Gaia Bottà

FeedBurner cancella la storia?

Gli utenti del servizio possono accedere solo alle statistiche relative agli ultimi trenta giorni. Ma recuperare i dati dell'evoluzione del proprio feed è possibile

Roma - Quasi ottocentomila fra blogger e siti di news pare si debbano rassegnare: coloro che utilizzano FeedBurner per dispensare aggiornamenti e novità ai propri lettori non potranno più sfoderare statistiche riguardo ai propri abbonati, illustrare i trend del proprio successo.

FeedBurner, dopo essere stato acquisito da Google, dopo aver annunciato la gratuità dei servizi di analisi, ha ora negato agli utenti la possibilità di consultare le statistiche generali che tracciano l'evoluzione del pubblico dei fedelissimi. Sono disponibili esclusivamente i dati relativi agli ultimi trenta giorni, il resto della cronologia sembra essere scomparso.

Gli utenti sono insorti, c'è chi propone strumenti alternativi per tornare a monitorare successi e fallimenti. Strumenti da mettere in campo non prima di aver recuperato lo storico dei dati del proprio feed, accessibile dallo stesso account FeedBurner a prezzo di qualche attimo di smanettamento.
update ore 10
Su Mashable si osserva come il team di Google dedicato a Feedburner in poche ore abbia affrontato e risolto il problema, probabilmente alimentato da una cattiva comunicazione del team stesso con i moltissimi blogger "in ascolto".
(G.B.)