Simulcasting musicale, distribuzione unica nella UE

Decisione della Commissione Europea

Roma - La distribuzione musicale attraverso le webradio e gli altri strumenti di diffusione musicale online potrà essere effettuata dagli operatori in tutti i paesi dell'Unione Europea con una unica licenza. Ad essere interessato al provvedimento anche chi opera il simulcasting, ovvero l'invio in internet di trasmissioni già diffuse attraverso i mezzi tradizionali radiotelevisivi.

Ad annunciare la novità è la Commissione europea che ha parlato di una necessaria armonizzazione della questione tra i diversi paesi "con benefici sia per i consumatori che per i detentori dei diritti d'autore". La licenza riguarderà nello specifico i 15 paesi dell'Unione, Norvegia, Islanda, Liechtenstein.
TAG: mercato