Pianeta Amiga, l'alternativa in mostra

di Pietro Bianchi. La fiera italiana dedicata alla storica piattaforma multimediale si è aperta a tutte le piattaforme alternative. Innovazione al centro, con lo spirito appassionato di un tempo. Amiga oltre Amiga

Pianeta Amiga, l'alternativa in mostraRoma - Ho già detto altre volte che partecipare a Pianeta Amiga, la principale manifestazione italiana dedicata a questa piattaforma alternativa, dà quasi l'idea di spiccare un salto nel passato. Andando avanti con gli anni mi sono però accorto che quest'impressione non è assolutamente data dal fatto che i computer presenti nella mostra hanno fatto la storia dell'informatica personale o sono da considerarsi materia di "retrocomputing", ma dal fatto che l'atmosfera che si respira è ancora quella della passione e dell'entusiasmo che c'erano ai primi tempi dello sviluppo del personal computing, quando i (pochi) appassionati si scrivevano i propri programmi da soli e l'offerta dei vari tipi di computer (intesi come sistemi totalmente differenti, sia hardware che sistema operativo, non come diverso valore di clock del processore;) ) era varia e costantemente rinnovata.

È proprio quest'aria di "magia", come l'ha definita qualcuno, oggi purtroppo quasi persa nelle lotte costanti con il proprio PC, che rende così appassionante questa manifestazione, a richiamare tutti gli anni appassionati da tutta Italia. Nonostante cellulari, posta elettronica e videoconferenze varie l'incontro personale dà ancora una dimensione del rapporto più vera, che riporta ancora di più a quella passione che anima gli intervenuti.

Anche quest'anno la manifestazione, che si è tenuta sabato 21 e domenica 22 settembre al Palaesposizioni di Empoli (Firenze), è stata organizzata da Jasa Comunications in collaborazione con Virtual Works, ma con un'importante novità: l'apertura a tutte le piattaforme alternative.
Sono in effetti numerose le piattaforme che hanno colto l'opportunità di avere uno spazio per potersi far conoscere ad un pubblico di appassionati di alternative informatiche. Inoltre erano disponibili (gratuitamente!) spazi a disposizioni di utenti ed appassionati per esporre le loro creazioni ed i loro progetti.

Forse grazie a queste aperture la fiera è apparsa migliorata rispetto agli scorsi anni, sia come quantità di visitatori che come numero di espositori, con molte importanti novità esposte. Ma esaminiamo più da vicino che cosa si è visto in fiera.
TAG: hw
142 Commenti alla Notizia Pianeta Amiga, l'alternativa in mostra
Ordina
  • Sul sito http://www.amigapage.it/ Trovate numerose immagini della Fiera di Empoli
    non+autenticato
  • Ho sempre sognato di avere un commodore Amiga, e schiattavo di invidia quando andavo da un mio amico a giocarci...

    Oggi il sogno e' realta', con Amiga Forever:

    http://www.amigaforever.com

    Quelli sono soldi spesi bene.

    ZioBill
    ***altro che linux e windows...***
    ***ehm...altro che linux...***
    non+autenticato

  • > Quelli sono soldi spesi bene.

    Curioso...
    Perchè le filosofie Linux <-> Amiga come idee di base sono molto simili
    Entrambe opposte a Win...
    Ti sarai mica ammalato ? Sorride
    non+autenticato
  • ZioBill... con questo deduco definitivamente che sei un troll... e trolli anche beneOcchiolino

    Infatti, non posso credere che tu sia l'unico al mondo a non sapere che esistono gli emulatori free per amiga, che funzionano alla grande, e che

    E' COLPA DEL SITO CHE TU HAI MESSO IN MOSTRA, E DI QUELLA GENTAGLIA, se il bios amiga va comprato per restare nella legalità!

    Maddai su!
    non+autenticato
  • Con questo deduco che la comunita' che sostiene il free e' una comunita' di pirati legalizzati: non puoi in nessun modo usare un emulatore senza pagare qualcosa al detentore dei diritti del bios, o della rom del sistema che emuli (a meno di particolari licenze e a meno di non possedere la macchina che vai ad emulare).

    Usare l'emulatore free senza possedere la regolare licenza della rom del kickstart e' un reato perseguibile penalmente e con le tue parole inciti a compiere tale reato.

