Preso un ladro di account Messenger

Si mette nei guai, seri, un ragazzo di Acireale che investiva i suoi talenti informatici nel sottrarre credenziali di accesso agli account dell'instant messaging di Microsoft. La GdF lo individua. Le conseguenze sono pesanti

Catania - Utilizzati da milioni di utenti anche in Italia, i software di instant messaging sono da sempre nel mirino dei ladri di identità: a causa di tecniche di social engineering sono molti gli utenti di sparamessaggini che hanno involontariamente consegnato a terzi le proprie credenziali di accesso, solo per vedersi sbarrare poi la strada ad un successivo tentativo di accesso. Un ragazzo che ha rubato almeno un account di Windows Live Messenger è stato individuato dalla Guardia di Finanza e a suo carico sono scattate denunce pesanti di natura penale.

In particolare a F.M.G., residente ad Acireale, le Fiamme Gialle hanno contestato i reati di "accesso abusivo ad un sistema informatico" e "detenzione e diffusione abusiva di codici di accesso a sistemi informatici o telematici" previsti dagli artt. 615 ter e quater del Codice Penale.

Le indagini, condotte in collaborazione con Microsoft Italia, hanno portato all'individuazione del giovane grazie alla ricostruzione dei suoi movimenti in Internet. Questi, dopo aver sottratto le credenziali di accesso ad un utente Messenger, aveva modificato la password e si era dedicato ad attività costruttive come l'insulto sistematico a tutti i contatti in linea di quell'utente. "Dopo essere entrato nell'account di messaggistica istantanea e aver modificato User-Id e Password in modo che il reale intestatario non potesse più accedervi - spiega una nota della Guardia di Finanza - il F. M. G. modificava l'aspetto "messenger" dell'account in questione (visibile in rete da tutti gli altri utenti che hanno contatto con esso) pubblicando una frase particolarmente ingiuriosa ed offensiva visibile da altri utenti della rete Internet".
La denuncia contro ignoti pervenuta al Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Catania ha spinto i finanzieri prima a ricostruire i movimenti Internet del "ladro", compreso l'uso della casella di posta elettronica associata all'account Messenger, e poi ha portato alla perquisizione domiciliare nel corso della quale sono stati individuati e sequestrati computer e altri dispositivi hardware e software che si ritiene siano stati utilizzati per "carpire illegalmente codici di accesso ed informazioni su ignari utenti".

Le indagini coordinate dal Sostituto procuratore della Repubblica di Catania, Salvatore Faro, procedono a carico del giovane: gli inquirenti vogliono verificare se vi siano stati altri utilizzi abusivi dell'account sottratto.

Tra le conseguenze ovvie di una operazione che provoca addebiti di natura penale per il giovane smanettone, in uno dei primissimi casi del genere in Italia, c'è anche quella di rappresentare evidentemente un messaggio sull'importanza di mantenere una certa riservatezza sui propri dati di accesso. Dati che identificano, e il cui abuso può influire sulla propria rete di relazioni, ma che sono trattati da taluni con molta leggerezza. Senza parlare poi di quei casi in cui il tentativo di acquisire informazioni riservate degli utenti dei sistemi di instant messaging è realizzato su scala industriale e destinato a mietere vittime tra gli utenti meno attenti.
110 Commenti alla Notizia Preso un ladro di account Messenger
Ordina
  • Una volta uno su youtube aveva pubblicato un video e si fingeva da guardia di finanza online

    Diceva che bisognava lasciare la password del canale e lui assicurava che nessuno dava fastidio.

    Era tutto un imbroglio. Se vi capita tra le mani questo video, non lo fate mai perchè vi ruba l'account.
    non+autenticato
  • Cazzo ti ho appena preso il tuo ID e pass.

    Finche la gente e stupida e crede alle cazzate che girano su msn queste cose diventeranno sempre piu frequenti.

    Ciao beli.
    non+autenticato
  • Bella pè te... contento tu che vivi felicemente per così poco.
    non+autenticato
  • da parte di una finta amica che poi quando la chiamo su msn nn risponde!!!!!!!!!!!!
    nn sapevo ci fosse la galera Occhiolino
    non+autenticato
  • In galera non ci va più nessuno.....
  • No No in galera ci si va' proprio pe ste' cazzate, o per uno spinello... se ammazzi rubi sgozzi o mandi sul lastrico milioni di italiani male che ti va' di danno un ministero.
  • - Scritto da: xWolverinex
    > No No in galera ci si va' proprio pe ste'
    > cazzate, o per uno spinello... se ammazzi rubi
    > sgozzi o mandi sul lastrico milioni di italiani
    > male che ti va' di danno un
    > ministero

    Il bello e' che poi (come in questo caso) hai anche la gioia di vedere una serie di decerebrati che dicono "buttate la chiave" e "azione gravissima"...
    non+autenticato
  • Vuoi mettere con la Parmalat ?
    Per mandare in galera Tanzi cosa tocca fare? Accusarlo di aver bucato gli account messenger degli investitori ? Rotola dal ridere Rotola dal ridere Rotola dal ridere Rotola dal ridere Rotola dal ridere
  • - Scritto da: xWolverinex
    > Vuoi mettere con la Parmalat ?
    > Per mandare in galera Tanzi cosa tocca fare?
    > Accusarlo di aver bucato gli account messenger
    > degli investitori ? Rotola dal ridere Rotola dal ridere Rotola dal ridere
    > Rotola dal ridere
    > Rotola dal ridere

    Cosa c'entra questo caso con Tanzi?
    Io vorrei vedere Tanzi & famiglia sul lastrico, con tutti i suoi averi ridistribuiti nelle mani di chi ci ha perso i soldi e vedere Tanzi & famiglia vivere di stenti per arrivare a fine mese.

