Google: questo matrimonio non s'ha da fare

Scomunica ufficiale di Google per l'operazione con cui Microsoft vuole ingoiare Yahoo. Altro che concorrenza, sentenzia Mountain View: qui in gioco ci sono i diritti e le libertà degli utenti. Microsoft: ma che cosa stai dicendo Willis?

update in calce - Roma - Se Microsoft acquisisce Yahoo si riduce la openness di Internet. Questa la tesi sostenuta in un livoroso post da David Drummond, ovvero dall'uomo di Google che si occupa di acquisizioni e corporate development. A Drummond non va giù che Microsoft possa riproporre su Internet comportamenti già sanzionati nel mondo del software.

Sì, perché è questo, secondo Google, il rischio che si corre e non, evidentemente, che si costituisca un polo alternativo alla stessa Google e capace sulla carta di darle filo da torcere su tutti i fronti più caldi del mercato online: software, servizi Internet, pubblicità.

Drummond al centro pone questa openness che, spiega, è ciò che rende Internet un oggetto appassionante assieme all'innovazione tecnologica, cose che gli utenti trovano utili e attorno alle quali possono essere costruiti interi business. Quello di Microsoft, dunque, è un tentativo sordo a quanto di meglio c'è in rete, è un'OPA ostile, ossia non desiderata da Yahoo. Yahoo che invece ha parlato di OPA non richiesta e che solo nelle scorse ore, poco prima del post con cui Drummond ha diffuso il Google-pensiero, ha dichiarato di avere tutta l'intenzione di approfondire.
La questione centrale comunque rimane secondo Drummond quella della reputazione e dei comportamenti di Microsoft. "E se ora Microsoft tentasse di esercitare su Internet la stessa specie di influenza negativa e illegale che ha esercitato sul mondo PC? Sebbene Internet ricompensi l'innovazione che nasce dalla concorrenza, Microsoft ha spesso cercato di dar vita a monopoli fondati su tecnologie proprietarie e poi ha tentato di utilizzare quella posizione dominante su mercati nuovi e adiacenti".

Le altre domande che si pone Drummond, apparentemente preoccupato per la salute della rete, riguardano la quantità di account email e di instant messaging che Microsoft e Yahoo andrebbero congiuntamente a gestire. Una enorme quantità di dati che si sposerebbe con due dei più trafficati portali Internet. Tutti elementi che, combinati al dominio di Microsoft sul software per PC - prospetta Drummond - potrebbero tradursi in una limitata possibilità per gli utenti di accedere ai servizi Internet, alle web email e agli instant messaging dei concorrenti.

Tutte questioni bollenti, dunque, che secondo il dirigente Google richiederebbero un immediato interessamento dei policy makers di mezzo mondo, qualora l'operazione si concretizzasse: "I consumatori hanno diritto a risposte soddisfacenti".

"Noi - conclude Drummond - riteniamo che gli interessi degli utenti Internet vengano per primi, e dovrebbero sempre venire per primi, anche quando si analizzano i dettagli dell'acquisizione e delle alternative". Una conclusione che sa molto di messaggio per Yahoo: se proprio dovete pensarci sopra, pensate alla openness e non ai money.

Update ore 9
A poche ore di distanza dall'uscita di Drummond, Microsoft ha risposto formalmente con una dichiarazione di Brad Smith, general counsel, in cui si fanno notare anche le quote di mercato detenute dal colosso di Mountain View: Y!, MS risponde a Google.
254 Commenti alla Notizia Google: questo matrimonio non s'ha da fare
Ordina
  • Da grande goooooguliano spero tanto che lo zio Bill spenda tanti soldini comprando la yhaoo girella e faccia un tonfo grande quanto grande è il culo che si trova...
    ...ma un terribile amletismo mi gira tra le membra.... Quanto saranno sicuri i miei dati usando un so maneggiato dal Sig. Alfoso Google? Se non mi ricordo male qualche tempo fa ci furono grossi problemi di privacy legati alle preferenze di navigazione delle utenze googoliane...!
    non+autenticato
  • Zio Bill è nei pasticci e vuole sbocconcellarsi yahoo, merendina che gli costa un occhio della testa di polifemo
    ma nessuno gli vuole dare qualche suggerimento utile per cambiare programma e fare veramente concorrenza a gugol?
    Capisco che può stare antipatico ma è un buon motivo per lasciarlo coi suoi disturbi alimentari?
    Fai il bravo, aiuta Zio Bill, sono sicuro che qualche idea migliore che papparsi yahoo ce l'hai
    Newbie, inesperto
  • Secondo il best global brands 2007, yahoo é il 55ª marchio con il valore piu alto; la realtá é che yahoo ha molto valore anche piu di quel che offre microsoft, ma che non cresce al ritmo delle rivali e questo é letale, microsoft lo sa e offre l'alternativa. Peccato che saremo noi a subbire pubblicitá sempre piu invasive, da microsoft o google. Il vantaggio sará che grazie a questo potremmo usufruire di servizi gratis. su questo google insegna...

    qui la classifica:

