markvp

Gli occhi di Bill nel cielo stellato

C'è odor di novità dalle parti di Redmond: qualcosa di nuovo potrebbe scrutare il cielo a fondo, molto a fondo. Con l'aiuto dei più grandi strumenti disseminati sul pianeta. Quando? A fine mese

Roma - C'è un gran vociare sulla faccenda, ma più di una fonte concorda: il Worldwide Telescope potrebbe essere targato Microsoft e arrivare per il prossimo 27 febbraio.

Il servizio, in maniera analoga a quanto accade con Google Earth, sarà accessibile mediante un'applicazione da scaricare e installare sul proprio PC. Inizialmente solo per Windows.

Gli utenti saranno in grado di scorrere il cielo notturno e zoomare verso un determinato punto. Microsoft, speculano in molti, potrebbe servirsi addirittura del telescopio Hubble e di una decina di installazioni di grossa caratura sparse per il pianeta per raccogliere i dati necessari a fornire il servizio. La visualizzazione dell'area di interesse per l'utente, a quanto si apprende, dovrebbe poter essere commutabile tra varie modalità, compreso l'infrarosso.
I rumors circolano già da qualche tempo: molti sono certi che si tratti di qualcosa di meglio rispetto a Google Sky e di più avanzato rispetto ad applicativi come Stellarium.

Quanto alle fonti di dati, oltre al già Hubble, non mancherebbero ulteriori possibilità, come il network di telescopi Slooh che consente l'osservazione in tempo reale.

L'annuncio potrebbe essere vicino. Non resta che tener d'occhio la TED Conference di Monterey (California) e la prossima Techfest di Microsoft.

Marco Valerio Principato
26 Commenti alla Notizia Gli occhi di Bill nel cielo stellato
Ordina
  • Penso ci sia un errore:
    Quanto alle fonti di dati, oltre al già [citato?] Hubble, non mancherebbero ulteriori possibilità, come il network di telescopi Slooh che consente l'osservazione in tempo reale.
    non+autenticato
  • Un preavviso di possibile annuncio di qualcosa.

    Bene, staremo a vedere.
    Se sarà un buon servizio, tanto di guadagnato. Potrebbe essere invece il duplicato di Google Sky, allora il successo sarà decretato dalla qualità.

    Se dovesse essere a pagamento, sarebbe però destinato al fallimento.

    Ma nulla è certo. Sulle ipotesi è inutile costruire castelli.
  • Giusto, ma siccome si tratta di M$, ogni cazzata è buona per fare un pò di pubblicità e beccare qualche Euro, no?
    non+autenticato
  • Come se non esistessero già Stellarium, Celestia, Google Sky, e NASA WorldWind Space.

    Se è vero quello che prospetta questa notizia, come al solito la Microsoft reinventa l'acqua calda e gli idioti piangono di gioia.
    non+autenticato
  • Ma la gente si è stufata e ultimamente Microsoft sta prendendo un bel po' di scoppole, vedasi Windows Vista che vende praticamente solo perché te lo impongono sui nuovi PC.
    non+autenticato
  • - Scritto da: DMAS
    > vedasi Windows Vista che

    ...non ha niente a che fare con la notizia
    Ah, caro vecchio OT
    non+autenticato
  • - Scritto da: DMAS
    > Ma la gente si è stufata e ultimamente Microsoft
    > sta prendendo un bel po' di scoppole, vedasi
    > Windows Vista che vende praticamente solo perché
    > te lo impongono sui nuovi
    > PC.
    E cambia disco...monotono!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Liovine
    > - Scritto da: DMAS
    > > Ma la gente si è stufata e ultimamente Microsoft
    > > sta prendendo un bel po' di scoppole, vedasi
    > > Windows Vista che vende praticamente solo perché
    > > te lo impongono sui nuovi
    > > PC.
    > E cambia disco...monotono!!!

    Il problema è che è la Microsoft ad essere monotona, se no non saremmo qui a parlarne.
    non+autenticato
  • il problema è che non sapete a cosa attaccarvi per giustificare il flop dei vostri OS costruiti tra i vini e le caciotte in cantinaOcchiolino
  • E non sarà gratis di sicuro...

    M$ è lì apposta per far soldi alle Vs. spalle, signori miei!
    non+autenticato
  • - Scritto da: rockroll
    > E non sarà gratis di sicuro...
    >
    > M$ è lì apposta per far soldi alle Vs. spalle,
    > signori
    > miei!


    ....nessuno ti obbliga ad usarlo, quindi vivi e lascia vivere.
    E non tirarmi fuori l'esempio di Vista, che per XP era uguale eppure l'umanità esiste ancora.
    non+autenticato
  • Quanto parlare...aspettiamo e vediamo.
    Poi commenteremoSorride
    non+autenticato
  • Ma no, vediamo quanti infamano M$ e quanti la difendono su un articolo che dice:

    > il Worldwide Telescope potrebbe essere targato Microsoft

    Potrebbe credo sia il fulcro del discorso... è un condizionale e il dizionario dice:

    che esprime condizione o è sottoposto a condizione

    Quindi... non è detto che la microsoft sia la padrona del progetto!
    Non mi schiero ne da una parte ne dall'altra, ma "aspettiamo e vediamo" mi sembra la cosa più giusta da fare. E poi è vero... ci sono già altri servizi che fanno più o meno la strabiliante funzione descritta in questo articolo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: rockroll
    > E non sarà gratis di sicuro...
    >
    > M$ è lì apposta per far soldi alle Vs. spalle,
    > signori
    > miei!

    E sarebbe un tuo problema???
    non+autenticato