    Ma il fatto che Tanzi si sia salvato il sedere per ( a- fortuna, b- agganci, c- bravura dell'avvocato d- bravura del contabile ), non giustifica gli altri crimini.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mi scoccio di loggare
    > - Scritto da: xWolverinex
    > > Vuoi mettere con la Parmalat ?
    > > Per mandare in galera Tanzi cosa tocca fare?
    > > Accusarlo di aver bucato gli account messenger
    > > degli investitori ? Rotola dal ridere Rotola dal ridere Rotola dal ridere
    > > Rotola dal ridere
    > > Rotola dal ridere
    >
    > Cosa c'entra questo caso con Tanzi?
    > Io vorrei vedere Tanzi & famiglia sul lastrico,
    > con tutti i suoi averi ridistribuiti nelle mani
    > di chi ci ha perso i soldi e vedere Tanzi &
    > famiglia vivere di stenti per arrivare a fine
    > mese.
    >
    > Ma il fatto che Tanzi si sia salvato il sedere
    > per ( a- fortuna, b- agganci, c- bravura
    > dell'avvocato d- bravura del contabile ), non
    > giustifica gli altri
    > crimini

    Nessuno ha giustificato quel ragazzino. Semplicemente c'e' modo e modo di sbandierare le "imprese" della GDF. In questo caso hanno beccato un ragazzino che aveva commesso un crimine quasi insignificante e l'hanno sbandierato come se queste fossero le imprese di cui la GDF dovrebbe vantarsi. Una notizia come questa meritava a stento un trafiletto in un giornale locale.
    non+autenticato
  • - Scritto da: rotfl
    > Nessuno ha giustificato quel ragazzino.

    Davvero? Leggi con più attenzione.

    > In questo caso hanno beccato
    > un ragazzino che aveva commesso un crimine quasi
    > insignificante

    Vallo a raccontare a chi ha sporto denuncia.
    E poi chi decide la gravità di un crimine? Tu oppure il codice penale?
    non+autenticato
  • in effetti... è come elogiare un eroe nazionale che ha restituito un leccalecca ad un bambino. Fossero questi i problemi dell'Italia
    non+autenticato
  • - Scritto da: rotfl
    > Il bello e' che poi (come in questo caso) hai
    > anche la gioia di vedere una serie di decerebrati
    > che dicono "buttate la chiave" e "azione
    > gravissima"...

    Quindi fintantoche' in galera non riusciamo a metterci "i pezzi grossi", tutti possono far cio' che cavolo vogliono giusto?

    - Ao' ho rubato la pensione a quella vecchiaccia....non me potete mettere in galera! C'e' Tanzi che ha rubato i milliardddi ed e' a casa......

    Insomma...una cosa del genere giusto?
    Da decerebrati insomma...A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mi scoccio di loggare
    > Quindi fintantoche' in galera non riusciamo a
    > metterci "i pezzi grossi", tutti possono far cio'
    > che cavolo vogliono
    > giusto?
    >
    > - Ao' ho rubato la pensione a quella
    > vecchiaccia....non me potete mettere in galera!
    > C'e' Tanzi che ha rubato i milliardddi ed e' a
    > casa......
    >
    > Insomma...una cosa del genere giusto?

    Forse ti sfugge il fatto che il ragazzino in questione non ha derubato nessuno, ha semplicemente fatto una bravata.

    > Da decerebrati insomma...A bocca aperta

    Come te.
    non+autenticato
  • Sembra strano ma per la Polizia Postale questo tipo di lavoro è pane quotidiano.
    Forse tutto questo polverone perché lo ha trattato la g.d.f., oppure bisognava riempire uno spazio vuoto.
    Di questi reati ce ne sono a volontà e vengono tutti trattati e repressi, cioè ognuno paga per quello che commette.
  • - Scritto da: danet
    > Sembra strano ma per la Polizia Postale questo
    > tipo di lavoro è pane
    > quotidiano.
    > Forse tutto questo polverone perché lo ha
    > trattato la g.d.f., oppure bisognava riempire uno
    > spazio
    > vuoto

    Infatti. Non si capisce con quale criterio abbiano dovuto fare una conferenza stampa per una boiata insulsa del genere. Un ragazzino che ha rubato UN account di MSN. Mi sa che e' un ennesimo caso di pubblico ministero con manie di protagonismo.
    non+autenticato
  • la storia non insegna niente a nessuno... ho visto cose che voi umani.. ce' gente che lascia in giro le password.. un delirio...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 14 discussioni)