Dario Bonacina

Milano, in metro la linea UMTS avanza

Nella linea 1 si estende a cinque stazioni la copertura delle reti mobili di terza generazione

Milano - Procede ad antenne spiegate il progetto di copertura di rete mobile nella metropolitana di Milano. Il numero delle stazioni oggi coperte è pari a cinque. I lavori procederanno fino al 2010, anno in cui si prevede la copertura integrale delle tre linee oggi operative.

Alle due stazioni della linea 1 - Cordusio e Cairoli - in cui il servizio è stato attivato lo scorso novembre, si sono aggiunte le fermate di Cadorna, Conciliazione e Pagano. Nelle cinque stazioni, comunica ATM, sono circa 250mila le persone in transito ogni giorno. 250mila potenziali utenti "che ora - dichiara una nota dell'azienda di trasporto pubblico meneghina - potranno essere collegate in fonia, SMS, MMS e dati alla velocità dello standard UMTS". Purché siano utenti TIM, Vodafone e TRE, gli operatori mobili che collaborano con ATM e CommsCon all'attivazione del servizio.

Da lunedì prossimo le stazioni UMTS saranno rese riconoscibili da un adesivo specifico che certificherà la copertura del servizio di telefonia mobile. Il prossimo step del progetto sarà la copertura della tratta - gallerie comprese - da Loreto a Lotto della linea 1, prevista entro l'estate.
La metropolitana milanese è dunque pronta a diventare un teatro di ciacole e suonerie? Nossignori: "ATM - si legge ancora nella nota - invita i clienti che usufruiranno del servizio a rispettare le regole del bon ton: non parlare ad alta voce e utilizzare una suoneria adatta ad un luogo chiuso". Passeggero avvisato, mezzo salvato. Anche se, al momento, non è dato sapere se le chiacchiere invadenti possano essere multate perché assimilate al disturbo della quiete pubblica. Ma se tra gli utenti mobili underground prevarrà il buon senso, non sarà necessario ricorrere a sanzioni.

Dario Bonacina
28 Commenti alla Notizia Milano, in metro la linea UMTS avanza
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)