Carlo Filippo Follis

D-User: un'idea per Apple

di Carlo Filippo Follis - Il progetto Apple D-User sta per compiere un anno e getta nello stagno un'ideuzza che Apple potrebbe far sua: dopo Time Capsule è ora di Apple USB Admin Air

Roma - Durante l'ultimo keynote, Steve Jobs ha presentato Time Capsule che per il D-User è veramente una grande soluzione come ho scritto: ora è tempo di Apple USB Admin Air.

Sino ad ora, AirPort Extreme poi Time Capsule rendevano condivisibile via WiFi solo la stampante o, per AirPort, un hard disk da alternare alla stampante visto che era ed è presente una sola porta USB.
Quanto appena scritto è una costrizione, un limite forse anche dato dalla stessa tecnologia USB di cui so poco o nulla. Un amico, sviluppatore Apple, mi spiegò a suo tempo che una periferica USB ha la necessità di essere fisicamente in relazione con il computer, sia esso Mac o PC. Sembrerebbe quindi impossibile attaccare alla porta USB presente su AirPort Extreme e Time Capsule un Hub USB al fine di collegare tutto via canale WiFi.

L'idea è proprio il superamento di questo limite attraverso un software Apple USB Admin Air che tenga l'inventario di tutto quanto è connesso tramite Hub alle basi WiFi e ne attribuisca la dipendenza a seconda della richiesta o dell'ultima impostazione registrata. È come se più computer si affacciassero ad una condivisione di beni strumentali che possono anche essere prenotati se già in uso.
Nella pratica
Il D-User, come tutti gli utenti, potrebbe liberare la scrivania da cavi e postazioni obbligate per prossimità alla macchina ed agire con più libertà, quali che siano i computer accesi o spenti. Veniamo agli esempi.

Se utilizzo due o più computer magari anche portatili ed ho bisogno di una tastiera esterna ed un trackball, potrò sempre fare affidamento sulla loro disponibilità per il computer prescelto o il primo acceso nel gruppo di macchine correlate ad Apple USB Admin Air. D'ora in avanti attraverso la mia macchina potrò accedere alla disponibilità delle periferiche.

Se fino a ieri si doveva muovere uno scanner anche solo a livello di connessione USB da oggi, se non lo uso, posso lasciarlo disponibile. Se la richiesta d'uso dello scanner, ad esempio, dovesse dare risultato "Impegnato da..." potrei richiederne la disponibilità al suo utilizzatore tramite iChat e magari vedermelo attribuire perché liberato.

Tutto viene governato tramite un semplice menù che posso gestire tramite icona nella barra menù o tramite l'apposito widget che offre un'interfaccia maggiormente coreografata.

Che sia uno scanner, un masterizzatore magari con tecnologia LightScribe, un plotter od una stampante laser ad alta produttività anziché una multi funzione si avrà sempre una più flessibile disponibilità dell'hardware.
Il D-User avrà maggiore accessibilità all'hardware, ma tutti avranno una casa, una scuola od un ufficio meglio organizzati e gestiti a costi inferiori partendo dagli stessi tracciati risparmiati o solamente dal tempo non speso nei vari spostamenti.

La consegna: oltre le due settimane sicuramente...
È noto a tutti che Apple è impegnata nell'imminente rilascio di Leopard 10.5.2. È quindi presumibile che occorreranno almeno 30/60 giorni da quando Apple, leggendo questo articolo, si renderà conto di quanto potrebbe andare incontro agli utenti Mac, ma anche PC, con una simile idea.

In conclusione
Questo articolo non è né uno scherzo né una burla né tanto meno la celebrazione di un marchio e dei suoi prodotti tramite un testo spesso interpretato come pubblicitario. No. Questo è un sasso gettato nello stagno, un regalo ad Apple o a quanti volessero considerare l'idea come contributo intellettuale non profit da parte di un Disabile che quasi un anno fa dava vita al progetto "Apple D-User" coniando lo stesso termine D-User.

L'articolo non poteva essere più dettagliato perché racconta un'idea più che pubblicare un progetto. Cercate piuttosto di comprenderne lo spirito ad una settimana da quando spegneremo la prima candelina del progetto D-User: il prossimo primo Febbraio. Non vi ho mai chiesto nulla, oggi vi domando una cortesia: se condividete l'idea andate su Norisberghen.it e lasciate un commento con il testo "Interesserebbe anche a me."

