markvp

OS/2 non si tocca, ho detto

Sono le ultime parole di IBM, che risponde alla seconda petizione per il rilascio in open source del popolare sistema operativo. Il business gongola, ma gli appassionati? Continueranno con gli emuli free

Roma - Niente da fare per OS/2, il sistema operativo IBM: nonostante le petizioni, le agitazioni e gli accorati appelli, resterà moribondo, chiuso e proprietario. Almeno per ora.

Questo il succo della risposta che IBM ha fornito alle nuove richieste sottoscritte in rete, con l'abituale stile che la contraddistingue nelle relazioni epistolari. Risposta da cui si evince, senza alcuna possibilità di smentita, che il codice di OS/2 non può essere rilasciato sul canale open source.

"Per una serie di ragioni commerciali, tecniche e legali, abbiamo deciso di non rilasciare alcun progetto open source per OS/2", si legge sul testo della lettera, riportata da OS2World.com, che continua inesorabile: "IBM ha offerte di servizi disponibili per i clienti che impiegano ancora OS/2, benché l'azienda non abbia alcuna intenzione di apportare migliorie al prodotto. IBM ha già invitato i clienti OS/2 a considerare la migrazione verso soluzioni alternative ed ha un ampio ventaglio di proposte e servizi per aiutarli a compiere il passo...".
A nulla è servito, dunque, fare appello alle dinamiche di supporto e di adozione di Linux scelte da IBM di cui si legge nel testo della seconda petizione. L'iniziativa va semplicemente ad accodarsi a quella presentata due anni fa, per la stessa ragione.

In rete il coro delle proteste è attivo da tempo: non sono mancate e non mancano tuttora iniziative di stampo lo voglio lo stesso, che hanno originato progetti arditi come Osfree, un vero e proprio emulo libero di OS/2.

D'altro canto, come ben sanno i lettori di Punto Informatico, OS/2 è un sistema operativo proprietario IBM, scritto con il supporto di Microsoft e di altre software house minori: le dinamiche commerciali sottese possono facilmente sfuggire ai tanti appassionati utenti del sistema.

Marco Valerio Principato
34 Commenti alla Notizia OS/2 non si tocca, ho detto
Ordina
  • So di fare facile dietrologia, ma non sarà che il rilascio del codice di OS/2 tirerebbe fuori dall'armadio vecchi scheletri risalenti al periodo di quegli accordi commerciali ? Il fatto che ci fosse Microsoft nella partita, che Windows (all'epoca) fosse _molto_ simile a OS/2 e che il progetto sia abortito mi fa pensare che il rifiuto categorico di IBM, apparentemente poco sensato, sia dovuto a pressioni degli ex-partner (non solo Microsoft), oppure ad accordi di "non-disclosure" firmati a suo tempo...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Marcello Romani
    > So di fare facile dietrologia, ma non sarà che il
    > rilascio del codice di OS/2 tirerebbe fuori
    > dall'armadio vecchi scheletri risalenti al
    > periodo di quegli accordi commerciali ? Il fatto
    > che ci fosse Microsoft nella partita, che Windows
    > (all'epoca) fosse _molto_ simile a OS/2 e che il
    > progetto sia abortito mi fa pensare che il
    > rifiuto categorico di IBM, apparentemente poco
    > sensato, sia dovuto a pressioni degli ex-partner
    > (non solo Microsoft), oppure ad accordi di
    > "non-disclosure" firmati a suo
    > tempo...

    Basta leggere il libro "Il rapporto Microsoft" di Wendy Goldman Roth, per capire che la rispsota di IBM era scontata.
    non+autenticato
  • Sorry ... Wendy Goldman Rohm ..
    non+autenticato
  • Sul sito di IBM si suggerisce il passaggio a Linux. Mi ricordo che alcuni mesi fa lessi un pdf contenente degli screenshot di Gnome e KDE di almeno 4 o 5 anni fa.

    Tenuto conto di progressi che Gnu/Linux ha portato negli ultimi anni (non solo nelle interfacce grafiche, ma) soprattutto nel supporto hardware, sicurezza, disponibilità di applicazioni, maggior numero di sviluppatori... credo che l'azienda abbia saputo vedere lontano!

