Dario Bonacina

Il cellulare si zittisce con un gesto

Sony Ericsson va incontro ai nemici di icone e men¨ e presenta un telefonino che si zittisce con un movimento della mano. Per utenti di.. polso

Roma - A teatro, in tribunale, in biblioteca, in chiesa... in molti ambienti lo squillo di un telefonino può trasformarsi in un inconveniente imbarazzante. E più imbarazzante ancora se l'utente fatica ad abbassare il volume della suoneria, magari cliccando disperatamente tra icone e menu (e scattando inavvertitamente foto qua e là). Sony Ericsson deve essersi immaginata questi o altri scenari e ha realizzato un telefonino che si silenzia con un semplice gesto della mano.

Il nuovo dispositivoL'ultima novità della joint-venture nippo-svedese si chiama Z555 ed è presente all'edizione 2008 del CES, il salone dell'elettronica di consumo in corso questa settimana a Las Vegas. Il produttore spiega che questa originale feature consente di zittire la suoneria di un telefonino e ignorare una chiamata in entrata semplicemente passando la mano sopra l'apparecchio. Come a dire "zitto!", ma molto silenziosamente.

Questa semplice imposizione delle mani consente, allo stesso modo, di spegnere la suoneria quando il cellulare viene utilizzato come sveglia, un accorgimento posto a salvaguardia dell'apparecchio soprattutto per quegli utenti che, irritati al mattino presto per il sonno interrotto, sono abituati a scagliare contro il pavimento la causa di cotanto dispiacere.
Il modello Z555 non ha solo questa peculiarità gestuale: altre caratteristiche, più frivole, sono i diversi contenuti grafici (temi e sfondi) variabili in funzione delle stagioni e il display a scomparsa. Non mancano una fotocamera digitale da 1,3 Mepgapixel, la radio FM e la connettività Bluetooth. Per quanto riguarda le funzionalità telefoniche, se ancora interessano qualcuno, il terminale - che dovrebbe essere lanciato nel corso del presente trimestre - offre il supporto EDGE/GSM/GPRS 900/1800/1900 MHz.

Dario Bonacina