Il Desktop di Intel si fa Estremo

Estreme le performance, estremo il prezzo. Sono queste le caratteristiche salienti della nuova piattaforma Dual Socket Extreme di Intel, capace di ospitare fino a 8 core di calcolo e quattro schede grafiche

San Francisco (USA) - Intel ha ufficialmente lanciato in questi giorni la tanto anticipata piattaforma Skulltrail, costituita da una scheda madre con doppio processore quad-core (per otto core complessivi) e supporto ad un massimo di quattro schede video PCI Express 16x.

Ribattezzata con il nome commerciale Dual Socket Extreme, la nuova piattaforma di Intel si rivolge espressamente agli appassionati di videogiochi e agli utenti consumer più esigenti (e con più dindi nel portafogli).

La scheda madre D5400XS per PC desktop, abbinata a due processori Core 2 Extreme QX9775, rappresenta la base della neonata piattaforma desktop di Intel: a questa configurazione è possibile aggiungere una o più schede grafiche, e in quest'ultimo caso è necessario scegliere schede che supportino la tecnologia Nvidia SLI o AMD Crossfire.
"Per offrire innovazione agli utenti più esigenti, la nostra nuova piattaforma desktop a 8 core rappresenta la soluzione ideale", ha affermato Jeff McCrea, senior vice president e general manager del Digital Home Group di Intel. "L'innovativa scheda madre Intel D5400XS per sistemi desktop fornisce la flessibilità per abbinare un'ampia varietà di soluzioni grafiche quad a due dei processori Intel per PC desktop più veloci oggi disponibili. Il risultato si traduce in prestazioni rivoluzionarie per il PC".

D5400XSPrestazioni "rivoluzionarie", dice Intel, a prezzi altrettanto "rivoluzionari", almeno per quanto concerne il mercato consumer: due processori Core 2 Extreme QX9775 costano infatti la bellezza di 3mila dollari, a cui vanno aggiunti i 650 dollari della scheda madre D5400XS. Un PC basato sulla piattaforma Dual Socket Extreme può dunque tranquillamente superare, senza contare il monitor, i 5mila dollari di prezzo.

La scheda madre D5400XS, che ospita due socket LGA771, quattro slot PCIe 16x e quattro slot di memoria DIMM a 240 pin, ha dimensioni piuttosto generose, pari a 33 x 30,5 centimetri, e necessita dunque di un case di proporzioni adeguate. Il chipset della scheda è composto dal northbridge 5400 MCH e dal southbridge 6321ESB ICH: il primo supporta fino a 16 GB di memoria DDR2667/800 Fully-Buffered (FB), il secondo fornisce dieci porte USB, due porte FireWire, sei connettori SATA II, due porte eSATA, una porta ATA, e un adattatore di rete Gigabit Ethernet.

Ogni processore Core 2 Extreme QX9775 dispone di 12 MB di cache di secondo livello, un bus di sistema a 1600 MHz e quattro core a 3,2 GHz. Come tutti i chip della famiglia Extreme, anche il QX9775 ha il moltiplicatore di frequenza sbloccato: ciò significa piena libertà di overclocking sia per gli utenti più smanettoni che per i produttori e assemblatori di PC.

"Questa è la piattaforma dual processor per PC desktop più veloce che abbiamo mai testato nei nostri laboratori: ha ottenuto un punteggio record di 6.481 con 3DMark06 CPU e di 20.160 con Cinebench 10, e ciò alla frequenza standard di 3,2 GHz", ha affermato Shervin Kheradpir, director dell'Intel Performance Benchmarking.

Terzo anno del concorso Intel Game Demo
Intel ha recentemente lanciato la terza edizione del concorso Intel Game Demo, che offre l'opportunità agli sviluppatori di videogame professionisti, aspiranti e studenti di presentare le loro creazioni più recenti. I videogame verranno giudicati in base a tre categorie: miglior videogame threaded per quad-core, miglior videogame per PC portatili, miglior videogame con grafica Intel integrata.

Con il concorso verranno assegnati premi del valore di oltre 100mila dollari in contanti, strumenti e servizi, tra cui un kit di supporto per il marketing del valore di 20mila dollari. Per il regolamento ufficiale e altre informazioni si veda questa pagina.
30 Commenti alla Notizia Il Desktop di Intel si fa Estremo
Ordina
  • Vorrei solo sapere se con l'attuale fornitura da 3,2 Kw riesco ad avviare il mostro.
    non+autenticato
  • http://it.wikipedia.org/wiki/Cell_%28processore%29
    ...la PS3 usa un processore simile da un po' di tempo ormai
    non+autenticato
  • Beata ignoranza............
    Il Cell della PS3 ha un Core principale da 3,2Ghz e 7 mini core adibiti a funzioni "secondarie"
    Quindi direi "un pochino" più scarso di due QX9775.
    La cosa bella è che ha pure messo la fonte..............
    -.-
    non+autenticato
  • sarebbe carino se qualcuno facesse un test di confronto nella codifica divx in full HD (di meno è troppo poco) tra questo skull e la ps3 con linux... a parità di costo ovviamente (installazione di linux su ps3 inclusa)!
    non+autenticato
  • Non credo che abbia senso come piattaforma server.
    Come potenza di calcolo si ma non come caratteristiche.