Carlo Filippo Follis
Norisberghen.it
Progetto "Apple D-User"
TAG: apple, d-user, usb
35 Commenti alla Notizia D-User: un'idea per Apple
Ordina
  • "Un amico, sviluppatore Apple, mi spiegò a suo tempo che una periferica USB ha la necessità di essere fisicamente in relazione con il computer, sia esso Mac o PC" questa è una stupidaggine.
    Il fatto che vi sia una porta usb "esportata" via wireless è reso trasparente grazie ai driver, tanto quanto il fatto che venga esportata un'interfaccia ide per gli hard disk, ben più complessa di una usb.
    Tra l'altro basta una ricerca con google per approdare ad esempio qui http://en.wikipedia.org/wiki/Wireless_USB e scoprire che l'usb wireless "esiste" da tempo.
    non+autenticato
  • IMHO troverei piu' utile migliorare il finder aggiungendo alla destra l'arborescenza delle cartelle come c'e' su explorer di windows (non intendo i shortcut) o Galeon o ogni file manager degno di questo nome.
    non+autenticato
  • ... intendevo a sinistra, mi sono sbagliato...
    non+autenticato
  • Tranquillo, se in un PC ci trovi qualcosa di utile o ganzo o sensato è perché Apple l'ha inventato cinque anni prima...
    non+autenticato
  • - Scritto da: sysdate
    > IMHO troverei piu' utile migliorare il finder
    > aggiungendo alla destra l'arborescenza delle
    > cartelle come c'e' su explorer di windows (non
    > intendo i shortcut) o Galeon o ogni file manager
    > degno di questo
    > nome.
    ma guarda che c'è, è solo diversa, la struttura ad albero in mac è sempre chiusa ma se la apri non è difforme da quella di windows, è solo un problema di abitudine e di ergonomia, chi è abituato alla semplicità e chi alla complessità
    non+autenticato
  • Mah... io non ci riesco, sara' troppo semplice ed intuitivo ma su tiger a sinistra col cavolo che espando le cartelle per poi comodamente trascinare un documento in un'atra locazione.
    Invece devo apriere 2 finestre e trascinare il file da una parte all'altra... piuttosto inefficiente, secondo me.

    Non fate i fondamentalisti, ne' dal lato windows ne' dal lato apple.

    Secondo me il finder e' meno pratico di gestione risorse.
    non+autenticato
  • bisogna proprio spiegare tutto, vista a righe ( quella con i triangoli neri), puoi aprire qualunque cartella e sottocartella nella stessa finestra e spostare qualunque file da una qualsiasi cartella ad un'altra sempre rimanendo nella stessa finestra e utilizzando le finestre ad impulso puoi anche spostarlo anche in cartelle che non sono aperte
    non+autenticato
  • Premetto di portare avanti una mi abattaglia personale contro Apple della quale non comprendo la mia di fenomenalizzazione di qualunque aspetto quando magari si tratta semplicemente di cose ovvie e spesso disponibili su altri canali.
    Ma non è questo ciò di cui volevo parlare; tempo fa lessi, proprio qui su PI un articolo in cui si riportava la disavventura di una bambina che chiese se era possibile inserire i testi delle canzoni in una prossima evoluzione dell'Ipod e ricevette di tutta risposta una lettera minacciosa da parte della stessa apple.
    Spero solo che non ricapiti nuovamente questo increscioso avvenimento perchè,al di la del mondo apple, la trovo una buona idea e come tale la ritengo degna di nota.
    Hai dato un paio di mesi ad Apple per accorgersi del presente articolo.. speriamo che non ti arrivi prima la diffida!!!!

    Auguri!
    non+autenticato
  • Ciao Carissimo,

    Io invece quasi spererei in una diffida, sarebbe sintomo di considerazione. Mentre invece credo che nessuno mi contatterà né per diffida né per saperne di più su come una simile soluzione potrebbe essere sviluppata nei dettagli per risultare innovativa e soprattutto comoda per Tutti.

