P-Per, troppo bello per essere vero

E' sottilissimo, la sua batteria si ricarica in pochissimi minuti e l'intero involucro Ŕ un display touch-screen. Un segno del domani che avanza? Un sogno? Superman? Per ora Ŕ un concept

Roma - ╚ un concept, quindi è inutile affannarsi a cercare qualcuno che lo venda. Si chiama P-Per ed è stato insignito del Red Dot Concept Design. La sua linea è uscita dalla Chocolate Design Agency, che delinea le sue caratteristiche ideali: semplice, ultramoderno, verde (in senso ecologico/ambientalista) e unico.

il conceptLa realizzazione dell'apparecchio - spiega Swongled.com - prevede l'utilizzo della tecnologia e-paper, che offre la possibilità di avere uno smartphone con involucro interamente touch-screen, che abbinata all'impiego di materiali definiti "eco-compatibili" (o, più propriamente, a ridotto impatto ambientale) e batterie di tipo Organic Radical rende il P-Per un oggetto dall'usabilità molto avanzata.

Gizmodo afferma, forse con un eccesso di entusiasmo, che questo apparecchio è "migliore di qualsiasi altra cosa vista finora", addirittura meglio di un iPhone, di un Vertu e di un (improbabile) eventuale figlio illegittimo di questi ultimi.

PI Telefonia, più modestamente, si limita a considerare che - con adeguate caratteristiche telefoniche e tecniche, oltre allo spessore da 7 mm, la fotocamera da 3 Megapixel e una batteria che si ricarica in due minuti - se fosse prodotto in serie e lanciato sul mercato potrebbe diventare la killer application della telefonia mobile.

Dario Bonacina
15 Commenti alla Notizia P-Per, troppo bello per essere vero
Ordina