    Ben venga gente come la Cloanto che mi permettono, ad una cifra risibile, di avere tali rom legalmente licenziate, senza dovermi arrabattare sui siti pirata a cercare, illegalmente, tale materiale, o, peggio, senza dovermi comprare un'Amiga sul mercato dell'usato (per fare l'immagine della rom del kickstart).

    Inoltre con queste iniziative si sostiene il mercato degli emulatori e si da' una parvenza di utilita' agli stessi (che, diciamocelo francamente, spesso sono solo meri esercizi di programmazione e per come sono 'marketizzati' non assurgono al ruolo, importante, che potrebbe loro competere).

    Pensa bene alla mostruosita' che hai detto.

    ZioBill
    ***sostenete il mercato dei piccoli produttori, anche voi che volete tutto gratis per forza***



    - Scritto da: Pirat 4 fun
    > ZioBill... con questo deduco definitivamente
    > che sei un troll... e trolli anche beneOcchiolino
    >
    > Infatti, non posso credere che tu sia
    > l'unico al mondo a non sapere che esistono
    > gli emulatori free per amiga, che funzionano
    > alla grande, e che
    >
    > E' COLPA DEL SITO CHE TU HAI MESSO IN
    > MOSTRA, E DI QUELLA GENTAGLIA, se il bios
    > amiga va comprato per restare nella
    > legalità!
    >
    > Maddai su!
    non+autenticato

  • > Usare l'emulatore free senza possedere la
    > regolare licenza della rom del kickstart e'
    > un reato perseguibile penalmente e con le
    > tue parole inciti a compiere tale reato.

    L'emulatore free non contiene il file delle rom che ti devi procurare tu come meglio ritieni opportuno, infatti. Sorride

    non+autenticato
  • No, non ci siamo, non vale come hai detto te 'come meglio ritieni opportuno', perche' allora potrei andare dal salumiere e invece di pagarlo gli stringo la mano ed esco dal negozio (per non dire di peggio). In una societa' civile devi agire nei termini di legge. Punto.

    Le rom le puoi usare solo se paghi la regolare licenza d'uso a chi ne detiene i diritti (a meno che costui non abbia rinunciato agli stessi). E Cloanto ti consente di emulare Amiga nella piena legalita', cosa che non succede con molti altri emulatori che si fondano sull'equivoco dell'"abandonware".

    ZioBill
    ***bisogna pagare i diritti a chi detiene le licenze, senno' e' pirateria e uccidiamo l'interesse a produrre e a sviluppare idee brillanti***

    - Scritto da: Nic
    >
    > > Usare l'emulatore free senza possedere la
    > > regolare licenza della rom del kickstart
    > e'
    > > un reato perseguibile penalmente e con le
    > > tue parole inciti a compiere tale reato.
    >
    > L'emulatore free non contiene il file delle
    > rom che ti devi procurare tu come meglio
    > ritieni opportuno, infatti. Sorride
    >
    non+autenticato


  • - Scritto da: ZioBill
    > No, non ci siamo, non vale come hai detto te
    > 'come meglio ritieni opportuno', perche'
    > allora potrei andare dal salumiere e invece
    > di pagarlo gli stringo la mano ed esco dal
    > negozio (per non dire di peggio). In una
    > societa' civile devi agire nei termini di
    > legge. Punto.

    Io ho detto che puoi fare una cosa illegale?
    Guarda che hai capito male!

    Loro ti danno l'emulatore dell'HW che in sè è free poi in piena libertà ed assumendoti completamente le tue responsabilità ti procuri le rom come più ritieni opportuno!
    Poi sono fatti tuoi grattarti il problema della licenza... non di chi ti dà l'emulatore!

    non+autenticato


  • - Scritto da: Pirat 4 fun
    > Infatti, non posso credere che tu sia
    > l'unico al mondo a non sapere che esistono
    > gli emulatori free per amiga, che funzionano
    > alla grande, e che

    uno di questi emulatori è proprio WinUAE, lo stesso identico che infilano in amigaforever... bisogna dire che la cloanto fa di tutto per non morireSorride
    non+autenticato
  • Questa e' una tua personale assunzione: se devo prendere in considerazione le potenzialita' multimediali dei sistemi Windows attuali, di gran lunga superiori a quelle di linux, allora amiga mi sembra piu' incarnata in Windows. Se invece vuoi prendere in considerazione la comunita' smanettona degli hobbysti dell'informatica, allora linux e amiga vanno a braccetto.