    P.S.= chiedo scusa se non inserisco un link, è che non mi si apre la pagina del sito IBM destinata a OS/2...
    non+autenticato
  • - Scritto da: ubuntutente
    > Sul sito di IBM si suggerisce il passaggio a
    > Linux. Mi ricordo che alcuni mesi fa lessi un pdf
    > contenente degli screenshot di Gnome e KDE di
    > almeno 4 o 5 anni
    > fa.
    >
    > Tenuto conto di progressi che Gnu/Linux ha
    > portato negli ultimi anni (non solo nelle
    > interfacce grafiche, ma) soprattutto nel supporto
    > hardware, sicurezza, disponibilità di
    > applicazioni, maggior numero di sviluppatori...
    > credo che l'azienda abbia saputo vedere
    > lontano!

    Suggerire di passare a gnu/linux è vedere lontano?
    La gente ci è passata anche senza ibm lo dicesse.
    IBM oggi non è nulla dal punto di visto tecnologico e innovazione
    non+autenticato
  • bhe proprio nulla non so....
    Processori power, cell, cluster di calcolo, vari filesystem(jfs non è stato regalato a linux da ibm), micropartizione e virtualizzazioni, impianti wireless a 500Gb, sistemi operativi come aix/as400 insomma proprio nulla non credo...
    non+autenticato
  • Sono d'accordo...
    Intendevo che il potere che aveva una volta ora non ce l'ha più.
    Oggi IBM non detta alcuna regola.
    non+autenticato
  • beh, se vai a veder qui ti ricredi
    http://www.ibm.com/ibm/licensing/
    non+autenticato
  • - Scritto da: SiKei
    > beh, se vai a veder qui ti ricredi
    > http://www.ibm.com/ibm/licensing/

    Forse mi hai frainteso
    Mai detto che stanno a grattarsi le palle tutto il giorno
    non+autenticato
  • Ciao a Tutti !!

    Bèh, dai in fondo con questo annuncio IBM non sta facendo altro se non continuare sulla strada intrapresa fin dal al lancio di OS/2 1.0 ... ovvero fare di tutto per affossare il suo stesso sistema operativo.
  • Secondo me OS2 é stato un fallimento completo e le applicazioni che lo usano, destinate a morire (speriamo presto). Io avevo una fotocopiatrice Océ in un ufficio con print server esterno su un PC DELL con su... OS2. Che schifo... ha sempre dato problemi. Ma cosa continuate a dire che é bello? Secondo me é una merda. Mah...
    non+autenticato
  • Ovviamente il print server con su OS2 era fornito da Océ... mica ce l'ho messo io!!!
    non+autenticato
  • Chissa' quanto ne capisci...
    Basta vedere il linguaggio che usi...
    Ma parla di cose che sai invece di sparare stupidaggini!
    non+autenticato
  • Ciao Wargames !

    > Secondo me OS2 é stato un fallimento completo e
    > le applicazioni che lo usano, destinate a morire
    > (speriamo presto). Io avevo una fotocopiatrice
    > Océ in un ufficio con print server esterno su un
    > PC DELL con su... OS2. Che schifo... ha sempre
    > dato problemi. Ma cosa continuate a dire che é
    > bello? Secondo me é una merda.

    Bè oddio in realtà OS/2 era un gran bel sistema operativo tecnologicamente il paragone sarebbe stato possibile solo con Windows2000 (Parlo della versione OS/2 2.0) ed infatti ci volle tutta l' idiozia di cui la dirigenza IBM era capace per fare si che questo ottimo OS morisse di una morte orribile.

    Cose tipo :

    Il nome: OS/2 sembrava suggerire che questo OS girasse solo sugli (allora) nuovi computer di IBM i PS/2, nulla di più falso, ma IBM non fece mai nulla per sottolieare la cosa ed aprire di più il mercato.

    Le scelte tecniche :

    OS/2 1.0 -> Senza interfaccia grafica !!!!

    OS/2 1.1 -> EVVIVA l' interfaccia grafica ! ma .. ma che caz ... NON SI PUò STAMPARE !!! Non ci sono i drivers !!!