    Per un PC desktop, forse per fare grafica e video editing.
    Anche qui la potenza di calcolo torna utile, ma per farlo mi servono 4 schede grafiche?

    Per un giocatore malato, che gioca giochi 3D con effetti e dettaglio a manetta, ma per sfruttare tutto questo ti ci vuole anche un monitor che ti occupa tutta la parete credo.

    Forse l'unica cosa sensata sono le gare tra i patiti dell'hw, quelli che sono contenti se ce l'hanno più lungo del proprio amico.

    A parte gli scherzi, è chiaro che è un prodotto di punta per mostrare i denti da parte di INTEL, ma a me sembra che si stia esagerando....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Guido La Vespa
    > Non credo che abbia senso come piattaforma server.
    > Come potenza di calcolo si ma non come
    > caratteristiche.
    >
    > Per un PC desktop, forse per fare grafica e video
    > editing.
    > Anche qui la potenza di calcolo torna utile, ma
    > per farlo mi servono 4 schede
    > grafiche?
    >
    > Per un giocatore malato, che gioca giochi 3D con
    > effetti e dettaglio a manetta, ma per sfruttare
    > tutto questo ti ci vuole anche un monitor che ti
    > occupa tutta la parete
    > credo.
    >
    > Forse l'unica cosa sensata sono le gare tra i
    > patiti dell'hw, quelli che sono contenti se ce
    > l'hanno più lungo del proprio
    > amico.
    >
    > A parte gli scherzi, è chiaro che è un prodotto
    > di punta per mostrare i denti da parte di INTEL,
    > ma a me sembra che si stia
    > esagerando....

    Tra le altre cose il chip che gestisce lo SLI è un Nvidia MCP 100 che NON gestisce lo SLI a 3 schede e neppure a 4 ed è un chip piuttosto vecchio, mi fa strano vederlo su questa scheda invece di un MCP 200 o qualcosa di + recente.
    Lo SLI della ATI genera dei problemi di montaggio delle schede viste le distranze tra le pci exp quindi non si possono fare tutte le conf che si potrebbero...

    Quindi per VG ci sono schede molto migliori di questa che alla metà del costo ti danno la possibilità (tra l’altro inutile ormai visto il costo delle console) di sfruttare meglio le sk video.

    Le memorie sono + lente delle DDR2…e costano di più…

    se uno invece vuole fare editing video tutte quelle PCI Express, come giustamente di ci tu, sono inutili e non c’è neppure una PCI-X per un controller RAID serio!!
    quindi il sottosistema IO non va bene per i video…

    se uno vuole fare rendering allora forse può essere conveniente avere 8 core dei core2 ma devui anche tenere conto che molto dipende dalla velocità/costo della memoria e visto il costo delle FBDIMM conviene comprarsi una sk madre con 4 o 8 proci per gli xeon con DDR1 REG ECC

    Insomma da qualunque lato lo si guardi si tratta solo di un esercizio di stile…riuscito male secondo me perché è un sistema troppo generico che quindi non riesce a fare niente davvero bene.

    Forse l’unico spiraglio di utilità sarebbe l’uso in casi in cui uno voglia fare editing video / grafica 3d a livello non professionale mantenendo la possibilità di usare qualche videogioco (cioè con una massimo due schede video), accettando però di spendere il quadruplo dei soldi che spenderebbe a comprarsi una Workstation seria (magari anche assemblandosela da solo ma con pezzi da workstation/server) ed una console.
    non+autenticato
  • A chi e a cosa puo' servire una Lamborghini? per andare al supermercato ? per andare a vedere la partita ? per un viaggio?
    Nessuna di queste cose: troppo poco spaziosa per fare la spesa, troppo potente e veloce per essere confinata al traffico ed alle code, troppo consumo per fare un lungo tragitto... Insomma non serve a niente... pero' quasi tutti la vogliono, e quelli che la comprano spendono cifre equivalenti ad un appartamento in Liguria... Si tratta di esercizio di stile e di un concept d'eccellenza rivolto ai ricchi hobbisti piu' che ad un uso concreto.
  • - Scritto da: frank hillary
    > A chi e a cosa puo' servire una Lamborghini? per
    > andare al supermercato ? per andare a vedere la
    > partita ? per un viaggio?
    >
    > Nessuna di queste cose: troppo poco spaziosa per
    > fare la spesa, troppo potente e veloce per essere
    > confinata al traffico ed alle code, troppo
    > consumo per fare un lungo tragitto...Insomma non
    > serve a niente... pero' quasi tutti la vogliono,
    > e quelli che la comprano spendono cifre
    > equivalenti ad un appartamento in Liguria... Si
    > tratta di esercizio di stile e di un concept
    > d'eccellenza rivolto ai ricchi hobbisti piu' che
    > ad un uso
    > concreto.

