Lista ebrei, interrogato il webmaster

E' stato ascoltato dal magistrato che sta indagando sulla vicenda

Roma - In queste ore il pubblico ministero Giuseppe Corasaniti ha sottoposto ad interrogatorio Paolo Munzi, indagato per la pubblicazione su Internet nelle scorse settimane della tristemente celebre lista antisemita.

Nella lista, come noto, i nomi di più di 150 docenti ebrei. Munzi, che ha negato di essere in qualsiasi modo un antisemita, ha ammesso di aver pubblicato quella lista online, ma ha anche specificato, come già rilevato su queste pagine, di averla prelevate in rete da altri siti, in particolare dall'appello pubblicato da "Le nostre radici".

Come si ricorderà, il caso della lista ha suscitato un vero e proprio vespaio su tutti i media e provocato l'intervento pubblico di numerosissimi esponenti politici.
Nei prossimi giorni il magistrato dovrà fissare la data di avvio del processo.
34 Commenti alla Notizia Lista ebrei, interrogato il webmaster
Ordina
  • Ave.

    Chi ha compiuto questa infamia dovrà prendersi le sue responsabilità.

    La tolleranza, la comprensione e la non-discriminazione sono alla base della Civiltà; chi vuol continuare o ritornare ad essere una bestia sarà riportato nella Jungla.

    A presto.
    Nilok
    Nilok
    1925
  • E tu chi sei per dire cos'e' la Civilta'?
    E soprattutto come fai a dire che la tolleranza e la comprensione sono alla base di essa?
    Ti faccio notare che la nostra Civilta' non hai mai conosciuto da quando e' nata la tolleranza e la non-discriminazione. Eppure e' sopravvissuta migliaia di anni evolvendosi. Chi sei tu per dire che la discriminazione non e' civile?

    Hai esposto la tua verita' condannando a condizione inferiore chi non la pensa come te, esci di casa e vai sempre dritto, prima o poi la giungla la trovi e quando la trovi restaci.
    non+autenticato
  • Ti ringrazio.
    Ora capisco CHI sei.

    A presto.
    Nilok
    Nilok
    1925
  • NILOK TI PREGO BASTA! SARANNO TRE MESI CHE RIEMPI PI CON LE TUE AFFERMAZIONI DELIRANTI... MA LO VEDI CHE TI STAI RENDENDO RIDICOLO? DAAAI!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Resmimi
    > NILOK TI PREGO BASTA! SARANNO TRE MESI CHE RIEMPI
    > PI CON LE TUE AFFERMAZIONI DELIRANTI... MA LO
    > VEDI CHE TI STAI RENDENDO RIDICOLO?
    > DAAAI!

    Dai che adesso non spamma più per fortuna..
    non+autenticato
  • Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

    sia in tema e contribuisca alla discussione in corso
    non sia offensivo, calunnioso o diffamante
    Nilok
    1925
  • E' solo la moda delle liste, prima i massoni, poi gli ebrei e tra un po' i comunisti, i cattolici, gli islamici , quelli piu' bassi di un metro e sessanta etc.

    Pero' mi chiedo perche' si "insorge solo quando le "liste" sono degli ebrei?

    Gli altri sono piu' brutti?

    I soliti 2 pesi e tre misure...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ernesto Giglioli
    > E' solo la moda delle liste, prima i massoni, poi
    > gli ebrei e tra un po' i comunisti, i cattolici,
    > gli islamici , quelli piu' bassi di un metro e
    > sessanta
    > etc.
    >
    > Pero' mi chiedo perche' si "insorge solo quando
    > le "liste" sono degli
    > ebrei?

    Tu non hai mai avuto voti decenti in storia, vero? Indiavolato

    > Gli altri sono piu' brutti?

    L'estetica non è tutto nella vita.

    > I soliti 2 pesi e tre misure...

    Ne riparleremo quando a passare per un camino saranno i tuoi parenti o magari anche tu ArrabbiatoArrabbiatoIndiavolatoIndiavolato
    non+autenticato
  • Ho un ENORME rispetto perla memoria degli ebrei che in passato sono stati discriminati, uccisi e quant'altro.
    Pagando con la vita la sola colpa di essere figli di una cultura diversa.

    Quello di cui invece non ho rispetto e' l'attuale stato israeliano che applica molte delle tecniche applicate dai nazisti.
    Uccisioni mirate, confino e mantenimento di enclave etniche di cui controllano l'accesso degli abitanti.
    Esproprio e distruzione dei beni degli altri.

