Gaia Bottà

Un telefono Google per gli homeless

Offrirà gratuitamente i servizi Grand Central. Perché i senzatetto possano tornare ad inserirsi nel tessuto sociale, comunicando

Roma - Per chi a San Francisco fa vita di strada, ai senzatetto che, sradicati dal tessuto sociale e privi di qualsiasi ancora che li agganci alla quotidianità, non possono risalire la china e riguadagnarsi una vita ordinaria, Google offrirà un numero di telefono sulla base del quale tornare ad organizzare la propria vita.

Homeless al telefonoL'iniziativa di Google, in collaborazione con Project Homeless Connect, si baserà su Grand Central, il servizio di telefonia VoIP che il gigante di Mountain View aveva acquisito per 50 milioni di dollari lo scorso anno. Grand Central, attualmente in beta e alla ricerca di un modello di business, consente di ottenere un numero di telefono personale e permanente che raccolga sotto di sé tutti i numeri di telefono presso i quali l'intestatario può essere contattato. Rifugi per senzatetto, alloggi temporanei, pensioni: ovunque si trovi, il clochard potrà farsi rintracciare ad un unico numero di telefono, con prefisso locale. Potrà controllare la propria voicemail da ogni computer connesso in rete e da ogni telefono, potrà cominciare a ricostruire la propria vita e le proprie relazioni.

La proposta, che rinnova e sistematizza il progetto già avviato con successo nel 2006, ora si rafforzerà con la collaborazione delle istituzioni che si occupano di prendersi cura e di assistere gli homeless: presso ciascuna delle agenzie verrà offerto gratuitamente ai clochard un numero Grand Central, verranno fornite loro informazioni, nonché la possibilità di consultare le propria casella voicemail e di ricevere telefonate.
Medici, familiari, amici potranno restare in contatto con l'homeless. Il senzatetto potrà cercare lavoro, disponendo ora di un recapito che lo segue ovunque, un recapito univoco e personale. Il reinserimento dei clochard potrebbe cominciare da un numero di telefono: "Crediamo fermamente che la tecnologia possa migliorare le vita degli individui e dell'intera comunità - ha spiegato Craig Walker, dirigente Google - e riconosciamo che l'accesso al telefono e ad una voicemail sia un modo con cui Google possa aiutare gli homeless di San Francisco a rimanere in contatto con le proprie famiglie, con gli amici, con i volontari che si occupano di loro, con potenziali datori di lavoro". Se dovesse avere successo, il modello verrà esportato anche in altre città americane.

Che la possibilità di comunicare fosse un bisogno primario, era stato osservato anche da altre aziende, tese ad offrire ai senzatetto la possibilità di riguadagnarsi uno spazio nella società, garantendo loro gli strumenti per intessere e mantenere relazioni: da oltre un decennio Community Voice Mail offre lo stesso servizio di Google Grand Central, MFS Intelenet da anni garantisce a persone in difficoltà gli strumenti per comunicare.

Riguardo all'iniziativa di Google, le critiche strisciano in rete: c'è chi discute dell'utilità di offrire un servizio di telefonia piuttosto che beni di prima necessità, c'è chi suggerisce che l'iniziativa benefica sia un mero strumento di marketing. Ma i clochard di San Francisco non sembrano badare alle obiezioni: la possibilità di scambiare qualche parola con i propri cari, avere un'ancora che li riagganci al tessuto sociale "può produrre un cambiamento monumentale nel comportamento di una persona".

