Dario D'Elia

General Motors cancellerÓ gli autisti

Il costruttore presenta la prima auto totalmente automatica: una Chevrolet Tahoe con tanti aggeggi ed elettronica da non aver proprio bisogno di autisti

Roma - Il maggiore costruttore automobilistico statunitense, General Motors, sembrerebbe aver trovato una soluzione definitiva al problema della sicurezza sulle strade: "sbarazzarsi" dei conducenti. Come? Automatizzando la guida.

Il veicoloNel corso del CES di Las Vegas di questi giorni, GM presenterà un prototipo di Chevrolet Tahoe. Un modello SUV, sviluppato con la Carnegie Mellon University, che è capace di muoversi autonomamente all'interno di uno spazio controllato. "Boss" - questo il soprannome del veicolo - dovrebbe essere mostrato nelle prossime ore nel parcheggio del Las Vegas Convention Center.

La stampa specializzata si è dimostrata piuttosto interessata al progetto, anche se uno "showcase" per le comuni strade avrebbe avuto di certo un maggiore impatto. Come ha sottolineato però il New York Times, si tratta per ora solo di un prototipo. Il portavoce di GM, Scott Fosgard, ha spiegato che i test più seri si concretizzeranno nel 2015, mentre la commercializzazione di veicoli autonomi è prevista non prima del 2018.
"La tecnologia per far muovere le auto senza l'uomo esiste già", ha ribadito Fosgard. Inoltre, un veicolo automatico in grado di "sapere dove sono gli altri mezzi intorno, sarebbe in grado non solo di ridurre gli incidenti ma anche le possibilità di ingorgo". Un progetto che di certo aiuta GM a risollevare la propria immagine: sebbene vanti ancora il primato mondiale nella vendita di automobili - come spiega in dettaglio Bloomberg - la situazione finanziaria dell'azienda non è certamente fra le più rosee.

Boss, comunque, ha almeno già convinto un potenziale cliente: la Difesa statunitense. Non si parla ancora di commesse, ma del concorso 2007 DARPA Urban Challenge che richiedeva una guida automatizzata in un ambiente urbano simulato. Ebbene, la Chevrolet Tahoe si è condotta senza problemi per circa 60 miglia (96 km). Ma, come sottolinea AutoBlog.com, confezionare una festa in grande stile e dire che il regalo arriverà fra dieci anni non è proprio il massimo.

"Solo" prospettive, dunque, per il nuovo SUV della GM... che dovrà anche vedersela con quanto presentato all'ultimo Tokyo Motor Show: Nissan ha mostrato Pivo 2, veicolo elettrico con assistente cibernetico di bordo dalle capacità simili a Boss. Il confronto con i giapponesi continua.

Dario d'Elia
TAG: gm, ces, auto
15 Commenti alla Notizia General Motors cancellerÓ gli autisti
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)