    Staremo a vedere ...Occhiolino
  • Che due maroni....
    E chè doveva fare apple con quella bimbetta che prontamente è andata ad un talk show a raccontare tutto?
    La sua famiglia secondo te non aveva piani precisi?
    Ma non scherziamo
    Apple si deve continuamente tutelare da queste cose tanto che sul suo sito specificha che non vuole suggerimenti di alcun tipo.
    Se qualcuno vuol fare una segnalazione c'è il forum.
    La gente, come apple, va a soldi. E ci sono anche famiglie senza scrupoli che sfruttano i propri figli per ottenerli.
    non+autenticato
  • EHEHEHE... Chissà che famiglia senza scrupoli ha Carlo!!!
    A occhio e croce commercianti di armi e produttori di scorie nucleari!!!
    AHAHAHAH!!!!
    Carlo... dai raccontaci.. qual'è il tuo secondo fine???
    La conquista della terra??? ehehehe!!!
    Tipo Prof e Mignolo (cartone animato W.B. Ndr)???

    Caro Next... smettiamola con questa compassione per Apple!
    Trattavasi della stessa cosa che ha fatto il nostro Carlo!
    Allora... è colpa della bambina se ha preferito scrivere una bella letterina piena di fiorellini e disegni per fare i complimenti e indicare i suoi suggerimenti!!!

    In proporzione d'età, a Carlo dovrebbero arrivare a casa 4 mafiosi armati di C4 a forma di mela morsicata e minargli la machina!!!

    Io penso che un'azienda che riporta la dicitura... non dateci consigli voi utenti, perchè sappiamo già fare tutto... sia Arrogante, con una pessima visione del futuro e sicuramente poco orientata al cliente finale.

    Avrei capito una dicitura del tipo: esprimendo consigli in questa sede si rinuncia a qualunque rivalsa futura o passata che sia. Questo sarebbe corretto.

    Ma alla fine Apple è Apple!!!

    Carlo.. preparati... mi sa che sono già partiti... ehehehe!!!

    Scherzo e complimenti ancora per l'articolo!!!

    p.s. Prova ad aggiungere qualche disegnino que e la sull'articolo... magari se ne accorgono prima e ti minacciano con più enfasi!! EHEHEHE
    non+autenticato
  • A me non apple non sta simpatica.
    Per apple carlo = bambinetta = persone che non buona probabilità vanno a soldi.
    Tu conosci carlo, apple no.
    In giro c'è anche gente senza scrupoli e se tu fossi stato in apple avresti fatto la stessa cosa
    non+autenticato
  • Se fossi stato in Apple con i milioni di dollari a sua disposizione, avrei scritto alla bimbetta: "Ringraziandola della missiva inviataci, siamo costretti a chiederle di ripetere tale opinione espress sul nostro sito http:\\.... .
    Con la presente siamo ad informarla che la sua lettera è stata filtrata dal nostro ufficio corrispondenza e che, non essendo stato espresso in sede adeguata, non verrà presa in considerazione e che non avrà seguito.
    Se in futuro Apple dovesse implementare soluzioni che lontanamente si avvicino a ciò da lei proposto la informiamo che non potrà avvalersi di nessun tipo di compenso da parte di Apple, per quanto scritto sopra.
    La invitiamo come detto sopra a recarsi presso il nostro forum (che reca fra le condizioni di utilizzo che devono essere sottoscritte, ciò che ho scritto prima Ndr) e proporre li le sue osservazioni.
    Grazie

    Apple Computer.

    Oltrettutto si poteva semplicemente ignorare la lettera inviata, senza darvi seguito perchè, se non si tarttava di raccomandata non era possibilie assicurarne la consegna ed avere prove tangibili di invio esibibili in tribunale!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Bigfoots
    > Se fossi stato in Apple con i milioni di dollari
    > a sua disposizion...

