Il prezzo di molti SMS crollerà

La UE inizia a muoversi, come già ha fatto per il roaming voce: le tariffe dei messaggini spediti tra paesi sono troppo alte. Tutti i servizi dovranno costare meno. Ci lavora anche l'Autorità TLC italiana. Gli operatori sono avvisati

Bruxelles - Gli operatori di telefonia mobile sudano freddo. Sebbene le avvisaglie già ci fossero state, e sebbene l'Unione Europea abbia già in passato agito con una certa fermezza sulle tariffe mobili, ora la Commissione sembra intenzionata a muoversi anche sul fronte degli SMS transfrontalieri.

Il commissario alle TLC Viviane Reding ha affermato ieri che i prezzi pagati dagli europei per inviare messaggi di testo al di fuori del proprio paese, così come quelli pagati per l'utilizzo dei servizi dati, sono troppo alti e devono essere abbassati.

A detta del Commissario, da quando la Commissione ha imposto una severa riduzione e revisione delle tariffe di roaming internazionale, le tariffe sono scese anche del 60 per cento. Ma sono riduzioni che in nessun modo hanno intaccato il regno degli SMS, da sempre una vera e propria miniera d'oro per gli operatori del Vecchio Continente, compresi quelli italiani.
Reding ha citato i dati di Gartner, secondo cui nel 2007 in Europa Occidentale sono stati scambiati 202 miliardi di messaggini. Numeri esorbitanti, a cui si devono aggiungere quelli di chi ha consultato servizi dati.

Il problema in realtà non riguarda solo le tariffe troppo elevate ma anche l'eccessiva varietà delle offerte, una vera e propria piaga per gli utenti che fanno spesso fatica a seguire l'evoluzione delle tariffe: non sono mancati casi di denunce delle associazioni dei consumatori dovute alle estreme difficoltà di molti utenti di capire quanto spendono. Reding ha avvertito che gli sviluppi del settore saranno tenuti sotto stretta sorveglianza dalla Commissione, spiegando che ci si può attendere un intervento dell'Esecutivo comunitario entro la fine del 2008.

Si tratta di parole che potrebbero indurre i carrier ad operare autonomamente un "redesign" dei servizi e delle tariffe di settore. Una mossa preventiva che non hanno messo in campo con il roaming voce, e la cui assenza si è tradotta in un intervento dall'alto di Bruxelles che non è risultato particolarmente gradito ai grandi delle TLC.

La spinta comunitaria alla riduzione delle tariffe nel settore è anche l'onda che va cavalcando l'Autorità TLC italiana, che ieri ha stabilito nuove formule per la progressiva riduzione delle tariffe telefoniche in Italia.

In particolare, il Garante ha deciso che entro il 2010 si raggiungerà la "simmetria tra tutte le tariffe di terminazione degli operatori di rete fissa, compresa quindi anche quella di Telecom Italia, ad un valore di 0,57 centesimi di euro al minuto". A questa si accompagnerà anche una "discesa graduale dal 2007 al 2010 delle tariffe di terminazione degli operatori alternativi, secondo percorsi che tengono conto del grado di infrastrutturazione". Sembra arabo ma non lo è: si tratta di una decisione che potrebbe non piacere a Telecom Italia e che sostanzialmente consentirà ai suoi concorrenti di sfruttare un prezzo di accesso pari o proporzionale a quello dell'incumbent.

Secondo una nota diffusa dall'Autorità TLC, questa decisione "rappresenta una importante innovazione nel contesto regolamentare europeo: sia perché viene stabilita una data per la perfetta simmetria tra la tariffa di Telecom Italia e quella dei concorrenti, sia perché a questo risultato si perviene mediante l'utilizzo, del tutto originale, di un modello economico predisposto con l'ausilio di consulenti internazionali e la collaborazione degli stessi operatori".

