ATAC Mobile, gratis per tutto il 2008

Finita la fase sperimentale del sistema di informazioni via cellulare dell'azienda di trasporto pubblico di Roma. Ora Ŕ aperto a tutti, senza la necessitÓ di registrazione

Roma - Ha preso vita in maggio 2007, con il varo di una sperimentazione terminata la scorsa settimana: ora ATAC Mobile - il servizio di informazioni per cellulari dell'azienda di trasporti capitolina - apre ufficialmente al pubblico e presenta le novità con cui promette una viabilità... a portata di mano (purché dotata di telefonino o smartphone).

Scopo di ATAC Mobile è fornire sui display degli apparecchi dei passeggeri informazioni utili come i tempi di attesa dei bus, gli itinerari, i percorsi da seguire e le linee su cui viaggiare per andare da un punto all'altro della città, le condizioni del traffico e le immagini di alcuni dei più importanti snodi ripresi da oltre 60 telecamere. Il "servizio paline" consente inoltre di sapere se sull'autobus sono presenti la pedana per disabili, l'aria condizionata, l'emettitrice di biglietti e il video informativo (Moby).

Il sistema - informa l'azienda - per tutto il 2008 sarà fornito agli utenti senza costi aggiuntivi: sono esclusi ovviamente i costi di collegamento, che variano in funzione del gestore e del profilo tariffario sottoscritto.
Il nuovo anno vede dunque il go-live del servizio, a cui si affiancano i test per la sperimentazione dei servizi sulle dotazioni di bordo dei bus: non è proprio come il ConnectedBus di San Francisco, ma è un passo in quella direzione. Una novità significativa di ATAC Mobile è l'abolizione della procedura di registrazione: l'accesso al servizio è ora diretto, essendo sufficiente collegarsi (per i telefonini che lo consentono) al sito atacmobile.it.

"All'inizio della sperimentazione, lo scorso maggio - spiega una nota - l'obiettivo prefissato era l'iscrizione di almeno 2000 abbonati annuali Metrebus. Ad oggi, il numero di iscritti raggiunge i 6000, 3100 dei quali accedono al servizio con regolarità". Il sistema è arrivato a coprire 294 linee, l'81,6 per cento dei collegamenti di superficie e le fermate servite da ATAC Mobile sono ora 7.499 (su un totale di 8.225).

Dell'investimento complessivo (circa 1 milione di euro a fine 2007), 711 mila euro sono stati stanziati direttamente da ATAC; 211.900 provengono dal ministero dell'Ambiente, mentre 130mila euro sono stati finanziati dal Comune di Roma nell'ambito dei Poteri speciali.