13 anni di Dada

Nasceva nel 1995 quella che oggi viene considerata la Internet Company italiana per eccellenza. Dalla nuova sede in pieno centro a Firenze coordina attività in tre continenti. E ora lancia una campagna di assunzioni

Firenze - Non c'è nulla di più fiorentino di Dada: l'azienda è impegnata su molti diversi fronti del business telematico e telefonico e opera in tre diversi continenti, eppure la centralità di Firenze per la sua vita industriale non fa che confermarsi. Costi quel che costi, Dada è di Firenze e la nuova, enorme sede che ha allestito in pieno centro nel capoluogo toscano, e che ha inaugurato solo poche settimane fa, sta lì a dimostrarlo.

il cuore della nuova sede

Lo scorso dicembre Punto Informatico ha dedicato un piccolo speciale agli ambienti del lavoro nell'era tecnologica e digitale ed è naturale far rientrare in quel quadro anche la nuova sede dell'impresa fiorentina, oggi probabilmente il componente più dinamico di RCS MediaGroup.
l'ingressoChi è stato nella nuova struttura lo sa, è tutto un gioco di luci, colori e prospettive in un complesso centrale sul quale si affacciano, su più livelli, le stanze e le stanzone dei dipendenti, centinaia a Firenze, più di 500 in tutto il Mondo.

Non è un caso se la nuova sede arriva proprio ora e se a ridosso di Natale ha ospitato tutti i dipendenti Dada sparsi in giro per il mondo per una festa inaugurale: Dada festeggia questo mese il suo compleanno. Era infatti il gennaio del 1995 quando Paolo Barberis, Angelo Falchetti, Jacopo Marello e Alessandro Sordi hanno dato vita a "Design Architettura Digitale Analogico", una società passata dal portale "Dada Web City" al "Dada Work Shop", una delle prime web agency con servizi di hosting, housing e sviluppo web, siamo nel 1997, fino alla community "DadaCasa", alle attività nel settore dei domini (domini.it e gli accordi con ICANN sono del 1999), al varo di "superEva". Dal 2000 ad oggi, con la quotazione in Borsa e una nuova struttura societaria, Dada si è espansa a livello nazionale, con acquisizioni come Register.it o Splinder, e internazionale, con l'acquisto di Tipic e Namesco e gli accordi con Sony BMG, portando tutta l'attività consumer su Dada.net.

dalla sede di PechinoTutto questo ha spinto all'apertura di nuove sedi internazionali, come quella di Barcellona, Worcester UK, New York, Pechino (vedi foto qui a lato) e Rio de Janeiro. Eppure, nonostante molte delle proprie attività siano proiettate sui mercati internazionali, Dada sta ora lanciando una campagna di recruitment - "Dada Wants You" - che girerà nei prossimi giorni sui principali quotidiani cartacei, con posizioni aperte per lavorare in Italia ma anche per lanciarsi in una delle sedi internazionali dell'azienda.

il rectruitmentLe figure cercate da Dada sono: web developer, infrastructure developer, web development project manager, web advertising project manager, AdWords specialist, community specialist, content marketing specialist, sales & marketing specialist, linux system administrator, data warehouse administrator, quality assurance specialist.
78 Commenti alla Notizia 13 anni di Dada
Ordina
  • http://www.infojobs.it/oferta/pOferta.ij/sCodiOfer...

    Questa è l'offerta più recente di DADA per sistemista turnista.

    Vengono offerti poco più di 1000 euro netti al mese, per fare i turni come in fabbrica, comprese circa 5 notti al mese..

    Ma mi raccomando devi avere: Motivazione ad inserirsi in un contesto giovane e dinamico, capacità di analisi, problem solving, capacità di concentrazione e velocità di esecuzione ed adattabilità.

    Insomma se sei bravo a metterti a pigreco mezzi, lavorare tanto, e guadagnare poco, sei adatto a loro.

    Questi sono fatti, altro che una marchetta pubblicitaria sotto false spoglie di articolo...

    Chissà perchè, di una nota software house italiana, che assume dall'inizio dell'anno e ancora cerca gente, perchè è in espansione, non se ne parla...
    non+autenticato
  • ORONZO CANA' SUL TUO CELLULARE!