Sul nuovo modello adottato dall'Autorità TLC si apre ora la consultazione pubblica nel corso della quale, senza il minimo dubbio, tutti i soggetti interessati non mancheranno di fornire la propria opinione. Sul documento, poi, si cercherà il parere proprio della Commissione Europea, che sembra comunque molto ben disposta ad accogliere tutti quei provvedimenti che nei diversi ambiti della telefonia possono provocare una riduzione dei prezzi associata ad un aumento della concorrenza.
76 Commenti alla Notizia Il prezzo di molti SMS crollerà
Ordina
  • E' stato fatto osservare che in realtà con tutte le offerte che ci sono c'è un netto risparmio per chi usa molto gli SMS al punto che il prezzo scende a qualche centesimo per SMS per questi utenti.
    Il problema è che pochi inviano decine di SMS al giorno e quindi pochi sfruttano le (inutili) offerte.
    E' questa la fregatura che tiene alto il prezzo medio reale degli SMS che tirando a indovinare probabilmente si aggira sui 10 centesimi al cliente finale.
    non+autenticato
  • una volta... ora tutte le compagnie si sono assestate sui 15cent, a parte piani tariffari particolari che fanno però pagare salato le telefonate
    non+autenticato
  • usate www.vyke.com e pagate 1 centesimo a sms...
    non+autenticato
  • non 1 cent per SMS, ma 1,5
    non+autenticato
  • + costo della connessione.
    non+autenticato
  • @Roberto
    gli sms costano 2centesimi di dollaro, con il cambio attuale 0.013 €, sarebbe 1centesimo e 1 millesimo di euro, siamo lì voglio dire...

    @ioioio
    fai un flat, ogni operatore la ha e ti costa(con tim almeno) 4€ al mese e hai 30 mega, io la uso anche per l'agps, msn e navigazione web, e non riesco mai a finirla...
    non+autenticato
  • 1 centesimo e 3 millesimi pardon...Sorride
    non+autenticato
  • Con la tre il traffico sotto i 6kb non viene conteggiato quindi non paghi niente per la connessione
    non+autenticato
  • In un sistema privo di concorrenza, se la domanda resta alta i prezzi non scenderanno mai; deve pensarci l'utenza.
    Riducete l'uso del cellulare, fate in modo che cessi di essere una vacca da mungere in grado di produrre tonnellate di denaro concentrate in poche mani e che non saranno mai reimmesse in circolo per la ricerca, cosi' le tariffe scenderanno.
    Oggi non vale la pena nemmeno di stare a sentire chi promette riduzioni delle tariffe; quelle che ci sono adesso sono almeno cinquanta volte piu' elevate di quello che dovrebbe costare mandare una voce o duecento caratteri scarsi da qui a li'.
    Non so se qualcuno lo abbia notato, ma parlare qualche minuto nelle ore di punta e' paragonabile al costo in carburante o Metro per spostarsi dall'altra parte della citta' a parlare di persona. E ancora c'e' qualcuno che tira fuori la balla delle spese del network da ammortizzare.
    Il rimedio e' solo uno: usare il cellulare il meno possibile per togliere profitti al cartello degli operatori, o in alternativa farla finita con le lamentele: se il fornaio vende il pane a 100€ al kg e io continuo a comprarlo, il babbeo non e' lui.
    non+autenticato
  • bravo bravo bravo!

    92 minuti di applausi!

    (e smettila di leggermi nel pensiero Sorride )
    non+autenticato
  • Purtroppo non e' tutto cosi' semplice. Se provi a fare lo stesso ragionamento sul petrolio invece che sui cellulari, ti rendi conto di come il discorso non regga.
    La conseguenza e' anche qui il cartello delle compagnie, il prezzo che continua ad aumentare e l'utenza che non puo' dire: smetto di usare il petrolio (il cellulare lo posso sostituire - male - con il fisso che gia' possiedo, la caldaia ed i termosifoni richiedono per essere sostituiti qualche decina di migliaia di euro, sempre che lo si possa fare).