    OS/2 2.0 -> (stampa qualcosina, ma poco) ehi è stupendo ... ma succhia un sacco di memoria, bè poco male IBM PRODUCE memorie, vendi OS/2 con inclusa la memoria scontata sarebbe un successo ... orecchie da mercante !

    OS/2 3.0 -> (hei! stampa QUASI sempre) Allora cosa potremmo inventrci, vediamo prima un casino con il nome (warp) opoi chiudiamo la divisione sviluppo software OS/2 così gli tagliamo le gambe e andiamo in giro a dire che sui nostri computer metteremo Windows95 ...

    Fonte :
    http://www.librinformatica.it/novita/libri04/88045...
  • Ma alla fine cosa voleva dire os/2 ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma alla fine cosa voleva dire os/2 ?

    prima teoria: sembra che abbiano preso dallo spagnolo e diventa "os dos"

    seconda teoria: è il modo di chiamare i prodotti di IBM
    os/360 as/400 e os/2 o simili
  • Propendo per la seconda ipotesi ma rimango dell'idea che faccia schifo come nome... non descrive niente... il computer su cui può girare, l'eventuale indirizzo di mercato, non è la rilettura del nome di un programmatore...

    Sfigato fin nel nome
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Propendo per la seconda ipotesi ma rimango
    > dell'idea che faccia schifo come nome... non
    > descrive niente... il computer su cui può girare,
    > l'eventuale indirizzo di mercato, non è la
    > rilettura del nome di un programmatore...
    >
    >
    > Sfigato fin nel nome

    Eh beh certo, sono queste le cose importanti di un sistema operativo, il nome...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma alla fine cosa voleva dire os/2 ?

    Niente di tutto quello che ti hanno raccontato:

    OS/2= Operating System 2

    Tutto qui'.
  • Ti faccio un esempio: la cassa di risparmio di Genova ha ancora tutti i client OS/2.
    non+autenticato
  • - Scritto da: a s
    > Ti faccio un esempio: la cassa di risparmio di
    > Genova ha ancora tutti i client
    > OS/2.

    E le biglietterie delle ferrovie?
    Comunque c'è molta gente che ha applicazioni ancora attive.
    non+autenticato
  • é Da oltre un anno che anno che sono passati a win$, comprese le agenzie viaggio!!!!
    non+autenticato
  • non le macchinette (macchinette si fa per dire, sono enormi!) automatiche.. quelle c'hanno ancora OS/2...
  • io,
    in conseguenza del fatto che lo usa Banca di Roma
    non+autenticato
  • Lo sai che mi sono chiesto la stessa cosa dei S/36 ? Eppure IBM li produceva fino al 2000 (dal 83): si vede che non funzionavano tanto male
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Lo sai che mi sono chiesto la stessa cosa dei
    > S/36 ? Eppure IBM li produceva fino al 2000 (dal
    > 83): si vede che non funzionavano tanto
    > male

    Urca, gli S/36!

    L'ultimo che ho visto/usato era nel 1998 ed aveva ancora il backup a nastro (le cosiddette "pizze").

    Gran macchina, in tutti i sensi.
  • Pochi anni fa Mediaset lo usava. Ora non so.

    Cmq ce ne sono di utilizzatori. Anche se per compiti ben specifici e non per ambienti general purpose.

    Di fatto e' un problema di application legacy.

    Dopotutto perche' passare ad altro quando gia' 16 anni fa OS/2 2.0 (32bit) garantiva una stabilita' invidiabile ancora oggi (anche per le applicazioni dos/win in VDM), robusta interfaccia ad oggetti e strumenti di sviluppo molto comodi e funzionali come Rexx.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Red
    > Ma chi lo usa più?

    Your User-Agent is:
    Mozilla/5.0 (OS/2; U; Warp 4.5; en-US; rv:1.8.1.11) Gecko/20071129 PmWFx/2.0.0.11

    Geek

    Probabilmente sono l' unico... almeno su p-i
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 24 gennaio 2008 02.10
    -----------------------------------------------------------
  • urca, complimenti per la coerenza! A bocca aperta