Vola il mercato dei domini

Lo sostiene un'analisi diffusa da Sedo. Anche in Italia segni di dinamismo

Roma - I domini Internet? Una identità digitale, una casa sul web, certo, ma anche un business in crecita. Ne parla uno studio diffuso da Sedo, secondo cui nel 2007 il volume delle vendite di domini è salito del 60 per cento.

Sedo è una piattaforma di compravendita di domini, di passaggio di mano in mano delle registrazioni, e ritiene che nel 2007 il volume degli acquisti abbia sfiorato quota 50 milioni di euro contro i poco più di 30 milioni registrati l'anno precedente.

"Anche l'Italia, uno dei mercati emergenti - sostiene l'azienda - ha registrato nel corso del 2007 una forte crescita. Il numero di transazioni che ha visto coinvolti clienti italiani come venditori è stato pari a 176, con una crescita del 41 per cento rispetto al 2006. Gli italiani hanno acquistato domini attraverso Sedo 495 volte, con un aumento del 55 per cento".
Sedo peraltro riconosce che i domini.it continuano a rimanere una quaota marginale e che perlopiù non vengono acquisiti con scopi di investimento. Ciò nonostante due vendite hanno alzato interesse, quella di VOIP.it (per 10mila euro) e di NUDE.it (per 6mila).