Melinda Gates: il mio primo computer fu un Apple

In una rara intervista, la first lady del software apre alcuni squarci sulla sua vita. Con alcune sorprese

Roma - Sta facendo il giro della rete una intervista concessa a CNN Money da Melinda Gates, moglie di William H. Gates III e fondatrice col marito della Bill and Melinda Gates Foundation, la più imponente fondazione benefica del Mondo. Una intervista nella quale Melinda, tra le altre cose, confessa che il suo primo amore informatico è stato un Mac.

Nell'intervista, in cui lo stesso Bill le fa da sponda, si rivela qualcosa del menage familiare. Si scopre che il ruolo di Melinda nella Foundation è tale che se lei non ci fosse l'amico di sempre, Warren Buffet, il secondo uomo più ricco del mondo, non avrebbe impegnato gran parte del proprio patriomonio in quell'attività. Un lungo racconto di una chiacchierata in cui si parla molto della giovinezza della "first lady" del software.

Oltre alla lunga e dettagliata ricostruzione di come la coppia si sia conosciuta ed abbia stretto il legame sentimentale che 14 anni fa ha dato origine alle nozze, nell'intervista si ricorda di come, quando Melinda aveva 16 anni, il babbo acquistò per il suo ufficio un computer Apple, con cui Melinda iniziò a smanettare. Fu quello, romanza racconta l'intervistatore, il suo primo amore.
L'intervista completa è a questo indirizzo
8 Commenti alla Notizia Melinda Gates: il mio primo computer fu un Apple
Ordina