    ZioBill
    ***cosa c'entra amiga con linux, bah!***
    - Scritto da: Nic
    >
    > > Quelli sono soldi spesi bene.
    >
    > Curioso...
    > Perchè le filosofie Linux <-> Amiga come
    > idee di base sono molto simili
    > Entrambe opposte a Win...
    > Ti sarai mica ammalato ? Sorride
    non+autenticato
  • Ciao a tutti! ZioBill scrive:

    > Questa e' una tua personale assunzione: se
    > devo prendere in considerazione le
    > potenzialita' multimediali dei sistemi
    > Windows attuali, di gran lunga superiori a
    > quelle di linux, allora amiga mi sembra piu'
    > incarnata in Windows. Se invece vuoi

    Non molto. Le potenzialita' multimediali e piu' in generale le idee alla base dell'OS sono troppo differenti: su Win abbiamo complicazioni su complicazioni, su Amiga il concetto e' di dare prestazioni tramite la semplicita'.

    > prendere in considerazione la comunita'
    > smanettona degli hobbysti dell'informatica,
    > allora linux e amiga vanno a braccetto.

    Questo senza dubbio.
    Ciao
    non+autenticato
  • Scusa, e quali sarebbero le complicazioni su complicazioni di Windows??
    Sul mio sistema Win2000 ho installato 3 schede audio (una soundblaster audigy e due schede professionali della Creamware), una scheda TV, un lettore DVD (con annesso player software) e una scheda video dual head che pilota due monitor lcd 17": funziona tutto alla grande. E, soprattutto non ho avuto nessun problema con i drivers e le applicazioni...
    Non capisco proprio di cosa tu stia parlando.

    Invece, proprio l'Amiga, nella sua ultima fase, ha perso quella semplicita' che animava le prime versioni (a costo di una notevole scarnezza di possibilita' del sistema operativo, e alla lentezza cronica del suo file system). A forza di schede addon, ognuna con i propri drivers, senza una infrastruttura comune che astraesse le periferiche hardware verso le applicazioni, diventava molto difficile parlare di 'semplicita' come fai tu ora.

    ZioBill
    ***secondo me tu windows non l'hai mai usato 'seriamente'***


    - Scritto da: pjt
    > Ciao a tutti! ZioBill scrive:
    >
    > > Questa e' una tua personale assunzione: se
    > > devo prendere in considerazione le
    > > potenzialita' multimediali dei sistemi
    > > Windows attuali, di gran lunga superiori a
    > > quelle di linux, allora amiga mi sembra
    > piu'
    > > incarnata in Windows. Se invece vuoi
    >
    > Non molto. Le potenzialita' multimediali e
    > piu' in generale le idee alla base dell'OS
    > sono troppo differenti: su Win abbiamo
    > complicazioni su complicazioni, su Amiga il
    > concetto e' di dare prestazioni tramite la
    > semplicita'.
    >
    > > prendere in considerazione la comunita'
    > > smanettona degli hobbysti
    > dell'informatica,
    > > allora linux e amiga vanno a braccetto.
    >
    > Questo senza dubbio.
    > Ciao
    non+autenticato
  • Grazie alla redazione di Punto Informatico per quest'articolo su Amiga. Non solo mi ha fatto fare un tuffo nel passato ma mi ha fatto scoprire che la scena Amiga non è morta. Il fuoco cova ancora ... oggi pomeriggio vado a comprare Bitplane...

    Alberto Scala
    non+autenticato
  • Ciao a tutti! Alberto Scala scrive:

    > Grazie alla redazione di Punto Informatico
    > per quest'articolo su Amiga. Non solo mi ha
    > fatto fare un tuffo nel passato ma mi ha
    > fatto scoprire che la scena Amiga non è
    > morta. Il fuoco cova ancora ... oggi
    > pomeriggio vado a comprare Bitplane...

