Gates firma anche in Grecia

Il big di Redmond stringe un accordo col governo locale per dar vita a centri di sviluppo nel paese. Un modello già adottato in Italia

Atene - Il governo greco ha appena firmato un accordo con Microsoft che prevede la realizzazione congiunta di centri di sviluppo IT nel paese, un investimento che viene presentato come un modo per vivacizzare il settore e il mercato di riferimento, creando anche opportunità per le imprese locali e le startup tecnologiche.

L'accordo, che ricorda da vicino quello già firmato da Microsoft in Italia, secondo il governo locale aumenterà le caapacità competitive del paese.

"Da paese ritardatario, la Grecia in poco tempo sta diventando un leader nell'uso delle nuove tecnologie - ha sostenuto il primo ministro greco Costas Karamanlins - e l'investimento in tecnologie avanzate è un prerequisito per rompere i ponti con il passato, che è quello di cui il paese ha bisogno, e per diventare un leader nella società della conoscenza".
Lato Microsoft, alla firma ha partecipato il chairman dell'azienda Bill Gates che si è detto "felice di vedere questo impegno con i nostri partner in Grecia. È questo tipo di innovazione, fatto di accordi con le università e di rapporti stretti con il Governo, che il governo può davvero cambiare le cose".
1 Commenti alla Notizia Gates firma anche in Grecia
Ordina