    Appunto, con milioni di dollari e tanti problemi diversi tutti i giorni.
    E' anche il prezzo che paga per una popolarità arrivata troppo in fretta.
    Ti ripeto che non voglio difendere apple ma anche io avrei fatto la stessa cosa dopo aver avvisato che:
    http://www.apple.com/legal/policies/ideas.html
    Poi, tra l'altro, mi hai messo in bocca cose su carlo che mai ho detto o pensato
    non+autenticato
  • Vedi che carlo ha capito che scherzavo... insoma dai.. ti sei limitato a legger un pezzo del mio post e a commentare segnalandomi un link che dice... quallo che ci mandate e che non vi abbiamo chiesto diventa nostro senza nessuna ricompensa!!!
    Allora che bisogno c'era di mandare una lettera di diffida???
    RIpeto.. bastava ignorarla o usarla a prorpio piacimento!! Tanot, a meno che non si trattasse di raccomandata (e sarebbe un po' puzzata se si trattasse di una bambina di 8 anni!!!)tanto sarebbe stato impossibile per chiunque prova di invio!!!

    Per quanto metterti cose in bocca... no guarda.. sono dedito ad altre cose!! eheheh!!!
    Mi limitavo semplicmente a commentare quanto tu stesso asserisci: X apple carlo = bambinetta = persone e a rapportarlo all'età che immagino abbia carlo (dalla foto mi sembrano un po' più di 8 anni!!!!)
    POi se preferisci continuare a pensare che una lettera di diffida sia la migliore idea difronte ad un'osservazione.. contento te... ma allo stesso tempo mi spiego perchè in italia il progresso scientifico e tecnologico è indietro come la coda dell'asino!!!

    p.s. Carlo.. niente lettere di diffida ancora??? Strano sono passate già diverse ore!!! ahahaha!!!

    un saluto!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Bigfoots
    > p.s. Carlo.. niente lettere di diffida ancora???
    > Strano sono passate già diverse ore!!!
    > ahahaha!!!

    No, ancora nulla ... ma iniziate a comprare un chilo di arance ... Anzi no, quando mi verrete a trovare portatemi un frullato di mele!Rotola dal ridere

    No, no! Cosa avete capito?! Non in galera, a Cupertino!Occhiolino Non mi dispiacerebbe contribuire all'evoluzione dei Mac strizzando l'occhio ai potenziali 650.000.000 di D-User al mondo ...

    Tra una risata ed uno scherzo, la verità è che non se ne farà nulla per non delegittimare l'ufficio tecnico che “Poteva pensarci prima di Follis ...!”.
  • > Per quanto metterti cose in bocca... no guarda..
    > sono dedito ad altre cose!!
    > eheheh!!!

    Ah beh, grazie per averlo specificato!
    non+autenticato
  • Come mai nell'articolo ci si è focalizzati su un marchio preciso? Usb è un consorzio e uno standard, WiFi anche.
    Gli access point con una porta USB Host spuntano come funghi... i NAS wireless per uso domestico ci sono (alcuni "mascherati" da media player remoto e/o HD recorder) da molto tempo.
    Apple non ha inventato niente in questo caso, non c'è innovazione.

    L'articolo descritto sarebbe molto interessante... una sorta di Hub "intelligente" per la gestione delle periferiche HID. E credo che non sia nemmeno troppo difficile da realizzare. Forse non avrebbe mercato.

    Saluti, Francesco
  • Ti assicuro che di mercato ne avrebbe molto.

    L'articolo parla di Apple per 2 motivi:

    1. Essendo il progetto “Apple D-User” è ovvio che sia così.
    2. Poi, le basi citate sono comunque multi piattaforma ...

    Per concludere avevo anche scritto:

    «Questo è un sasso gettato nello stagno, un regalo ad Apple o a quanti volessero considerare l'idea come contributo intellettuale non profit da parte di un Disabile che quasi un anno fa dava vita al progetto "Apple D-User" coniando lo stesso termine D-User.»
  • Potresti anche produrne un prototipo su base microATX o mini-ITX per l'architettura x86 oppure un qualunque Single-board computer(SBC) con architettura ARM.

    Mi sono informato tempo fa per un progetto di un NAS "casalingo" il più semplice possibile, poi ho abbandonato l'idea per i costi eccessivi che andavano contro l'idea di semplicità che mi ero preposto.
    Per le tue esigenze ipotizzo che il costo non sia una variabile di importanza troppo elevata.

    Se vuoi ti posso fornire le informazioni che avevo raccolto sui produttori di schede madri in form factor ridotti e SBCs.

    Fammi sapere se sei interessato.

    Saluti, Francesco

    - Scritto da: Carlo Filippo Follis
    > Ti assicuro che di mercato ne avrebbe molto.
    >
  • Grazie infinite!