    Complimenti allora a questa italianissima azienda che si espande nel mondo vendendo spazzatura per cellulari! Un altissimo valore aggiunto per l'industria dei servizi, non c'è che dire...

    Il made in Italy nel mondo soffre? No problem, c'è Dada!


    Ma per favore....
    non+autenticato
  • > Ma per favore....

    Scusa forse la superficialità ma se non ti interessa Banfi sei comunque costretto a comprare? Mi chiedo se passare davanti alla vetrina di negozio di giocattoli (o anche ad un edicola) significhi dover comprare.
  • No no figurati.... Nessuno è costretto a comprare.

    Semplicemente volevo esprimere anch'io, ironicamente, il sentimento di un articolo eccessivamente lodatorio per un'azienda che, sostanzialmente, basa il suo business sulla diffusione a larga scala di pattume in rete.

    Non arriverò a dire che Dada è una compagnia dedita allo spam, ma di sicuro è quello che pensano gli amministratori di rete della compagnia per cui lavoro (80.000 dipendenti nel mondo) vistoc he il proxy aziendale blocca TUTTI gli IP Dada.

    E vogliamo parlare degli spazi supereva/freeweb disattivati dal giorni all'indomani senza avvertire l'utente, senza nemmeno dargli la possibilità di recuperare i file dal FTP?

    Un giorno ti svegli e la tua paginetta non c'è più. Al suo posto trovi una selva di pubblicità di loghi e suonerie. Provi a contattare l'assistenza e cosa ti aspetti? Una risposta magari? Figurati: loro non fanno più accesso webe hosting, non è più il loro business, sbrigatela da solo e se hai perso dei file, peggio per te.

    Insomma: ci sono tante cose di cui essere fieri dell'Italia quando si è un italiano espatriato come me. Di sicuro non Dada.
    non+autenticato
  • Ti quoto, soprattutto al riguardo il freeweb di supereva.. Non che non ne avessi il backup, ma non tutti sono accorti come me, visto che faccio il sysadmin..
    manila
    9365
  • molte di quello che dite deriva da non conoscere quale è il business di dada
    informatevi gente
    non+autenticato
  • lavoro in dada e sono stata coinvolta nell'operazione dismissione freeweb, quindi so per certo per aver seguito di persona la cosa che a tutti gli utenti è stata spedita per tempo (parlo di oltre un mese di anticipo sulla chiusura del servizio) una mail di avviso con anche la spiegazione di copme fare per mantenere il servizio. [ci sono freewebber che hanno ancora il loro spazio, lo sapevi?] se poi quando la gente quando si iscrive ai servizi di rete lo fa usando caselle "che poi dimentica" di controllare e manutenere, il problema di chi è?
    non+autenticato
  • A me, che ho una email mia personale, del mio dominio, non è arrivato un ciufolo, e neanche a decine di miei conoscenti.

    Un caso? Non penso.

    Poi tanto, vale la vostra parola quanto la nostra.

    E quel che imho traspare, da tutto questo fumo negli occhi, è un articolo troppo lodatorio, al confronto di quello che è realmente dada:

    http://dada.dada.net/en/investor_relations/societa...

    ovvero un azienda che basa il suo business su contenuti a valore aggiunto su dispositivi mobili, sia per l'entertainement che per l'advertising.

    Quindi inutile mettere i brillantini, per rendere più appetibile una cosa alla quale non ce n'è bisogno.