Gaia Bottà
30 Commenti alla Notizia Un telefono Google per gli homeless
Ordina
  • purtroppo nella pratica la maggior parte deglio homeless sono persone in forte depressione, con problemi gravi fisici e psichici, persone deboli fisicamente spesso alcolizzate, accaniti fumatori ecc.. Dubito che qulcuno possa contattarli per offirre loro unlavoro o qualcosa del genere. se invece parlimao di chiamate "assistenziali" tipo pacca sulla spalla e su con la vita non so quanto possano servire... Forse ha davvero ragione chi sostiene che sarebbero più utili alloggi decenti e cure psicologiche/sanitarie adeguate per rimetterli in sesto e poi si può pensare a un lavoro e a un telefono...
    non+autenticato
  • - Scritto da: sergio
    > purtroppo nella pratica la maggior parte deglio
    > homeless sono persone in forte depressione, con
    > problemi gravi fisici e psichici, persone deboli
    > fisicamente spesso alcolizzate, accaniti fumatori
    > ecc.. Dubito che qulcuno possa contattarli per
    > offirre loro unlavoro o qualcosa del genere. se
    > invece parlimao di chiamate "assistenziali" tipo
    > pacca sulla spalla e su con la vita non so quanto
    > possano servire... Forse ha davvero ragione chi
    > sostiene che sarebbero più utili alloggi decenti
    > e cure psicologiche/sanitarie adeguate per
    > rimetterli in sesto e poi si può pensare a un
    > lavoro e a un
    > telefono...
    si vede che sei interessato e al tuo lavoro pseudo socio-assistenziale puoi arrivare quando ti pare senza problemi di cartellino
    non+autenticato
  • - Scritto da: sergio
    > purtroppo nella pratica la maggior parte deglio
    > homeless sono persone in forte depressione, con
    > problemi gravi fisici e psichici, persone deboli
    > fisicamente spesso alcolizzate, accaniti fumatori
    > ecc.. Dubito che qulcuno possa contattarli per
    > offirre loro unlavoro o qualcosa del genere. se
    > invece parlimao di chiamate "assistenziali" tipo
    > pacca sulla spalla e su con la vita non so quanto
    > possano servire... Forse ha davvero ragione chi
    > sostiene che sarebbero più utili alloggi decenti
    > e cure psicologiche/sanitarie adeguate per
    > rimetterli in sesto e poi si può pensare a un
    > lavoro e a un
    > telefono...


    straquoto e ariquoto!
    lascia perdere i gugol funs che quelli se google dicesse "abbiamo deciso di fare un water con tanto di sciaquone sulla luna, per la visita dei marziani che nel viaggio di partenza si sono dimenticati di andare in bagno"
    comincerebbero a dire: MA CHE BELLA IDEAAAAAAAAAAA
    solo perche' l'ha detta google.
    non ti curar di loro ma guarda e passa
    hai ragione hai centrato il problema.
    non+autenticato
  • I senzatetto giapponesi che hanno un telefono, dispongono di un recapito e possono cercare lavoro ed essere reperiibili per i lavori di cui sono in attesa in lista.

    Le facili ironie che si leggono qui sono davvero le solite idee terzomondiste per cui bisogna portare cibo e coperte, anzicche' favorire il reale reingresso in societa' delle persone senza dimora, spesso gente come me e voi con tanto di scuola ed esperienza. Cibo e coperte ce ne sono gia', mentre senza indirizzo o recapito non si trova lavoro, e il lavoro serve per avere quello che voi benefattori a parole di cibo e coperte non date neanche se ne avete tre, cioe' un alloggio.
    Date almeno i telefoni, di quelli ne avete fin troppi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Logaritmo
    > Date almeno i telefoni, di quelli ne avete fin
    > troppi.

    hai ragione su tutto certi tipi non sanno far altro che criticarare
    non+autenticato
  • strariquoto...
    Mi ricordo il senzatetto che non trovava lavoro perche' non sapevano come rintracciarlo... un giorno un volontario gli diede un vecchio cellulare con qualche euro e si trovo di nuovo lavoro e casa...
    non+autenticato
  • Ciao
    concordo con quanto detto da logaritmo, anche se   con qualche perplessità perchè non provare.

    sempre meglio   ceh buttare i soldi per compare un giocatore o festeggiare il complenanno al bilionnaire ( ammesso che si scriva così)

    ma come diceva qualcuno ogni nuova idea e sempre blasfema quando nasce............
    non+autenticato
  • Concordo anch'io. L'emarginazione e l'isolamento sono ingredienti essenziali del circolo vizioso che impedisce a chi è caduto di rialzarsi, ben venga qualsiasi strumento per combatterli.
    non+autenticato
  • I barboni giapponesi dormono al caldo ? Giusto per capire da dove partono...
    Quelli americani controllano lo stato della verniciatura delle panchine di central park...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Overture
    > I barboni giapponesi dormono al caldo ? Giusto
    > per capire da dove
    > partono...
    > Quelli americani controllano lo stato della
    > verniciatura delle panchine di central
    > park...

