente progressista tipico delle democrazie occidentali a quello che succede, è successo e succederà in Cina, in U.R.S.S in Korea del Nord ecc. è un tantino riduttivo e sa di estremismo di destra... e dato che al momento siamo in pochi a dire che Alemanno (che era un picchiatore) che er pecora (che se potesse lo sarebbe ancora) sono stati esponenti della destra extraparlamentare che ha avuto stretti legami con i gruppi di neonazisti... stiamo zitti oppure diciamocela tutta...

    gli USA hanno fatto cose simili ai dissidenti politici negli anni 50...impongono l'embrago a Cuba..affamano con le loro politiche (che sono anche nostre) i popoli per colpire pochi esponenti di regimi dittatoriali..

    spero davvero che le cose si risolvano per il meglio.. ho paura che nn si farà nulla per questa persona che ha "commesso il crimine" di dire come stavano le cose... m*r*a all'oscurantismo dei regimi.

    siamo un po' tutti colpevoli di questo mondo abbruttito.. ok essere disgustati ma bisogna anche fare qualche cosa... ben venga l'intervento della diplomazia italiana, io personalmente ho tutti gli interessi che questo governa faccia un ottimo lavoro.

    e adesso scusate ma me ne torno al lavoro.. la pausa è stat fin troppo lunga.

    (attenzione io nn vorrei offendere nessuno, il mio nn vuole essere un attacco ma solo una critica a certi atteggiamenti che reputo poco obiettivi)
    non+autenticato

  • Ecco la democrazia e la liberta' come la intendono i comunisti!! Servono altre parole?
    non+autenticato
  • Ti faccio notare che stai parlando di uno stato comunista ancora alla vecchia maniera dove il monopolio "rosso" è su tutto!
    Cmq qui si deve parlare di violazione dei diritti del singolo e quindi di diritti umani, rispetto alla tua idea di stato "di destra".

    non+autenticato
  • Mi viene immediatamente un articolo comparso su PI in cui si parlava di un sito chiuso perche' parlava di come venivano gestiti gli appalti in in un Comune (non mi ricordo i dettagli).

    Certo, magari da noi dopo anni di processo si arrivera' a decidere che non era giusto chiudere il sito, comunque la sostanza non cambia.

    Chi parla contro il potere e non e' a sua volta parte di un centro di potere (leggi: non e' un giornalista di una testata famosa) deve guardarsi bene le spalle.

    La cosiddetta' "liberta' di parola" per il momento mi sembra ancora piu' una chimera che altro.

    Saluti

    Giorgio
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)