    in effetti... è che in informatica (anzi parlando di hardwaristica) quello che fà la lamborghini/ferrari/pagani zonda/etc. etc. lo vedo più come un gadget, insomma una roba come quelle che ci sono su tecnocino.

    un computer completo funzionante da parcheggiarsi sotto la scrivania lo vedo + come una traccia per gli altri sistemi di fascia + bassa.
    In quest'ottica questo skulltrail è un ottimo esercizio di muscoli ma senza grazia.
    non+autenticato
  • Per la musica io lo vedrei molto bene...
    Magari se i plugin VST e i vari ProTools o Cubase usassero qualche soluzione GPGPU le quattro schede video diventerebbero, unite al doppio socket, veramente utili consentendo di assemblare una macchina che duri negli anni.

    Francamente ho registrato via firewire col mio piccolo iBook G4 12" a 512MB sino a quattro ingressi cannon (mono) contemporaneamente senza grossi problemi, certo col PC dual core quando avevo 2GB di ram ho avuto ancora meno problemi.
    Con una macchina di questo tipo uno studio di registrazione professionale lavorerebbe certamente agevolmente.

    Magari tra qualche tempo tutti i driver dei mixer saranno compatibili con XP x64 o Vista x64...

    Ad ogni modo, morale della favola... Sono convinto che entro 2 anni è probabile che i PC entry level siano quad-core mono socket, con due socket e questa configurazione penso che questo hw sia più indicato a dei professionisti del settore audio o video.
    non+autenticato
  • Potrebbe servire per far partire il successore di Vista....
    :D
    non+autenticato
  • e' sicuramente sbagliato, troppo basso
    non+autenticato
  • è considerato il punteggio della sola CPU, che in genere è circa il 15/20% del totale quando si ha una sola scheda video
    non+autenticato
  • E adesso voglio sentire i soliti che dicono che i mac costano troppo. Si parte da £1.749, 8 cores ma qua si parla di un computer completo, non di una scheda madre e due processori.

    Ok che il flame inizi!
    UKBoy
    non+autenticato
  • Questa soluzione fra un anno, un anno e mezzo sarà abbordabile e quasi lo standard!
    Il tuo mac non sarà sceso nemmeno di 1 centesimo proprio per i babbioni fedeli allo style&fashion, "io c'ho mac, quindi sono superiore"
    non+autenticato
  • - Scritto da: Norman
    > Questa soluzione fra un anno, un anno e mezzo
    > sarà abbordabile e quasi lo
    > standard!
    > Il tuo mac non sarà sceso nemmeno di 1 centesimo
    > proprio per i babbioni fedeli allo style&fashion,
    > "io c'ho mac, quindi sono
    > superiore"

    ma allora dici anche cose sensate, o siete in due?A bocca aperta
    cmq i mac sono il massimo come hardware, ma costano troppo, non puoi pagare migliaia di euro per avere due o tre giga in più di ram o 140 euro per 20 giga di disco duro in più. se "C'è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti" come diceva ford, allora i mac non sono progresso.
    non+autenticato
  • Anche una Ferrari è il massimo... ma sai quanto costa?? Il "massimo" non esiste... è funzione SOLO di quanto sei disposto a spendere! E magari confrontando i tuoi prezzi scopri di aver un "minimo", non un "massimo"...

    - Scritto da: cespo
    > - Scritto da: Norman
    > > Questa soluzione fra un anno, un anno e mezzo
    > > sarà abbordabile e quasi lo
    > > standard!
    > > Il tuo mac non sarà sceso nemmeno di 1 centesimo
    > > proprio per i babbioni fedeli allo
    > style&fashion,
    > > "io c'ho mac, quindi sono
    > > superiore"
    >
    > ma allora dici anche cose sensate, o siete in
    > due?
    >A bocca aperta
    > cmq i mac sono il massimo come hardware, ma
    > costano troppo, non puoi pagare migliaia di euro
    > per avere due o tre giga in più di ram o 140 euro
    > per 20 giga di disco duro in più. se "C'è vero
    > progresso solo quando i vantaggi di una nuova
    > tecnologia diventano per tutti" come diceva ford,
    > allora i mac non sono
    > progresso.
    non+autenticato
  • > cmq i mac sono il massimo come hardware, ma
    > costano troppo, non puoi pagare migliaia di euro
    > per avere due o tre giga in più di ram

