Blu-ray, lo switch di Paramount

L'azienda esprime soddisfazione, contentezza, felicità

Los Angeles - Dopo la morte di HD DVD decisa da Toshiba, contestuale alla decisione di LG di continuare ad offrire un supporto di base per il nuovo formato, gli studios di Hollywood hanno fatto capire di non avere dubbi: nelle scorse ore anche Paramount (Viacom) ha annunciato di voler abbracciare senza esitazione il formato "rivale" Blu-ray, che emerge vincitore nel mondo dell'alta definizione.

Come già Universal e gli altri big di Hollywood che si sono espressi in questi giorni per Blu-ray, Paramount ha spiegato di ritenere una gran cosa per l'industria il fatto che il formato HD di riferimento sia ora uno solo.

"Siamo felici - spiega una nota - che l'industria si stia movendo ad un unico formato ad alta definizione, perché riteniamo che ciò sia di interesse per il consumatore".
Paramount, come Universal ieri, ha sottolineato che seguirà una roadmap di release in HD del proprio catalogo seguendo "le esigenze del mercato". Nessun annuncio ufficiale, dunque, almeno per il momento.
10 Commenti alla Notizia Blu-ray, lo switch di Paramount
Ordina
  • Ma in definitiva l'occhio umano non può andare oltre una ben limitata visione, sotto tutti gli aspetti.
    Si fanno il mazzo nel mercato per fare degli standard che nessuno riuscira mai a utilizzare al meglio. Esistono incompatibilità di prodotto addirittura nello stesso Brand.
    La questione supporto/graffi/dimensione, ma scherziamo?
    Ma quì c'è gente che prende un lettore Blu e lo mette in spiaggia?
    La gente parla di finezze tecnologiche pur sapendo che quello che ci danno in pasto oggi è già obsoleto, allora che si parla a fare?
    Andate a vedere la vera storia sul brevetto del CD.
    E poi se riuscite a trovare del tempo, dopo che avete analizzato (mi piacerebbe sapere di quali strumenti siete in possesso) tutti i vari formati possibili, ponetevi la domanda: Ma che ci faccio con un lettore Blu se poi mi devo vedere film del '70?
    Ci vorranno 10 anni prima che il mercato abbia un minimo di HD.
    Fantasma
    non+autenticato
  • finalmente è finita la storia e si può comprare un lettore HD.
    Chi l'ha comprato prima non ha fatto attenzione ed è colpa sua.
    non+autenticato
  • Complimenti! La Sony è finalmente riuscita a imporre l'ennesimo formato-porcata di sua ideazione!
    Peccato.
    non+autenticato
  • Sei scorretto a dire una cosa del genere.
    Mamma mia, nemmeno una opinione, ma proprio una flammata...
    non+autenticato
  • mah, ai suoi tempi sony aveva provato ad imporre betamax. alla fine ha vinto VHS, ma betamax era qualitativamente migliore.

    perché ritieni che HD-DVD sia meglio del blue ray? il blue ray ha capacità maggiore.
  • Ha provato anche a imporre il minidisc se è per questo!
    E la capacità maggiore sai da dove deriva almeno, visto che il laser dei 2 formati aveva la stessa lunghezza d'onda??
    Più capiente non vuol dire migliore, come una fotocamera da 20 megapixel non vuol dire migliore di una da 8 (anzi a parita di sensore appare ovvio che la migliore è quella daFicoso.
    Preferisci uno strato protettivo da 0.1mm o da 0.6mm?
    Preferisci compatibilità piena con il dvd senza bisogno di abbinare un laser rosso o no?
    Se ti basi solo sulla dimensione allora mi rendo conto perchè toshiba ha fallito....
    non+autenticato
  • Beh, sai com'è, HD-DVD e Blu-ray sono in primis un supporto dati...

    E parlando di film, le codifiche audio/video sono le stesse (da cui: per moltissimi titoli pubblicati su entrambi i formati usavano la stessa traccia), e le specifiche sono espandibili, da cui BD-2.0 che porterà tutta la multimedialità di rete che fino ad ora solo HD-DVD aveva...

    Ah, mi dispiace dirtelo, ma anche HD-DVd era a laser blu... e non sembra proprio che i suoi diodi ibridi blu-rosso fossero chissà qual risparmio... se non per il vantaggio di avere una nuova tecnologia a laser blu fatta a metà.
    non+autenticato
  • non mi baso SOLO sulla dimensione

    ma dato che si sta parlando essenzialmente di un contenitore di informazioni, dubito che la capacità si possa ignorare, non credi?

    e non si tratta di una differenza piccola.

    considerando il ritmo a cui crescono i volumi di informazione da memorizzare, investire da subito in un formato più capace non mi sembre una pessima idea.

    COMUNQUE, la domanda del mio post precedente (perchè credi che HD-DVD sia migliore?) non era una trollata, era una domanda genuina.

    dato che la risposte che ho ricevuto è più polemica che informativa, se qualcuno è interessato trova dati interessanti quì

    http://en.wikipedia.org/wiki/Comparison_of_high_de...

    (W Wiki!)

    da cui di evince che lo strato protettivo dei blu ray è di minore spessore, come ha detto Norman, ma fatto di materiale diverso rispetto a HD-DVD.
    qualcuno ha dati su quale formato riesca a resistere meglio ai graffi?
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 22 febbraio 2008 04.34
    -----------------------------------------------------------
  • Sono andati avanti per anni con la guerra dei formati, rallentendone incredibilmente lo sviluppo e la diffusione e mantenendo i prezzi altissimi.
    Ora in 3 giorni è tutto finito. Sono tutti d'accordo. I prezzi crolleranno e vissero felici e contenti.
    Mah...
    Perplesso
    non+autenticato
  • Machiavellici, dobbiamo ammettere. Le mortali tegole sul cranio di HD-DVD sono cadute DOPO il periodo dei regali natalizi, facendo loro prendere due o anche tre piccioni con una fava: primo, vendite in entrambi i formati, secondo, che ha acquistato apparecchi nel formato perdente presto dovrà ricomprarli nel formato vincente, terzo, 'sto gran casino ha ravvivato una stagione altrimenti morta (esclusi i saldi, che però di solito non toccano le novità, anzi, spesso monopolizzano la disponibilità economica dei clienti a danno di tutto ciò che in saldo non è), il periodo postnatalizio.
    non+autenticato