        1. Coca-Cola
        2. Microsoft
        3. IBM
        4. General Electric
        5. Nokia
        6. Toyota
        7. Intel
        8. McDonald's
        9. Disney
        10. Mercedes
        11. Citi
        12. Hewlett-Packard
        13. BMW
        14. Marlboro
        15. American Express
        16. Gillette
        17. Louis Vuitton
        18. Cisco
        19. Honda
        20. Google
        21. Samsung
        22. Merrill Lynch
        23. HSBC
        24. Nescafé
        25. Sony
        26. Pepsi
        27. Oracle
        28. UPS
        29. Nike
        30. Budweiser
        31. Dell
        32. J.P. Morgan
        33. Apple
        34. SAP
        35. Goldman Sachs
        36. Canon
        37. Morgan Stanley
        38. Ikea
        39. UBS
        40. Kellogg's
        41. Ford
        42. Philips
        43. Siemens
        44. Nintendo
        45. Harley-Davidson
        46. Gucci
        47. AIG
        48. eBay
        49. AXA
        50. Accenture
        51. L'Oreal
        52. MTV
        53. Heinz
        54. Volkswagen
        55. Yahoo!
  • >     11. Citi
    >     17. Louis Vuitton
    >     22. Merrill Lynch
    >     32. J.P. Morgan
    >     33. Apple


    Cioè? secondo loro Apple come notorietà è inferiore a J.P.Morgan, Lynch e Vuitton? e chi diavolo è Citi?

    Ma chi l'ha stilata sta classifica? degli Yuppies di Wall Street o la gente comune?

    Fan LinuxFan Apple
    non+autenticato
  • Non é una classifica di notorietá bensi di valore economico. Io non so nemmeno chi sia VuittonA bocca aperta
  • Ma vi rendete conto Microsoft ha accumulato tanti soldi abusando della sua posizione di monopolio sui SO che adesso può permettersi di lanciare un'opa da 44 miliardi di dollari!
    Secondo me sta buttando via soldi, Yahoo non li vale tutti quei soldi, in un momento poi di difficoltà dell'economia mondiale (quella reale non quella virtuale di internet), si è visto a gennaio cosa basta per innescare rovinose cadute dei mercati, rischia veramente di bruciare per niente quei 44 miliardi.

    Ma su quali fondamentali la capitalizzazione di Yahoo è cosi alta? Che giro di affari hanno?
    Credo che se arrivano al miliardo di dollari all'anno sia già grasso che cola....
  • > Ma su quali fondamentali la capitalizzazione di
    > Yahoo è cosi alta? Che giro di affari
    > hanno?
    > Credo che se arrivano al miliardo di dollari
    > all'anno sia già grasso che
    > cola....

    E' un bel pò di più di un miliardo, ma ti bastava cercarlo su google.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • http://zambardino.blogautore.repubblica.it/2008/02...


    Microsoft ha comprato Yahoo? Google-Linux-FireFox faranno il botto?

    Interessante la parte:

    E quindi sarà la volta del social networking. Già in questi giorni Google lamentava che la flessione dei suoi ricavi publicitari era dovuta ai minimi garantiti troppo alti che è tenuto a dare alle grandi piattaforme di social networking, come MySpace e Facebook. Non possono più permetterselo: per questo mangeranno, compreranno, metteranno in un angolo tutti gli altri, anche quelli che oggi ci sembrano grandi e che domani potrebbero rivelarsi maledettamenti piccoli. Finirà che vedremo in Ruper Murdoch un cavaliere di libertà.


    Ecco allora perche' in rete alcuni si lamentavano del calo dei guadagni. E' finita la pacchia per i fan di Goo-Linzzz-FF

    Per tutti i fan del trio GooLiFF (Gogole-Linux-FireFox)

    Bene bene
    non+autenticato
  • - Scritto da: Micro
    > http://zambardino.blogautore.repubblica.it/2008/02
    >
    >
    > Microsoft ha comprato Yahoo? Google-Linux-FireFox
    > faranno il
    > botto?
    >
    > Interessante la parte:
    >
    > E quindi sarà la volta del social networking. Già
    > in questi giorni Google lamentava che la
    > flessione dei suoi ricavi publicitari era dovuta
    > ai minimi garantiti troppo alti che è tenuto a
    > dare alle grandi piattaforme di social
    > networking, come MySpace e Facebook. Non possono
    > più permetterselo: per questo mangeranno,
    > compreranno, metteranno in un angolo tutti gli
    > altri, anche quelli che oggi ci sembrano grandi e
    > che domani potrebbero rivelarsi maledettamenti
    > piccoli. Finirà che vedremo in Ruper Murdoch un
    > cavaliere di
    > libertà.
    >
    >
    > Ecco allora perche' in rete alcuni si lamentavano
    > del calo dei guadagni. E' finita la pacchia per i
    > fan di
    > Goo-Linzzz-FF
    >
    > Per tutti i fan del trio GooLiFF
    > (Gogole-Linux-FireFox)
    >
    > Bene bene

    Sei triste
    non+autenticato
  • - Scritto da: Micro
    > Ecco allora perche' in rete alcuni si lamentavano
    > del calo dei guadagni. E' finita la pacchia per i
    > fan di
    > Goo-Linzzz-FF
    >
    > Bene bene

    mah... chi si lamenta? link?

    i miei ricavi provenienti da AdSence a gennaio rispetto allo stesso periodo di un anno fa sono saliti del 250%

    rispetto a novembre 2007 (dicembre è un mese morto) invece sono saliti del 15%

    Abbiamo assunto due persone quest'anno in azienda coperti dai ricavi di Google... e proprio non capisco la storia del calo dei ricavi.

    Sai qual'è il bello? che per i network pubblicitari di M$ e Yahoo il nostro sito non raggiunge il numero di impression minime per essere considerato.... MAVAFF.....!!!!!!!!!!!!!

    Fan LinuxFan Apple
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | Successiva
(pagina 1/7 - 34 discussioni)