    considera pero' che riesci a rivenderli dopo 4 anni al 90% del loro prezzo , mentre per un pc dopo 4 anni devi pagare tu uno sfasciacarrozze per fartelo rottamare
    Il caso limite e' stato un imac che dopo 6 anni sono riuscito a vendere al 120% del suo prezzo, mi si e' rivalutato come un quadro! Puoi verificare quanto dico su macexchange , la qualita' e il pregio alla fine pagano sempre.
    non+autenticato
  • - Scritto da: il saggio
    > > cmq i mac sono il massimo come hardware, ma
    > > costano troppo, non puoi pagare migliaia di euro
    > > per avere due o tre giga in più di ram
    >
    > considera pero' che riesci a rivenderli dopo 4
    > anni al 90% del loro prezzo , mentre per un pc
    > dopo 4 anni devi pagare tu uno sfasciacarrozze
    > per fartelo rottamare
    >
    > Il caso limite e' stato un imac che dopo 6 anni
    > sono riuscito a vendere al 120% del suo prezzo

    questo più che ad essere un punto a favore dei computer apple mi sembra un evidente dimostrazione del grado di boccalonaggine e incompetenza tecnica che possono raggiungere "certi" utenti mac.

    buon per te che l'hai trovato un pesce simile, tu ovviamente non compreresti mai un computer di 4 anni al 90% del prezzo giusto?
    non+autenticato
  • In cantina ho un Mac LC475, un Mac IIfx, un Mac SE. Quanto ci posso alzare ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: joe tornado
    > In cantina ho un Mac LC475, un Mac IIfx, un Mac
    > SE. Quanto ci posso alzare
    > ?

    sicuramente un gran polverone se sono tanti anni che li tieni in cantina e provi a spostarliA bocca aperta
    LROBY
    lroby
    5311
  • Peccato che i MacPro funzionino tranquillamente con RAM di terze parti da PC e hard disk normali.
    Se poi la ram la compri all'apple store e' un problema tuo...

    - Scritto da: cespo
    > - Scritto da: Norman
    > > Questa soluzione fra un anno, un anno e mezzo
    > > sarà abbordabile e quasi lo
    > > standard!
    > > Il tuo mac non sarà sceso nemmeno di 1 centesimo
    > > proprio per i babbioni fedeli allo
    > style&fashion,
    > > "io c'ho mac, quindi sono
    > > superiore"
    >
    > ma allora dici anche cose sensate, o siete in
    > due?
    >A bocca aperta
    > cmq i mac sono il massimo come hardware, ma
    > costano troppo, non puoi pagare migliaia di euro
    > per avere due o tre giga in più di ram o 140 euro
    > per 20 giga di disco duro in più. se "C'è vero
    > progresso solo quando i vantaggi di una nuova
    > tecnologia diventano per tutti" come diceva ford,
    > allora i mac non sono
    > progresso.
    non+autenticato
  • Tra un anno costerà esattamente come adesso, ammesso che ci sia ancora. Esattamente come i Mac, il suo target è la clientela disposta a spendere, non per chi vuole risparmiare, quindi perché dovrebbe scendere?
    Non diventerà mai una cosa normale; le schede madri a doppio socket sono molto complesse e costose, considera che esistono da quando esistono i PC ma non hanno mai conosciuto una diffusione di massa. Per avere due processori in casa abbiamo dovuto aspettare i dual core, molto più economici da produrre di una scheda madre dual socket.
  • No, tra un anno uscira' una serie nuova che sara' di nuovo uno step piu' avanti del corrispondente pc, e costera' qualcosina di meno di quello di adesso (tipo £50-£100 in meno).
    I Mac Pro, come sto pc con scheda madre dual socket, sono prodotti professionali per chi ne fa un uso intensivo (io lo uso con protools hd per esempio), se devi usare excel basta un celeron 1ghz.

    E cmq anche bill gates diceva 20 anni fa che 640k sarebbero stati piu' che sufficienti per tutti. Quanta ram hai ora nel pc?

    Nel giro di 2 anni, anche i pc di fascia entry level saranno biprocessori quad-core.
    UKBoy

    - Scritto da: biffuz
    > Tra un anno costerà esattamente come adesso,
    > ammesso che ci sia ancora. Esattamente come i
    > Mac, il suo target è la clientela disposta a
    > spendere, non per chi vuole risparmiare, quindi
    > perché dovrebbe
    > scendere?
    > Non diventerà mai una cosa normale; le schede
    > madri a doppio socket sono molto complesse e
    > costose, considera che esistono da quando
    > esistono i PC ma non hanno mai conosciuto una
    > diffusione di massa. Per avere due processori in
    > casa abbiamo dovuto aspettare i dual core, molto
    > più economici da produrre di una scheda madre
    > dual
    > socket.
    non+autenticato