    Guarda che non lo trovi in edicola, esce solo in abbonamento. In alternativa lo trovi dai rivenditori Amiga. Vedi il sito della rivista per gli indirizzi, oppure mandagli una mail.
    E se ti diverti ad andare in rete ti consiglio il sito http://www.amigapage.it/ per le news e http://www.amigazette.it/ come rivista on-line (tra quelli in italiano). Da li puoi partire per un po' di esplorazione con i vari link proposti.
    Buon divertimento.
    non+autenticato
  • mi allieto spesso nel leggere le eterne diatribe tra win-linux ora ci mettiamo pure Amiga...
    li mortè sbotterebbe Alvaro Vitali...
    Certamente ogni sistema ha i suoi pregi e difetti, ma la libertà del codice, l'infinita personalizzazione e il consumo di 50MB RAM in meno non penso siano i parametri che gli utenti e soprattutto le aziende utilizzano oggi per scegliere una piattaforma.
    Tutti i Kb e i Mhz risparmiati sono sicuramente il frutto di una ottimizzazione estrema, di studio, di scoperte e sono sicuramente lodevoli.
    La realta però è un'altra: la gente spende i propri soldi come gli pare e piace per levarsi i propri capricci come meglio aggrada.

    W MAC
    W LINUX
    W WINDOWS
    da oggi mettiamoci pure W AMIGA
    (per gli evangelisti: l'ordine della lista sopra è casuale)

    La vera libertà sta a monte: lasciate che la gente con i propri soldi faccia quel cavolo che gli pare e non giudicatela inutilmente per ciò.
    Vi state solamente che ridicolizzando.

    bye,
    Jane
    non+autenticato
  • > La realta però è un'altra: la gente spende i
    > propri soldi come gli pare e piace per
    > levarsi i propri capricci come meglio
    > aggrada.

    Su questo non c'è dubbio.
    Però ribadire CHI davvero ha inventato per primo certe cose forse ne vale la pena. Anche se poi si è arricchito qualcun'altro...

    > La vera libertà sta a monte: lasciate che la
    > gente con i propri soldi faccia quel cavolo
    > che gli pare e non giudicatela inutilmente
    > per ciò.
    > Vi state solamente che ridicolizzando.

    L'esaltazione è ridicola.
    Il libero confronto e lo scambio di idee è l'unico modo di crescere e non solo tra singoli.

    non+autenticato
  • a Jane! hai dimenticato di mettere OT nel titolo!
    guarda che qua non c'e' nessuna diatriba - ci sono solo appassionati di un qualcosa che a quanto pare tu non conosci e non capiresti forse nemmeno se te lo spiegassimo...
    non+autenticato
  • >guarda che qua non c'e' nessuna diatriba - ci sono solo appassionati
    da una attenta letta di tutti i post non mi sembrano tutti cosi... oppure non non conosco e non capirei nemmeno se me lo spiegassi cosa vuole dire "appassionati" (con il massimo rispetto per gli appassionati che intendo io)
    >di un qualcosa che a quanto pare tu non conosci e non capiresti forse nemmeno se te lo spiegassimo...
    Chiaro, cominciare la spiegazione dal termine appassionati per arrivare al computer quantistico è un pò lunga, meglio di no.
    Penso che continuerò ad allietarmi. Sorride

    Jane.
    non+autenticato
  • Ciao a tutti! Jane Doescrive:

    > mi allieto spesso nel leggere le eterne
    > diatribe tra win-linux ora ci mettiamo pure
    > Amiga...

    Adesso? Tieni conto che lo scozzo MS-Amiga e' molto piu' vecchio che quello con linux. Ed ai suoi tempi anche piu' infuocato...

    > La realta però è un'altra: la gente spende i
    > propri soldi come gli pare e piace per
    > levarsi i propri capricci come meglio
    > aggrada.
    >
    > W MAC
    > W LINUX
    > W WINDOWS
    > da oggi mettiamoci pure W AMIGA
    > (per gli evangelisti: l'ordine della lista
    > sopra è casuale)

    Io mi proclamo Amighista per scelta; sostengo pero' che non bisogna estremizzare. Ho esperienza di Mac, Win, Amiga, poco Linux (purtoppo) ed altri sistemi, ne uso diversi, capisco che ogni ambiente ha i propri pregi e difetti. Quello che voglio dire e' che se per me Amiga ha un feeeling unico c'e' una sua raagione. Sempre pero' evitando guerre di religioni, che sono inuti, controproducenti e sopratutto idote .)
    Ciao
    non+autenticato
  • infatti non aveva un sistema operativo libero invece se c'e' linux allora va bene merito della gpl
    non+autenticato

  • - Scritto da: Linucs
    > infatti non aveva un sistema operativo
    > libero invece se c'e' linux allora va bene
    > merito della gpl

    ma datti una patta
    non+autenticato


  • - Scritto da: Linucs
    > infatti non aveva un sistema operativo
    > libero invece se c'e' linux allora va bene
    > merito della gpl

    E' vero che non era libero.
    E' vero che questo probabilmente è un grosso punto a sfavore.
    Ma ti faccio notare che "non libero" non significa che fa "schifo quanto windows".
    AmigaOS pur non essendo libero era molto ben pensato e realizzato e il supporto agli sviluppatori esterni a commodore era fatto veramente bene.

