Il made in Italy della tecnologia

Un panel popolato di nomi illustri per promuovere l'eccellenza dell'IT. Un sostegno per i restanti comparti dell'economia nazionale

Roma - Il Made in Italy e le tecnologie informatiche, vale a dire il "sostegno che l'Information Technology fornisce alla competitività del sistema economico, in termini di produzione, di processo e di vendita". Se ne parlerà a Roma, il prossimo 21 febbraio, presso l'Auditorium della Tecnica nella capitale, in un convegno promosso da Assinform.

Tra i relatori spiccano i nomi del presidente di Confindustria Luca Cordero di Montezemolo, e del Ministro per gli Affari Regionali, Linda Lanzillotta. Assieme ai rappresentati del made in Italy discuteranno di "un tema cruciale per il nostro Paese", quale appunto il contributo della tecnologia allo sviluppo complessivo dell'economia.

La partecipazione al convegno è gratuita ma soggetta a preiscrizione. Il convegno sarà comunque trasmesso in diretta video streaming sul portale Assinform.
In occasione del Convegno verrà distribuito un dossier Assinform sulle applicazioni tecnologiche più innovative, disponibili per le imprese e le filiere italiane.