Cinema, sempre pių sale digitali

Una tendenza che sta investendo soprattutto il Nordamerica. Su 5824 schermi digitali nel mondo, 34 sono italiani

Roma - Il cinema digitale è una realtà sempre più concreta e affermata: sono sempre più le sale attrezzate per la proiezione con tecnologia DLP Cinema.

A rivelarlo, l'indagine annuale condotta da MEDIA Salles, "European Cinema Yearbook - 2007 final edition".

Lo studio mostra come gli "schermi digitali" siano raddoppiati nel giro di un anno: erano 2.866 nel 2006, sono 5.824 nel 2007. Una crescita che si deve soprattutto alla dinamicità del mercato Nordamericano: sono 4.576 i d-cinema a disposizione degli spettatori di Stati Uniti e Canada, il 79 per cento delle installazioni di tutto il mondo.
Anche in Europa, avverte MEDIA Salles, qualcosa si sta muovendo: i "cinema digitali" del vecchio continente sono aumentati del 55 per cento nel giro di un anno, raggiungendo quota 824.
34 di queste strutture risiedono sul territorio italiano: tre i nuovi cinema digitali italiani nati nel 2007.