    Siccome poi, il tam tam mediatico, dimostrato anche nei post inseriti dagli utenti qui su PI non parlano bene dei servizi Dada, ecco chè il cerchio si chiude con ovvie considerazioni.
    manila
    9365
  • DADA forse non è una società così GIUSTA e PROBA, è una macchina da soldi, come lo è google e DADA potrebbe esserlo anche di +. Ma le persone che vedono nella tecnologia e in internet, l'emancipazione dell'uomo, sbagliano, infatti non è mai stato così ne per la radio, ne per la tv, ne per la stampa e DADA opera in una internet fatta di suonerie, di community scadenti da un punto di vista del contenuto, in altre parole riflette la società che la esprime. DADA forse dovrebbe essere + precisa nel curare l'utente e cliente, deve migliorare e forse migliorerà ma avendo raggiunto dei risulati altro non fa che attirare l'invidia di chi urla: VERGOGNA o altri slogan.. queste persone sono i SANTI del web, che si INDIGNANO, sono quelli che lavorano per passione e che sono in missione per conto di DIO.... loro si che sono davvero il massimo, che sono i giusti...
    non+autenticato
  • ... mi arrivano un paio di Curricula al mese da amici e amici-di-amici di gente che vuole lavorare in Dada e che prontamente giro al personale. Criticate pure ma poi fate anche un elenco di aziende italiane, che, una volta decise le strategie in Italia, si impongono all'estero come leader di mercato in ambito tecnologico. E poi ne riparliamo!
    non+autenticato
  • Leader per la vendita di loghi e suonerie?

    Eh si, con quelli si fa presto a fare miliardi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pippo e pluto.
    > Leader per la vendita di loghi e suonerie?
    >
    > Eh si, con quelli si fa presto a fare miliardi.

    Non capisco questo tipo di atteggiamento, è semplice: se non vuoi ne loghi ne suonerie non sei obbligato a scaricarli. Ma perché criticare il modello di business di un'azienda? Ogni azienda ha il diritto di intraprendere la strada che a suo modo di vedere è la migliore, dove è il problema nel fare soldi? E dove è nel farne tanti?
    non+autenticato
  • > Non capisco questo tipo di atteggiamento, è
    > semplice: se non vuoi ne loghi ne suonerie non
    > sei obbligato a scaricarli. Ma perché criticare
    > il modello di business di un'azienda?

    Perchè, imho, guadagnare con i loghi e suonerie, è lucrare sull'altrui stupidità.

    Certo direte voi, ci sono gli allocchi che abboccano, però di etico c'è poco..

    > Ogni
    > azienda ha il diritto di intraprendere la strada
    > che a suo modo di vedere è la migliore, dove è il
    > problema nel fare soldi? E dove è nel farne
    > tanti?

    Dipende come li fai, non quanti ne fai.

    Era giusto farne tanti con i dialer? Sicuramente no. E imho, dai dialer, ai loghi e suonerie con, a quanto pare, anche difficoltà nella rimozione degli abbonamenti, la strada è poca...
    manila
    9365
  • - Scritto da: Nicola
    > Non capisco questo tipo di atteggiamento, è
    > semplice: se non vuoi ne loghi ne suonerie non
    > sei obbligato a scaricarli. Ma perché criticare
    > il modello di business di un'azienda? Ogni
    > azienda ha il diritto di intraprendere la strada
    > che a suo modo di vedere è la migliore, dove è il
    > problema nel fare soldi? E dove è nel farne
    > tanti?

    il problema è che quelli che fanno il successo di un'azienda sono i clienti ma se i clienti si sentono raggirati dopo aver avuto a che fare con te di certo non ne trai né una buona pubblicità né un ritorno economico. in quanto con il loghi e suonerie "freghi" il cliente una volta, ma di certo non la seconda. (dove per "freghi" non intendo necessariamente fare qualcosa di illegale, ma forzare la buona fede dei clienti).

    Difatti queste sono le opinioni di Ciao.it su Dada:
    http://www.ciao.it/Opinionisulprodotto/Dada_net__1...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pippo e pluto.
    > Leader per la vendita di loghi e suonerie?
    >
    > Eh si, con quelli si fa presto a fare miliardi.

    Sì, e magari vendere loghi e suonerie a chi non ha chiesto di abbonarsi come il sottoscritto!!! Arrabbiato
    Bravi, Bravi Occhiolino

    P.s.: Lo so, sono molto cattivo, ma lo avete voluto voi, cara Laura DB... Indiavolato
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 17 gennaio 2008 17.54
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: pegasus2000
    > - Scritto da: Pippo e pluto.
    > > Leader per la vendita di loghi e suonerie?
    > >
    > > Eh si, con quelli si fa presto a fare miliardi.
    >
    > Sì, e magari vendere luoghi e suonerie a chi non
    > ha chiesto di abbonarsi come il sottoscritto!!!
    >Arrabbiato
    > Bravi, Bravi IndiavolatoOcchiolino

    Infatti, è quello che contesto anche io..