    e ma ora hanno la voicemail cosi potranno bestemmiare in santa pace riascoltandosiA bocca aperta
    non+autenticato
  • Tutti sempre a criticare, anche quando qualcuno fa qualcosa di buono, non sapete far altro che trovare il lato oscuro. Pensate che portare quotidianamente cibo e medicine in un paese del terzo mondo li aiuti in qualche modo ad uscire dalla fame e malattia? No! Fa solo scaricare la coscienza a rate. Se magari tra un panino e una bistecca, gli dai un libro e un trattore, forse un giorno potranno mangiare senza la nostra carità.
    Per i senza tetto vale lo stesso principio. Se gli dai solo da mangiare non gli cambi nulla, li mantieni solo in vita. Chi gli da da mangiare c'è già, ora google gli da un modo x rimanere in contatto col mondo, se qualcun altro proponesse un servizio di doccia e noleggio abiti gratuito, magari potrebbero trovarsi un lavoro, affittare un appartamento e togliersi dalla strada.
    non+autenticato
  • quoto


    - Scritto da: Roby10
    > Tutti sempre a criticare, anche quando qualcuno
    > fa qualcosa di buono, non sapete far altro che
    > trovare il lato oscuro. Pensate che portare
    > quotidianamente cibo e medicine in un paese del
    > terzo mondo li aiuti in qualche modo ad uscire
    > dalla fame e malattia? No! Fa solo scaricare la
    > coscienza a rate. Se magari tra un panino e una
    > bistecca, gli dai un libro e un trattore, forse
    > un giorno potranno mangiare senza la nostra
    > carità.
    > Per i senza tetto vale lo stesso principio. Se
    > gli dai solo da mangiare non gli cambi nulla, li
    > mantieni solo in vita. Chi gli da da mangiare c'è
    > già, ora google gli da un modo x rimanere in
    > contatto col mondo, se qualcun altro proponesse
    > un servizio di doccia e noleggio abiti gratuito,
    > magari potrebbero trovarsi un lavoro, affittare
    > un appartamento e togliersi dalla
    > strada.
    non+autenticato
  • pronto ci sei?????
    mi sto ca$$ndo dal freddo, me la mandi una coperta?
    prego?
    no?
    prego?
    una coperta? nooo? allora cerca su google testa di m****a
    click
    tu tu tu tu
    non+autenticato
  • Davvero un'ottima idea.

    Non avevo mai visto il problema dei senza tetto sotto l'ottica della rintracciabilita', ma il suo valore e' oggettivo per chi volesse rifarsi una vita.

    Google, d'altra parte, grazie all'eco dell'iniziativa si guadagna con un investimento assai limitato una campagna pubblicitaria gratuita di portata mondiale per il suo "numero unico".

    Saranno anche grossi e cattivi, come dicono in molti, ma bisogna dargli atto che per certe cose ci sanno proprio fare...
    non+autenticato
  • - Scritto da: ken
    > Davvero un'ottima idea.
    >
    > Non avevo mai visto il problema dei senza tetto
    > sotto l'ottica della rintracciabilita', ma il suo
    > valore e' oggettivo per chi volesse rifarsi una
    > vita.
    >
    > Google, d'altra parte, grazie all'eco
    > dell'iniziativa si guadagna con un investimento
    > assai limitato una campagna pubblicitaria
    > gratuita di portata mondiale per il suo "numero
    > unico".
    >
    > Saranno anche grossi e cattivi, come dicono in
    > molti, ma bisogna dargli atto che per certe cose
    > ci sanno proprio
    > fare...


    la musichetta del carosello viene prima o dopo questa sviolinata?
    ma invece di dargli il telefono (per tenerli sotto controllo) google comprasse qualche palazzo per alloggiarli
    che se uno si ricorda la ricerca della felicita', non sanno nemmeno dove dormire!
    come diceva maria antonietta?: Regina il popolo a fame... dategli le brioches, oggi: google il barbone non sa dove dormire, dategli il telefono... cosi telefonano a google per mandarli... a...ff.....
    non+autenticato
  • può essere che a qualche homeless NON interessi avere fissa dimora, ma potrebbe interessare comunicare con altra gente?

    non criticate sempre, siate costruttivi. forse questa NON è l'idea numero uno, ma non è nemmeno la peggiore...

    e poi chi disse... dai un pesce a una persona e lui mangera un giorno.. insegnagli a pescare e si sfamera tutta la vita ?
    non+autenticato
  • sei praticamente l'unico che ha commentato in modo negativo la notizia..
    forse allora il problema non è di quelli che ti stanno attorno ma è tuo... quindi:

    1) o sei un dipendente MaicroSozz.. che fanno sempre magrissime figure nei loro commenti..
    2) o magari più semplicemente non ci arrivi e parli solo per dar fiato alla bocca!

