Il nuovo ADSL Telecom, qualche dato in più

Alcune indiscrezioni consentono di aprire un piccolo squarcio sull'offerta che l'operatore si appresterebbe a presentare. Da prendere con le pinze

Roma - Alcune indiscrezioni consentono in queste ore a Punto Informatico di disegnare un possibile quadro di quella che parrebbe essere la nuova offerta ADSL che sta preparando Telecom Italia dopo il via libera di cui si è data notizia nel numero di ieri. Sono informazioni da prendere con beneficio di inventario perché non hanno un riscontro ufficiale, non ancora almeno.

L'offerta prevede sostanzialmente un contratto ADSL di tipo Flat con una banda potenziale di 256 Kilobit al secondo in upstream e 1024 in downstream, con una garanzia di banda di 400 Kilobit al secondo.

La proposta per le aziende prevede un router in comodato d'uso (router Cisco o di altra marca) che può disporre anche di un hub a quattro porte, abilitazione del NAT e altre cosucce di questo genere. A quanto pare c'è anche l'opzione di un router wireless per una soluzione wi-fi, senza fili.
Il tutto è condito dalle più tradizionali offerte di spazio web, caselle di posta elettronica e registrazione di nome di dominio internet. Questo e tutto il resto girerebbe sulla rete Interbusiness Atmosfera.

La cosa più interessante è però il prezzo. Se le imprese acquisteranno la soluzione potranno spendere 114 euro al mese per un contratto di un anno, e con 14 euro in più potranno ottenere una classe C pubblica con 8 indirizzi IP. Se questo prezzo sarà confermato non c'è dubbio che l'offerta interesserà molti. Rimane da vedere cosa ne penseranno gli altri operatori e se questi ultimi saranno davvero messi in condizione di rispondere sullo stesso piano.
TAG: adsl
26 Commenti alla Notizia Il nuovo ADSL Telecom, qualche dato in più
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)