    Bel modello di business...
    manila
    9365
  • - Scritto da: Laura DB
    > ... mi arrivano un paio di Curricula al mese da
    > amici e amici-di-amici di gente che vuole
    > lavorare in Dada e che prontamente giro al
    > personale. Criticate pure ma poi fate anche un
    > elenco di aziende italiane, che, una volta decise
    > le strategie in Italia, si impongono all'estero
    > come leader di mercato in ambito tecnologico. E
    > poi ne
    > riparliamo!

    Nel mio piccolo il mio CV lo mando di sicuro!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Laura DB
    > ... mi arrivano un paio di Curricula al mese da
    > amici e amici-di-amici di gente che vuole
    > lavorare in Dada e che prontamente giro al
    > personale. Criticate pure ma poi fate anche un
    > elenco di aziende italiane, che, una volta decise
    > le strategie in Italia, si impongono all'estero
    > come leader di mercato in ambito tecnologico. E
    > poi ne
    > riparliamo!

    perché li mandano a te i curriculum e non all'indirizzo e-mail del personale?

    in merito all'estero, preferisco che il made in italy sia rappresentato dalla moda, la musica classica, il cibo, la ferrari e non dalle vostre suonerie in abbonamento propinate a ignari utenti, che hanno solo la colpa di non essere malfidati e di non leggere le condizioni contrattuali in ciascun sito entrano. tu le leggi?

    comunque questo è quello che dice l'antivirus McAfee del sito della tua amata azienda:

    http://www.siteadvisor.com/sites/dada.net/summary/

    Durante la visita del sito sono state rilevate una o più offerte ingannevoli.

    Il sito è buono (7)
    Il sito invia posta indesiderata (3)
    Adware, spyware o virus (6)
    Popup in eccesso (3)
    Phishing o altre frodi (17)
    Esperienza negativa durante gli acquisti (10)
    non+autenticato
  • Perché comprare una macchina da 400 000 Euro che fa i 340 in un paese dove il limite è 130 è da intelligenti vero?
    O un vestito da 3000 che le donne mettono solo una volta una furbata?

    Sono prodotti emozionali e esperienziali. L'oggetto ti aiuta a sentirti meglio, ti da delle emozioni, la suoneria che suona o tutti che ti guardano quando passi con la Ferrari.

    E' successo anche a me di scaricare una suoneria e di trovarmi abbonato, se però leggi per bene ti avvisano (in piccolo ovvio) ma sono obbligati a mandarti il messaggio con cosa mandare per cancellarti.

    Ultima cosa, non per difendere DADA, le società come dada su suonerie e immaginine non prendono un caiser, il grosso se lo pappa la siae e le major!
    non+autenticato
  • > Ultima cosa, non per difendere DADA, le società
    > come dada su suonerie e immaginine non prendono
    > un caiser, il grosso se lo pappa la siae e le
    > major!

    E certo, quando c'è il pulcino che cinguetta invece i soldi vanno alla amadori.
    manila
    9365
  • Non dovrei dirlo perchè ormai sono un ex ma a me è restato un gran bel ricordo, sia come azienda, sia come community ma soprattutto per gli ex colleghi

    Occhiolino

    david
    non+autenticato
  • - Scritto da: David Casalini
    > Non dovrei dirlo perchè ormai sono un ex ma a me
    > è restato un gran bel ricordo, sia come azienda,
    > sia come community ma soprattutto per gli ex
    > colleghi
    >
    > Occhiolino
    >
    > david

    La sede sembra bellissimaSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: David Casalini
    > Non dovrei dirlo perchè ormai sono un ex ma a me
    > è restato un gran bel ricordo, sia come azienda,
    > sia come community ma soprattutto per gli ex
    > colleghi
    >
    > Occhiolino
    >
    > david

    Ma di cosa campa Dada? Cioe' i soldi come li fa esattamente?
    non+autenticato
  • anch io come ex collega posso dire k mi è rimasto SOLO il ricordo dei colleghi, ma per il resto avrei qualcosa da dire...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 23 discussioni)