Bluetooth fa il suo ingresso in Windows XP

La nota tecnologia wireless guadagna il tanto agognato supporto da parte di Windows XP e può ora prepararsi al grande decollo sul mercato di massa

Redmond (USA) - Dopo la stroncatura dello scorso anno, quando Microsoft lo ritenne una tecnologia ancora troppo immatura per far parte di Windows XP, il travagliato Bluetooth sembra finalmente aver passato gli esami d'ammissione. Negli scorsi giorni il big di Redmond ha infatti rilasciato ai produttori un aggiornamento per Windows XP che aggiunge in questo sistema operativo il supporto alla ben nota tecnologia wireless a corto raggio.

Inizialmente si attendeva che il supporto a Bluetooth venisse integrato nel recente Service Pack 1 ma, a quanto pare, Microsoft ha ritenuto più opportuno - anche considerando le già generose dimensioni del pacco aggiornamento - delegare la diffusione dell'update per il supporto a Bluetooth ai singoli produttori, che lo rilasceranno insieme ai driver per i loro prodotti. Microsoft sostiene che il Service Pack 1 è tuttavia un componente essenziale per il funzionamento dei dispositivi Bluetooth sotto Windows XP.

Microsoft afferma che il rilascio dei suoi driver per Bluetooth può finalmente far decollare questa tecnologia ed eliminare quei problemi di compatibilità che hanno afflitto le prime implementazioni dello standard wireless. Nei prossimi 3-6 mesi gli esperti attendono il lancio sul mercato di un certo numero di telefoni cellulari, tastiere, stampanti e mouse che utilizzeranno Bluetooth come interfaccia di comunicazione wireless con il PC.
Secondo la società di analisi IDC, il mercato legato a Bluetooth passerà dai 76,6 milioni di dollari del 2001 ai 2,6 miliardi di dollari del 2006. Il boom dovrebbe partire dal prossimo anno, sospinto in modo preponderante sia dal supporto dei maggiori sistemi operativi sulla piazza - fra cui Windows XP, Mac OS X e Linux - sia dall'abbassarsi dei costi di produzione dei chip Bluetooth.

L'annuncio di Microsoft arriva a circa un mese di distanza dal rilascio, da parte di Apple, di Jaguar, una major release di Mac OS X che ha portato con sé il supporto a Bluetooth. Apple ha già pianificato il rilascio di iSync, un tool per sincronizzare i dati fra Mac e dispositivi hand held, fra cui quelli Bluetooth.
5 Commenti alla Notizia Bluetooth fa il suo ingresso in Windows XP
Ordina
  • Contrariamente a quanto scritto nell'articolo, Apple da tempo commercializza un adattatore Bluetooth che funzionava benissimo ben prima della versione Jaguar...

    Come si dice da me, MS arriva sempre dopo i fochi... (d'artificio)
    non+autenticato
  • ...Microsoft sta per uscire con una nuova serie di mouse e tastiere basate interamente su Bluetooth, e quindi...

    Cmq, terze parti avevano gia' prodotto drivers per hub Bluetooth sotto Win2000/XP.

    ZioBill
    non+autenticato
  • da tempo ci sono cellulari come l'Ericsson T39
    e alcuni autoradio che hanno implementato il Bluetooth.

    Non capisco come mai Windows Xp non lo si è voluto dotare fin dalla nascita di questa tecnologia
    non+autenticato
  • Perché il protocollo deve essere STANDARD e sufficentemente testato, ovvero dalle specifiche del produttore io posso fare un driver ed essere sicuro che la mia periferica Blue Tooth girerà con qualsiasi SO che dica di supportare lo standard.
    Come nel caso di USB e USB HID. Quando ti capita tra le mani una periferica USB che ha bisogno di un driver dedicato è probabile che quella periferica non abbia un'implementazione standard del protocollo. Se la periferica funziona senza driver implementa il protocollo standard, anche se a volte i driver aggiungono delle funzionalità in + (diciamo che in quel caso la periferica ha uno standard "esteso").

    I cellulari e gli autoradio si guardano bene dal rendere la loro tecnologia accessibile a terze parti, quindi è probabile che usino una versione preliminare del protocollo, per loro non è un problema, tanto la ericsson è la sola che può fare accessori per il suo telefono, quindi non ha bisogno di risultare accessibile e certificata per produttori esterni.

    Vedremo se anche stavolta big L farà fatica a trovare la giusta strada per far si che TUTTE le periferiche standard funzionino da subito senza kernel patches (ci sono ancora centinaia di periferiche USB HID che hanno bisogno di un piccolissimo intervento nel Kernel -aggiungere una costante con il codice che le rappresenta-) per poter funzionare. Anche se è un'inezia per i + smaliziati, sarebbe stato meglio, in mia opinione, fornire un driver standard e un file di configurazione per "aggiungere" periferiche al volo senza dover stare le ore ad aspettare che il compilatore finisca...

    Spero di aver chiarito i tuoi dubbi tra un'implementazione "closed" e una "open" di uno standard di comunicazione...
    non+autenticato


  • - Scritto da: Z.e.r.o
    > Spero di aver chiarito i tuoi dubbi tra
    > un'implementazione "closed" e una "open" di
    > uno standard di comunicazione...

    grazie
    molto chiaro ed esaustivo^_^
    non+autenticato