    Ma prova a pensare... i senzatetto che sono in lista per un lavoro.. senza essere reperibili, anche volendo assumerli, non si reintegreranno mai!
    Con il loro recapito portanno essere chiamati e potrebbero addirittura iniziare una nuova vita!

    Preferiresti creare un mega palazzone e metterli tutti dentro? Acqua, luce, gas a carico di google? E cosa otterresti? clan di barboni stile gli spacciatori di Via Anelli a Padova (se qualcuno conosce)..

    Trovi che l'idea sia puramente pubblicitaria?
    Può darsi.. ma l'apprezzo..
    Tu forse preferisci la pura e semplice pubblicità televisiva senza mettersi in discussione troppo...
    siccome gli spot in TV costano parecchie migliaia e migliaia di Euro io preferisco cento volte un azienda che risparmia quei soldi per reinvestirli in qualcosa di utile.

    comunque ti dico 2 ultime cose:
    1) non mi piacciono le critiche gratuite, nonostante sia ben disposto ad ascoltarle
    2) se devi criticare porta qualcosa a rafforzare le tue tesi e SOPRATTUTTO fornisci un alternativa che ti piacerebbe di più.

    Tutti sono sempre pronti a dire che qualcosa fa schifo.
    Ci fosse una volta una persona che proponga un alternativa migliore..... partendo dai nostri politici naturalmente..
  • - Scritto da: tamahck
    > sei praticamente l'unico che ha commentato in
    > modo negativo la
    > notizia..
    > forse allora il problema non è di quelli che ti
    > stanno attorno ma è tuo...
    > quindi:


    Forse che per arrivarci bisogna avere un minimo di cervello... forse
    tu ci arrivi?

    > 1) o sei un dipendente MaicroSozz.. che fanno
    > sempre magrissime figure nei loro
    > commenti..

    no non lo sono, ma non per questo devo difendere gugol


    > 2) o magari più semplicemente non ci arrivi e
    > parli solo per dar fiato alla
    > bocca!


    Diciamo che forse tu al discorso non ci sei arrivato
    e fino ad ora hai vomitato livore
    mi dispiace davvero per te.

    > Ma prova a pensare... i senzatetto che sono in
    > lista per un lavoro.. senza essere reperibili,
    > anche volendo assumerli, non si reintegreranno
    > mai!

    Il senza tetto, a san francisco, prima del telefono
    hanno bisogno di un posto dove vivere
    a san francisco i dormitori sono pochissimi
    e ci sono file e file di barboni 6 7 ore prima
    davanti al dormitorio.
    Quindi per favore stai zitto che fai piu' bella figura.


    > Con il loro recapito portanno essere chiamati e
    > potrebbero addirittura iniziare una nuova
    > vita!

    Ma quale recapito, se non hanno nemmeno un posto dove dormire
    mettono il telefono sotto i ponti?
    ma ti rendi conto delle c***ate immani che stai sparando?

    > Preferiresti creare un mega palazzone e metterli
    > tutti dentro? Acqua, luce, gas a carico di
    > google? E cosa otterresti? clan di barboni stile
    > gli spacciatori di Via Anelli a Padova (se
    > qualcuno
    > conosce)..


    Tu hai dei seri problemi, i dormitori esistono gia'
    e la gente li ci vive, sono gestite da opere pubbliche di carita'
    piu' parli e piu' fai figuracce
    vuoi che ti faccio il disegnino?
    a sanfrancisco il principale problema degli homeless e' un posto dove dormire e ti posso assicurare che la california di inverno
    (da che che si dica e' fredda)

    > Trovi che l'idea sia puramente pubblicitaria?
    > Può darsi.. ma l'apprezzo..
    > Tu forse preferisci la pura e semplice pubblicità
    > televisiva senza mettersi in discussione
    > troppo...

    no io preferisco i fatti non le butade pubblicitarie.
    beh magari col telefono faranno la prenotazione all'hilton.
    :D
    senti ragazzino, prima di parlare di cose che EVIDENTEMENTE NON CONOSCI DOVRESTI PRIMA INFORMARTI.

