ADSL col fiato sospeso

Galactica allarga la copertura, Wind pare intenzionata a gettarsi nella mischia, Infostrada si limita ad un comunicato stampa e TIN gongola per abbonati senza servizio

ADSL col fiato sospesoWeb (internet) - Pare sia iniziata su newsgroup e mailing list la caccia all'abbonato ADSL. Si tratta di una creatura rara non solo e non tanto perché i primi contratti per i nuovi servizi di connettività stanno girando solo ora ma soprattutto perché le installazioni del servizio vero e proprio sono di là da venire. Tolti i pochi fortunati collaudatori del sistema, nessuno dispone ancora di ADSL.

E mentre la situazione dal punto di vista operativo langue, Galactica, uno dei primi operatori ad aver proposto le proprie offerte ADSL, annuncia che è pronta a partire in 25 città, quelle che Telecom Italia ha dichiarato "supportate dal servizio". Pronta a partire significa che c'è qualcuno che firma i primi contratti, che anticipa le centinaia di migliaia di lire, che si mette in un angolo in attesa, con la speranza scritta nero su bianco con in fondo una firma.

In questa situazione TIN, il provider che si trova secondo l'associazione dei provider AIIP in una situazione di vantaggio abusivo, celebra il raggiungimento di qualche manciata di abbonati. E Wind, che pare interessata a tuffarsi nello stagno, pare sia sul punto di muovere i primi passi. Anche Infostrada, che pure ha annunciato il suo Net24 per l'8 febbraio, ha assunto una posizione di attesa, limitando l'impegno di sviluppo sul suo sito ad una pagina con un comunicato stampa. Tutti, operatori e utenti, in trepidante attesa che le installazioni vere e proprie possano partire.
Viene spontaneo cercare una risposta al quesito fondamentale: quando partirà l'ADSL? Pare vano cercare una risposta. Persino le FAQ di TIN evitano accuratamente di parlare di scadenze mentre sui termini del contratto c'è scritto tutto, ci si può persino abbonare online.

Tra le altre chicche da segnalare proprio sul web di TIN la scomparsa del tetto massimo di traffico di 3 gigabyte al mese che era stato inizialmente posto per l'offerta ADSL del provider Telecom a partire dal prossimo giugno.
TAG: adsl