    Pertanto riformulerei la tua frase cosi':
    In un sistema privo di concorrenza, se la domanda resta alta i prezzi non scenderanno mai; deve pensarci l'utenza (cioe' i cittadini e quindi lo stato) usando i mezzi piu' appropriati (cioe' l'autorita' garante per la concorrenza ed il mercato).

    Guarda caso con la benzina basta che il governo urli un po' e subito spariscono 5 centesimi al litro, per la paura che gli facciano il culo per aver fatto un cartello. Anche con i *costi di ricarica* (!!!!) e' andata cosi': hanno pianto un po' (ovviamente...) ma alla fine hanno abbassato i prezzi.

    Va bene il business, va bene il mercato ma che sia in libera concorrenza e che rispetti le regole: cosi' se la domanda sale, i prezzi scendono. Se deve essere monopolio (o cartello, che piu' o meno e' la stessa cosa) allora che sia monopolio di stato, almeno i soldi tornano (teoricamente) sotto altra forma.
    non+autenticato
  • Se vi volete lamentare, apritela voi una cazzo di società di telefonia mobile e stracciate la concorrenza.

    Forza, su.

    Sto aspettando che lo facciate.
    non+autenticato
  • IL PROBLEMA NON E' TANTO IL COSTO INDUSTRIALE DEGLI SMS MA I COSTI DI INTERCONNESSIONE! E' LI' CHE CI MANGIANO!
    non+autenticato
  • - Scritto da: ogrish forum
    > Se vi volete lamentare, apritela voi una cazzo di
    > società di telefonia mobile e stracciate la
    > concorrenza.
    >
    > Forza, su.
    >
    > Sto aspettando che lo facciate.

    questo è un TROLL?
    non+autenticato
  • - Scritto da: ogrish forum
    > Se vi volete lamentare, apritela voi una cazzo di
    > società di telefonia mobile e stracciate la
    > concorrenza.
    >
    > Forza, su.
    >
    > Sto aspettando che lo facciate.

    E con quali frequenze, scusa? guarda che non puoi farlo perché per trasmettere devi avere delle frequenze, e le frequenze disponibili sono tutte assegnate agli operatori esistenti. Sapientone.
    non+autenticato
  • ma c'è qualcuno che ha questo telefono?
    io sarei tentato ma poi funzionerà davvero tutto gratuitamente come su skype?
    perchè essendo distribuito con 3 dovranno guadagnarci sicuro anche loro... in un modo o nell'altro i soldi te li devono prendere.
    non+autenticato
  • No, hanno bisogno di fare Clienti per diventare appetibili per una quotazione in borsa...


    - Scritto da: mangusta
    > ma c'è qualcuno che ha questo telefono?
    > io sarei tentato ma poi funzionerà davvero tutto
    > gratuitamente come su
    > skype?
    > perchè essendo distribuito con 3 dovranno
    > guadagnarci sicuro anche loro... in un modo o
    > nell'altro i soldi te li devono
    > prendere.
    non+autenticato
  • - Scritto da: mangusta
    > ma c'è qualcuno che ha questo telefono?
    > io sarei tentato ma poi funzionerà davvero tutto
    > gratuitamente come su
    > skype?
    > perchè essendo distribuito con 3 dovranno
    > guadagnarci sicuro anche loro... in un modo o
    > nell'altro i soldi te li devono
    > prendere.

