Indice un party online. Multato

Il suo invito č stato letto da molti utenti e 500 di loro hanno voluto recarsi alla festa. Danni per migliaia di euro

Roma - Un utente MySpace, un 16enne australiano di Melbourne, ha annunciato sul proprio blog che avrebbe dato un party a casa sua in un giorno in cui i genitori non c'erano. Al party si sono presentate 500 persone, causando danni non solo all'interno della casa ma anche nel vicinato.

All'arrivo delle forze dell'ordine allertate dai vicini c'è stato prima qualche episodio di lancio di bottiglie di birra agli agenti e poi un fuggi fuggi generale: il tutto ha provocato ulteriori danni. Tanto che ora sul ragazzo potrebbe cadere una multa valutata in 20mila dollari australiani, circa 13mila euro.

L'evento, la cui conclusione ha richiesto l'intervento di 30 agenti di polizia, è destinato a sollevare ulteriore attenzione sull'inconsapevolezza con cui certi mezzi di social networking vengano utilizzati. Difficile dare torto ai perplessi: Reuters riporta che il ragazzo ha dichiarato di non capire né ricordare come la festa sia iniziata.
10 Commenti alla Notizia Indice un party online. Multato
Ordina