    Nel passato gli ebrei hanno subito molto, ora i palestinesi pagano molto. Quando israele capira' che sta' commettendo anche lei molte delle cose che rimprovero' ai nazisti ?

    Vengono lodate le voci che si levarono a quei tempi per difendere i diritti dei discriminati/deportati ebrei ebbene spero un domani si lodera' anche chi vorrebbe salvaguardare i diritti ora di un altro popolo.

    Sono 60 anni che israele e i suoi vicini si stanno scannando, sarebbe l'ora che ci si decidesse a riconoscere i diritti di entrambe le parti in causa, no ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: trollone
    > Ho un ENORME rispetto perla memoria degli ebrei
    > che in passato sono stati discriminati, uccisi e
    > quant'altro.
    > Quello di cui invece non ho rispetto e' l'attuale
    > stato israeliano che applica molte delle tecniche
    > applicate dai nazisti.

    Fai lo stesso errore di chi ti accuserebbe di antisemitismo: confondere lo Stato di Israele e la sua politica con 'gli ebrei'. E' come confondere la Germania con i Nazisti, il Governo italiano con gli Italiani.

    > Nel passato gli ebrei hanno subito molto, ora i
    > palestinesi pagano molto.

    C'entra poco con liste antisemite.
  • - Scritto da: www.aleksfalcone.org
    > - Scritto da: trollone
    > > Ho un ENORME rispetto perla memoria degli ebrei
    > > che in passato sono stati discriminati, uccisi e
    > > quant'altro.
    > > Quello di cui invece non ho rispetto e'
    > l'attuale
    > > stato israeliano che applica molte delle
    > tecniche
    > > applicate dai nazisti.
    >
    > Fai lo stesso errore di chi ti accuserebbe di
    > antisemitismo: confondere lo Stato di Israele e
    > la sua politica con 'gli ebrei'. E' come
    > confondere la Germania con i Nazisti, il Governo
    > italiano con gli Italiani.

    è proprio su questa confusione che lo Stato di Israele conta per i propri interessi politici
    non+autenticato
  • - Scritto da: www.aleksfalcone.org
    > - Scritto da: trollone
    > > Ho un ENORME rispetto perla memoria degli ebrei
    > > che in passato sono stati discriminati, uccisi e
    > > quant'altro.
    > > Quello di cui invece non ho rispetto e'
    > l'attuale
    > > stato israeliano che applica molte delle
    > tecniche
    > > applicate dai nazisti.
    >
    > Fai lo stesso errore di chi ti accuserebbe di
    > antisemitismo: confondere lo Stato di Israele e
    > la sua politica con 'gli ebrei'. E' come
    > confondere la Germania con i Nazisti, il Governo
    > italiano con gli Italiani.

    Guarda che la distinzione la faccio e la faccio apposta.

    Gli ebrei come gruppo religioso e' stato vessato sotto i regimi fascista e nazista 60 anni fa.

    Lo stato israeliano vessa il popolo palestinese ora

    la lista pubblicava nomi che si diceva(presi a casaccio mi sa) di persone che appoggiavano lo stato israeliano ora, non 60 anni fa.
    non+autenticato
  • > Quello di cui invece non ho rispetto e' l'attuale
    > stato israeliano che applica molte delle tecniche
    > applicate dai nazisti.
    >
    > Uccisioni mirate, confino e mantenimento di
    > enclave etniche di cui controllano l'accesso
    > degli abitanti.
    >


    Ti rammento,nel caso negli ultimi 60 anni fossi vissuto sulla Luna,che Israele è circondato da miliardi di persone che vorrebbero annientarla e fare nè più nè meno quello che fece Hitler durante la guerra.
    Piccolo insignificante particolare che,chissà come mai,ti sei dimenticato nel tuo resoconto.
    Vuoi provare per davvero cosa è la discriminazione?Ti sfido a fare un viaggio in Israele e poi,con il tuo bel timbro sul passaporto,a farti un giretto in Iran oppure in Arabia Saudita o in Siria o ecc. ecc. allora forse riuscirai anche a capire perchè gli israeliani sono così dei cattivoni,ammesso che tu riesca ad uscire vivo dal simpatico esperimento,si intende....
    non+autenticato
  • E io ti invito a fare l'opposto, cioe' ad andare in Israele con il timbro di un paese musulmano (basta anche solo la Tunisia, meta non infrequente per molti turisti balneari europei). Sempre se ti fanno entrare...
    non+autenticato
  • Ti ricordo che in Israele vive e lavora un 20% di arabi israeliani.Quanti israeliani vivono in paesi arabi?
    non+autenticato