    Sicuramente una valida alternativa IMHO.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nic

    > E' vero che non era libero.
    > E' vero che questo probabilmente è un grosso
    > punto a sfavore.

    sono sempre in tempo a dare i sorgenti basta fare una scelta di liberta' e tolleranza non motivata dall'avidita' in un contesto capitalistico individualista

    > Ma ti faccio notare che "non libero" non
    > significa che fa "schifo quanto windows".


    tutto il software non libero fa schifo perche' limita la liberta' dell'utente e non tutela lo sviluppatore infatti vedi che cosa ha fatto la commodore ad amiga invece se fosse stato gpl ora lo potremmo usare anche sui mainframe
    non+autenticato


  • - Scritto da: Linucs
    > - Scritto da: Nic
    >

    > sono sempre in tempo a dare i sorgenti basta

    In effetti...

    > tutto il software non libero fa schifo
    > perche' limita la liberta' dell'utente e non
    > tutela lo sviluppatore infatti vedi che cosa
    > ha fatto la commodore ad amiga invece se
    > fosse stato gpl ora lo potremmo usare anche
    > sui mainframe

    Mica tanto...
    Dimentichi che quello gira(girava) solo su hardware proprietario non ti basta ricompilarlo in giro per vederlo andare!
    Ci sono parti scritte appositamente per i processori che montava solo quel sistema. Anche fosse stato free comunque ti dovevi comprare l'hardware da loro!
    Infatti di solito compravi la macchina e dentro c'era già l'os non lo pagavi a parte (al limite pagavi gli aggiornamenti che si facevano in hardware cambiando una ROM).
    Più che OS non free era un OS hardware-dependant!
    Per quanto riguarda il software free ti dico che ero sysop di una bbs dedicata ad Amiga... ho ancora a casa una 20ina di CD con software assolutamente free per Amiga.
    E allora un pacchetto medio erano 200k o meno... vuoi fare il conto di quanta roba è ? Sorride


    non+autenticato
  • Ciao a tutti! Nic scrive:

    > Per quanto riguarda il software free ti dico
    > che ero sysop di una bbs dedicata ad
    > Amiga... ho ancora a casa una 20ina di CD
    > con software assolutamente free per Amiga.
    > E allora un pacchetto medio erano 200k o
    > meno... vuoi fare il conto di quanta roba è
    > ? Sorride

    Se vuoi vedere quanto soft free (e spesso open source) c'e' per amiga vai su Aminet (it.aminet.net il mirror italiano), la principale centrale di raccolta di soft per AMiga. E' stata per anni la piu' grande raccolta di soft presente sul web per qualsiasi piattaforma, ed ancora oggi e' una delle piu' grandiOcchiolino
    E ci sono molti programmi free che qui' non ci sono!
    Ciao
    non+autenticato


  • - Scritto da: pjt

    > E ci sono molti programmi free che qui' non
    > ci sono!

    Secondo te i miei CD da dove arrivano ? Sorride
    non+autenticato
  • Ciao a tutti! Nic scrive?

    > > E ci sono molti programmi free che qui'
    > non
    > > ci sono!
    >
    > Secondo te i miei CD da dove arrivano ? Sorride

    Dal subspazio?Occhiolino
    Ciao
    non+autenticato

  • > sono sempre in tempo a dare i sorgenti basta
    > fare una scelta di liberta' e tolleranza non
    > motivata dall'avidita' in un contesto
    > capitalistico individualista

    > tutto il software non libero fa schifo
    > perche' limita la liberta' dell'utente e non
    > tutela lo sviluppatore ...

    sii + flessibile! sei un sostenitore dell'open e guarda che mentalità closed che hai!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Linucs
    > infatti non aveva un sistema operativo
    > libero invece se c'e' linux allora va bene
    > merito della gpl

    Tu hai dei problemi. Esci e fatti una vita, magari una ragazza...Occhiolino
    non+autenticato
  • E vota Berlusca
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)