    Quando lessi l'offerta mi sembrava una vera fregatura, le chiamate attraverso skype erano gratuite esclusivamente se chiamavi utenti skype (traffico a parte se non ricordo male) se chiamavi numeri di cellulare pagavi cifre da capogiro
    non+autenticato
  • Io neanche ho perso tempo a docuemntarmi: hanno sfruttato il nome di Skype per attirare la gente, magari per alcuni usi potrà essere conveniente ma nel complesso sarà solo uno specchietto per le allodole ^_^

    - Scritto da: gia
    > - Scritto da: mangusta
    > > ma c'è qualcuno che ha questo telefono?
    > > io sarei tentato ma poi funzionerà davvero tutto
    > > gratuitamente come su
    > > skype?
    > > perchè essendo distribuito con 3 dovranno
    > > guadagnarci sicuro anche loro... in un modo o
    > > nell'altro i soldi te li devono
    > > prendere.
    >
    > Quando lessi l'offerta mi sembrava una vera
    > fregatura, le chiamate attraverso skype erano
    > gratuite esclusivamente se chiamavi utenti skype
    > (traffico a parte se non ricordo male) se
    > chiamavi numeri di cellulare pagavi cifre da
    > capogiro
  • Io l'ho provato e devo dire che la qualità della chiamata è ottima (sia dentro skype che chiamate normali)

    > (traffico a parte se non ricordo male)
    E il "traffico skype" è gratisCon la lingua fuori
    Dato che la telefonata viene gestita direttamente nel canale "Audio" della telefonata (è questo il motivo dell'ottima qualità)

    > perchè essendo distribuito con 3 dovranno
    > guadagnarci sicuro anche loro... in un modo o
    > nell'altro i soldi te li devono
    > prendere.

    L'"inghippo"? da marzo in poi per avere le telefonate gratis (10 ore al giorni) devi fare una ricarica da 10€
    che poi puoi spendere come preferisci (sms,telefonate, dati..)
    (Per me era un buon compromesso, per te non so)

    E per gli altri operatori?
    > Se chiamavi numeri di cellulare pagavi cifre da
    > capogiro
    Io mi sono preso una tariffa a 5c al minuto senza scatto alla risposta. (e scatto da 3minuti)
    (tieni conto che io in media faccio telefonate da 1-2 minuti)

    Sinceramente non ho trovato nessuno che mi offrisse di meno. (Anche se guidoz forse potrebbe aiutarmi e dirmi chi offre di menoCon la lingua fuori)

    (Vodafone e Tim sono a prezzi ufo, 12 c quando proprio sei fortunato, la wind era buona ma con la wind 5 spendevo 6c + scatto di 16..)
    (Io spendo interno ai 10-20€ al mese normalmente, se tu ne spendi più o meno ovviamente il discorso può cambiare)
    non+autenticato
  • > L'"inghippo"? da marzo in poi per avere le
    > telefonate gratis (10 ore al giorni) devi fare
    > una ricarica da
    > 10€
    > che poi puoi spendere come preferisci
    > (sms,telefonate,
    > dati..)

    Attenzione
    togli gratis da questa frase.
    Non compri una cosa gratis, una cosa è gratis se è gratis. Senno' è una cosa a pagamento.
    Questo è il marketing (leggiti gli articoli di Mafe De Baggis), ormai scriviamo gratis sui forum perchè loro dicono che è gratis ma non lo è.
  • Ratifico:

    Hai 10 ore di telefonate ogni giorno,
    e 200 messaggi al giorno
    senza nessun addebito sulla tua ricarica.

    Per fare tutto questo basta ricaricare 10€ al mese
    che puoi spendere come vuoi,al di fuori di skype
    che non paghi (io direi che quindi queste telefonate
    via skype sono gratis, ma diciamo che sono un bonusCon la lingua fuori )


    - Scritto da: hulio
    > > L'"inghippo"? da marzo in poi per avere le
    > > telefonate gratis (10 ore al giorni) devi fare
    > > una ricarica da
    > > 10€
    > > che poi puoi spendere come preferisci
    > > (sms,telefonate,
    > > dati..)
    >
    > Attenzione togli gratis da questa frase.
    > Non compri una cosa gratis, una cosa è gratis se
    > è gratis. Senno' è una cosa a pagamento.
    > Questo è il marketing (leggiti gli articoli di
    > Mafe De Baggis), ormai scriviamo gratis sui forum
    > perchè loro dicono che è gratis ma non lo
    > è.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 14 discussioni)