WiMax, parte la gara. Stop

Primo giorno difficile e complesso

Roma - Si è conclusa poco fa la prima giornata della gara per l'assegnazione delle licenze WiMax, una gara che, come ben sanno i lettori di Punto Informatico, si svolge con un nugolo di pretendenti e numerose licenze da assegnare.

Al contrario di quanto sperato alla vigilia, la prima giornata si è rivelata meno fruttifera di quanto sperato. "Delle due tornate previste per la giornata odierna però se ne è svolta solo una, della durata di un'ora e mezza, - osservano i legali dello studio Sarzana e Associati - in quanto le operazioni di gara sono risultate essere estremamente macchinose e complesse".

"I partecipanti - continua lo studio Sarzana e Associati - sono ancora in fase di studio e la giornata è stata occupata principalmente dalle incombenze relative alle sospensioni delle offerte di chi aveva fatto offerte in più aree e doveva scegliere l'aera di riferimento, come previsto dal bando di gara e dal disciplinare".
Le offerte effettuate da tutti i partecipanti sono state quasi tutte contenute nel minimo dei rilanci previsti dal bando di gara. Bisognerà attendere la seconda tornata per capire le reali intenzioni dei partecipanti.

Le operazioni di Gara comunque non si fermano qui: proseguiranno almeno sino a venerdì.
1 Commenti alla Notizia WiMax, parte la gara. Stop
Ordina