Dario Bonacina

La PSP pronta per Skype

In attesa dell'avvento di un PSP-phone, ecco l'aggiornamento del firmware che apre le porte del VoIP alla miniconsole Sony

Roma - Si è parlato spesso, nel 2007, della possibilità che Sony lanciasse sul mercato un PSP-phone, ma non ci si è spinti oltre i rumors. Ora c'è però la possibilità di integrare la PSP con le funzionalità di Skype: è stato rilasciato un update del firmware della popolare console portatile che - nella nuova versione 3.90 - consente all'utente della PSP 2000 di collegarsi al noto sistema soft-VoIP.

In virtù dell'aggiornamento - rilasciato per i mercati USA ed Europa - la PSP può così essere trasformata in un client Skype, a condizione di essere utenti registrati del servizio e di agganciare l'access point di una rete WiFi. Per effettuare (o ricevere) conversazioni telefoniche, ovviamente, serve il PSP Headset, cioè l'apposita cuffia-microfono.

Il nuovo firmware supporta inoltre le funzioni voicemail e chat di Skype e aggiunge l'icona per accedere a Go!Messenger, la soluzione sviluppata da Sony Computer Entertainment Europe e BT, disponibile da fine febbraio, che - come Skype - offre la possibilità di effettuare chiamate, videochiamate e chat.
Quest'ultima novità conferma, ancora una volta, la volontà di Skype di inserirsi ovunque sia possibile usufruire di una connessione Internet, anche al di fuori della canonica sfera dei computer. Ma dimostra anche quanto sia sentita la necessità, da parte di aziende come Sony, di dotare i propri dispositivi di connettività e funzionalità di comunicazione.

Dario Bonacina
10 Commenti alla Notizia La PSP pronta per Skype
Ordina