Il nuovo telefono VoIP di Polycom

L'azienda arricchisce la sua gamma di telefoni VOIP con SoundPoint IP 560, dotato di connettività avanzata e HD Voice

Milano - Polycom, azienda nota nel settore delle audio e videoconferenze, ha di recente annunciato un nuovo arrivo nella famiglia dei telefoni da scrivania: il modello SoundPoint IP 560.

SoundPoint IP 560L'apparecchio, spiega l'azienda, "permette una trasmissione completa dei dati GigE tra la rete e il computer dell'utente finale; il tutto con una sola connessione IP a supporto del desktop". "Un numero sempre crescente di nostri clienti vuole aumentare la propria produttività ed espandere i servizi attraverso l'uso di applicazioni a banda larga, come i video da vedere sul loro computer" precisa Joseph A. Staples, dirigente dell'azienda. Oltre al supporto al GigE, il SoundPoint IP 560 si avvale della tecnologia audio Polycom HD Voice, la cui componente chiave è l'uso di un codice voce standard a banda larga, l'ITU standard G.722, che rende possibile la trasmissione della voce in alta definizione.

In un tipico impianto per un ufficio, un cavo di rete corre dalla presa a muro fino al telefono IP, mentre un secondo cavo parte dal telefono IP per arrivare al PC. In questo modo la velocità della connessione di rete al PC è limitata dalla maggiore potenza che supporta il telefono IP. In un ambiente GigE, il telefono deve supportare lo switching GigE in maniera trasparente affinché il PC abbia una piena connettività GigE. Il SoundPoint IP 560 si caratterizza per una porta doppia switch di tipo GigE che ha lo scopo di eliminare le strozzature di rete tra l'effetto switch e il PC.
Ulteriori dettagli e caratteristiche del SoundPoint IP 560 sono disponibili a questo indirizzo, mentre qui c'è il data sheet dell'apparecchio. Prezzi a partire da 345 euro.