    > siccome gli spot in TV costano parecchie migliaia
    > e migliaia di Euro io preferisco cento volte un
    > azienda che risparmia quei soldi per reinvestirli
    > in qualcosa di
    > utile.

    uhm utlissimo un bel telefono che non serve ad un ghzz


    > comunque ti dico 2 ultime cose:
    > 1) non mi piacciono le critiche gratuite,
    > nonostante sia ben disposto ad
    > ascoltarle

    ragazzino le mie critiche erano chiaramente palesate e spiegate
    meglio un posto dove dormire che un telefono all'addiaccio.
    ma posso capire che non ci sei mai finito sotto un ponte
    come questi sfortunati, per cui apri bocca e gli dai fiato
    solo per difendere gugol

    > 2) se devi criticare porta qualcosa a rafforzare
    > le tue tesi e SOPRATTUTTO fornisci un alternativa
    > che ti piacerebbe di
    > più.

    gia' data dormitori a sanfrancisco, c'e' ne' solo uno ed e' piccolo.

    > Tutti sono sempre pronti a dire che qualcosa fa
    > schifo.
    > Ci fosse una volta una persona che proponga un
    > alternativa migliore..... partendo dai nostri
    > politici
    > naturalmente..

    ma invece di fare il solito qualunquismo all'italiana, ragiona con la tua testa ragazzino e vedrai che ti rendi conto che un barbone ha bisogno di un posto dove dormire non di un numero di telefono.
    non+autenticato
  • Allora.. forse sono stato un po' duro nel mio commento, ma trovo la tua risposta un attimo offensiva.

    Vorrei farti pensare ad una cosa.
    In questo mondo nessuno fa niente per niente.. ok?
    tantomeno gugol o chiunque altro.
    Se gugol può pagar poco per quella tecnologia potrà sentirsi libero di regalare un mezzo per comunicare ai senza tetto o solo perchè lo dici tu deve cambiare idea e investire in immobili, stipendi (visto che qualcuno nell'immobile ci dovrà essere e dovrà essere stipendiato) e bollette?
    E' naturale che quei telefoni gli costeranno pochissimo e che la gestione della rete avendo già la rete Voip loro gli costerà pressochè zero... quindi ti do ragione che la manovra è molto più pubblicitaria che altro.

    Ma essendo la manovra quasi puramente pubblicitaria non puoi non ammettere che l'idea non sia buona!
    Hanno sempre vissuto all'addiaccio.. intanto gugol gli fornisce un cellulare a tutti.. poi vedremo quanti altri faranno qualcosa per loro...

    tu parli dei dormitori, giusto? Ma deve pensarci gugol solo perchè è multinazionale, solo perchè è piena di soldi, solo perchè bisogna spalar m_rda verso i potenti?
    Io sono dell'idea che dovrebbe pensarci lo "stato americano"... sbaglio forse?

    tutto ciò si può riassumere come:
    l'anonimo Mister G. conosce 10 barboni.
    Mister G. si fa 4 conti in tasca e regala a tutti loro dei maglioni che produce la sua azienda.
    Arriva cinico che aveva sentito la notizia, e armato del suo scudo marchiato "il moralizzatore" insulta Mister G. perchè doveva regalar loro almeno 4/5 maglioni e sicuramente di cashmere che sono più caldi!

    'Scolta.. senza offesa per nessuno.. ma ad un barbone non pensa nessuno e nessuno gli regala niente..
    e se gli regalano un telefono (che penso utilissimo per loro) tu chi c_zzo sei per criticare e sparare che doveva costruire dei dormitori?

    Ma perchè non vai a proporlo a qualcuno e vediamo in quanti sono disposti ad ascoltarti?
    Vai in una qualunque ditta.. proponi di investire in un orfanotrofio o in un dormitorio e esponi le tue ragioni.. poi fammi sapere.
    Bimbo bimbo... dici di essere informato e di usare la testa.. ma secondo me la seconda la usi male!

