Gaia Bottà

Italia, rimosso il video postato da un blogger

Violazione del diritto d'autore di NBC. Questo il motivo per il quale YouTube ha provveduto alla rimozione di due video postati da un blogger. Erano brevi spezzoni di una serie tv mai trasmessa in Italia

Roma - "Questo video non è più disponibile a causa di un reclamo di violazione del copyright da parte di NBC Universal". Questo il messaggio che compare in luogo di una clip postata su YouTube da Matteo Orfini, blogger e giovane esponente del Partito Democratico.

Oggetto del contendere, due video tratti dalla serie TV Studio 60, mai trasmessa in Italia ma in grado di vantare numerosi estimatori italiani.

Quelli postati da Orfini non erano che pochi minuti di video: non avrebbero potuto sostituire la visione di un episodio. Avrebbero però potuto stimolare la curiosità di netizen e telespettatori, spingendoli a acquistare la serie tv presso i canali ufficiali. Una prospettiva che Orfini sostiene citando il caso di Lost, una serie tv che deve il suo successo al passaparola innescato dai cittadini della rete.
"Avrebbero dovuto mandare a me, e a tutti quelli che come me si affannano a spiegare che Studio 60 è un capolavoro, una lettera di ringraziamento e magari anche qualche gadget come regalo di Natale", spiega Orfini sul suo blog. Ma YouTube ha provveduto a soddisfare l'ennesima richiesta di takedown: la pubblicità spontanea e grassroot resta sgradita ai giganti dell'intrattenimento. (G.B.)
4 Commenti alla Notizia Italia, rimosso il video postato da un blogger
Ordina