    Lo sarei interessato se avessi le competenze tecniche per procedere. Qui occorre un'azienda che sia Apple, Belkin o ... Ma che dia vita ad un sistema sicuro, comodo ed affidabile.

    È molto più di un'esigenza personale ...
  • - Scritto da: wathrog
    > Come mai nell'articolo ci si è focalizzati su un
    > marchio preciso? Usb è un consorzio e uno
    > standard, WiFi anche.
    > .....


    > L'articolo descritto sarebbe molto
    > interessante... una sorta di Hub "intelligente"
    > per la gestione delle periferiche HID. E credo
    > che non sia nemmeno troppo difficile da
    > realizzare. Forse non avrebbe
    > mercato.
    >
    > Saluti, Francesco

    non è proprio un'idea balzana, sono anni che vediamo Apple introdurre sul mercato nuove tecnologie, nuovi standard e nuove mode seguita poi anni dopo da tutti gli altri, (c'è ancora qualcuno che produce oggetti in plastica colorata trasparente), quindi perchè non chiedere ad Apple di fare qualcosa di nuovo? non saranno certo Dell o HP le prime aziende ad utilizzare un USB wireless, questo è sicuro, proprio perchè all'inizio come dici tu forse non avrebbe mercato.
    Ci vuole anche coraggio di sbagliare, Apple ce l'ha
    non+autenticato
  • Scusami potresti elencarmi quello che ha fatto di "nuovo" apple? di innovativo?

    Nel marketing sono di indiscussa e insuperabile bravura... i prodotti non hanno niente di "innovativo" tranne il design, che, per fortuna, è soggettivo.

    Bang&Oulfsen almeno mette anche il non plus ultra della tecnologia nei suoi prodottiSorride

    Salut, Francesco


    - Scritto da: pietro
    > non è proprio un'idea balzana, sono anni che
    > vediamo Apple introdurre sul mercato nuove
    > tecnologie, nuovi standard e nuove mode seguita
    > poi anni dopo da tutti gli altri, (c'è ancora
    > qualcuno che produce oggetti in plastica colorata
    > trasparente), quindi perchè non chiedere ad Apple
    > di fare qualcosa di nuovo? non saranno certo Dell
    > o HP le prime aziende ad utilizzare un USB
    > wireless, questo è sicuro, proprio perchè
    > all'inizio come dici tu forse non avrebbe
    > mercato.
    > Ci vuole anche coraggio di sbagliare, Apple ce
    > l'ha
  • - Scritto da: wathrog
    > Scusami potresti elencarmi quello che ha fatto di
    > "nuovo" apple? di
    > innovativo?
    >
    > Nel marketing sono di indiscussa e insuperabile
    > bravura... i prodotti non hanno niente di
    > "innovativo" tranne il design, che, per fortuna,
    > è
    > soggettivo.
    >
    > Bang&Oulfsen almeno mette anche il non plus ultra
    > della tecnologia nei suoi prodotti
    >Sorride
    >
    > Salut, Francesco
    >
    vediamo, il tuo computer è già dotato di schermo a 16/9?
    no? eppure Apple ha eliminato il 4:3 già dal 2001 tra qualche anno i 4:3 non verranno più prodotti.
    Il tuo computer può installare l'OS da un DVD non connesso direttamente al computer?
    No? Il nuovo Mac Book air lo può fare basta un DVD installato su un mac o un PC connesso alla rete con il WiFi.
    Etc. Etc.
    non+autenticato
  • - Scritto da: pietro
    > vediamo, il tuo computer è già dotato di schermo
    > a
    > 16/9?
    > no? eppure Apple ha eliminato il 4:3 già dal 2001
    > tra qualche anno i 4:3 non verranno più
    > prodotti.

    Si purtroppo lo è.... per fare qualunque cosa che non sia guardare un film è una tragedia.....
    Programmare con 800 pixel di risoluzione verticale è un'agonia. Modellare 3d lo stesso... a meno di non avere 2 monitor.
    Spero proprio che i 4:3 li continuino a fare! Se confermo quello che hai detto corro a comprarmene uno prima che sia troppo tardi!

    E poi, se permetti, scegliere un form factor per lo schermo non è innovare...

    > Il tuo computer può installare l'OS da un DVD non
    > connesso direttamente al
    > computer?
    > No? Il nuovo Mac Book air lo può fare basta un
    > DVD installato su un mac o un PC connesso alla
    > rete con il
    > WiFi.

    E' un software di condivisione di un lettore ottico via rete.
    Benissimo lo usavamo tempo fa quando lavoravo in provincia per condividere il costosissimo DVD-ROM associato all'enciclopedia legale. Si parla del 2000/1 e il software era già presente da circa 2 anni... terribile farlo andare in windows 2000Con la lingua fuori

    > Etc. Etc.
    Altro? Come ti ho detto niente di "NUOVO"

    Saluti, Francesco
  • > E poi, se permetti, scegliere un form factor per
    > lo schermo non è
    > innovare...
    >
    innovare è anche anticipare i trend, soppiantare le tecnologie obsolete, diffondere nuove tecnologie anche se non sono le proprie, la porta USB non è di Apple ma per prima apple la ha messa come unica porta su un computer.

    > E' un software di condivisione di un lettore
    > ottico via rete.
    >
    > Benissimo lo usavamo tempo fa quando lavoravo in
    > provincia per condividere il costosissimo DVD-ROM
    > associato all'enciclopedia legale. Si parla del
    > 2000/1 e il software era già presente da circa 2
    > anni... terribile farlo andare in windows 2000

    si e con quello riesci ad installare windows su un computer nuovo?
    non+autenticato
  • Si grande MELA ma per il mondo PC (inteso come Microsoft che poi è la stessa proprietaria di APPLE) che per il mondo LINUX ste tecnologie sono presenti da anni e con costi decisamenti minori !!! Si saranno meno affidabili (gli utenti MAC di solito rimprevarano questo a noi utenti di PC !!!) ma vuoi mettere il costo che è dieci volte minore !!!
    MEDITATE GENTE !!!!
    non+autenticato
  • Ciao Fernando,

    Se hai tempo e voglia potresti elencare eventuali hardware e software per realizzare quanto ho descritto?
    Non conosco il mondo Windows e Linux se non minimamente, un tuo intervento che ci indichi un software in grado di amministrare e gestire le periferiche tutte collegate ad una base WiFi sarebbe prezioso.

    Grazie sin da ora!
  • Tempo fa Apple vendette azioni alla Microsoft per evitare il collasso. Con il rilascio degli iMac e di OSX però le cose sono un po' cambiate.

    Lo sai vero che Apple ha ri-acquistato da circa 6/7 anni le azioni al tempo vendute a Microsoft?

    Quindi non venirmi a dire che la proprietaria di Apple è Microsoft, perché la frase è oltremodo sbagliata

    Marco
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fernando Boccia
    > Si grande MELA ma per il mondo PC (inteso come
    > Microsoft che poi è la stessa proprietaria di
    > APPLE) che per il mondo LINUX ste tecnologie sono
    > presenti da anni e con costi decisamenti minori
    > !!! Si saranno meno affidabili (gli utenti MAC di
    > solito rimprevarano questo a noi utenti di PC
    > !!!) ma vuoi mettere il costo che è dieci volte
    > minore
    > !!!
    > MEDITATE GENTE !!!!

    no quello che rimproveriamo è di essere dei dilettanti poco informati, le tecnologie USB wireless hanno iniziato a comparire a metà 2007 e le periferiche che le utilizzano sono pochissime ( e non sono microsoft)

    http://it.wikipedia.org/wiki/Wireless_USB

    e Microsoft non possiede nemmeno UNA azione di Apple.
    non+autenticato
  • di seguito un link ad un post su engadget

    http://www.engadget.com/2007/03/30/y-e-datas-yd-30.../

    lo provarono a marzo 2007.

    secondo me da qui all'implementazione di un sistema come quello descritto nell'articolo manca poco

    comodo anche per reti aziendali.
    se non si muove il consorzio USB per definire come implementarlo a livello di OS e reti però la vedo dura
    non+autenticato
  • non lo vedo ancora adatto, rimangono sempre i fili tra le periferiche e l'Hub, la soluzione perfetta è avere qualcosa inserito dentro le periferiche o appena all'esterno per quelle già in commercio.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)