    Mettiti nei panni di Mister G. e di avere la sua disponibilità finanziaria. Cosa faresti? Probabilmente ti costruiresti il villone privato con parco, piscina e laghetto e non ti verrebbe neanche in mente di fare una manovra del genere.
  • - Scritto da: tamahck
    > Allora.. forse sono stato un po' duro nel mio
    > commento, ma trovo la tua risposta un attimo
    > offensiva.
    >
    > Vorrei farti pensare ad una cosa.
    > In questo mondo nessuno fa niente per niente.. ok?
    > tantomeno gugol o chiunque altro.
    > Se gugol può pagar poco per quella tecnologia
    > potrà sentirsi libero di regalare un mezzo per
    > comunicare ai senza tetto o solo perchè lo dici
    > tu deve cambiare idea e investire in immobili,
    > stipendi (visto che qualcuno nell'immobile ci
    > dovrà essere e dovrà essere stipendiato) e
    > bollette?

    ragazzino quello che non riesci a capire (abbagliato dal logo e dalla mail che ti danno) e che questo e' marketing tant'e che siccome non ci sei mai stato a san francisco come negli states
    esiste un numero di google per trovare indirizzi 1800-google.
    Se invece di parlare come un fan, ragionassi arriveresti a capire
    che si tratta di marketing e che un homless che fa fatica a trovare
    da mangiare e da dormire la casella telefonica se la da sulle gengive
    ci arrivi o ti mando una registrazione digitale alla tua casella di posta gmail cosi' te la risenti?

    > E' naturale che quei telefoni gli costeranno
    > pochissimo e che la gestione della rete avendo
    > già la rete Voip loro gli costerà pressochè
    > zero... quindi ti do ragione che la manovra è
    > molto più pubblicitaria che
    > altro.

    vedi che ci stai arrivando, esatto pubblicitaria
    e poco rispettosa di chi sta in mezzo ad una strada al freddo
    e non a gugolplesz a giocare con i palloncini.

    > Ma essendo la manovra quasi puramente
    > pubblicitaria non puoi non ammettere che l'idea
    > non sia
    > buona!

    Ma scherzi o cosa, buona per chi? per chi fa marketing
    poco ma sicuro per il povero homeless utilita' zero

    > Hanno sempre vissuto all'addiaccio.. intanto
    > gugol gli fornisce un cellulare a tutti.. poi
    > vedremo quanti altri faranno qualcosa per
    > loro...


    gli fornisce una casella di voicemail CASELLA quale cellulare.

    > tu parli dei dormitori, giusto? Ma deve pensarci
    > gugol solo perchè è multinazionale, solo perchè è
    > piena di soldi, solo perchè bisogna spalar m_rda
    > verso i
    > potenti?

    ma che vuol dire e' la tua meravigliosa fantasmagorica gugol
    che ha tirato fuori la LA TRUETA dell'anno

    > Io sono dell'idea che dovrebbe pensarci lo "stato
    > americano"... sbaglio
    > forse?

    allora cosa cacchio c'entra google? PUBBLICITA'


    > tutto ciò si può riassumere come:
    > l'anonimo Mister G. conosce 10 barboni.
    > Mister G. si fa 4 conti in tasca e regala a tutti
    > loro dei maglioni che produce la sua
    > azienda.
    > Arriva cinico che aveva sentito la notizia, e
    > armato del suo scudo marchiato "il moralizzatore"
    > insulta Mister G. perchè doveva regalar loro
    > almeno 4/5 maglioni e sicuramente di cashmere che
    > sono più
    > caldi!


    Ma come ragioni con gtalk nel cervello?
    Ma che cosa c'entra e' marketing ma non ci arrivi
    da solo che quella voicemail il barbone SEMPLICEMENTE
    NON LA USERA' MAI VISTO CHE HA ALTRI SERISSIMI PROBLEMI??


    > 'Scolta.. senza offesa per nessuno.. ma ad un
    > barbone non pensa nessuno e nessuno gli regala
    > niente..
    > e se gli regalano un telefono (che penso
    > utilissimo per loro) tu chi c_zzo sei per
    > criticare e sparare che doveva costruire dei
    > dormitori?

    Ma ragazzino chi strac_zzo sei per difendere a spada tratta
    cose che come hai provato evidentemente non conosci minimamente
    solo perche' lo ha fatto gugol
    vai a gioca co la playstation vai...

    > Ma perchè non vai a proporlo a qualcuno e vediamo
    > in quanti sono disposti ad
    > ascoltarti?
    > Vai in una qualunque ditta.. proponi di investire
    > in un orfanotrofio o in un dormitorio e esponi le
    > tue ragioni.. poi fammi
    > sapere.

    Aridanghete! se gugol voleva fare qualcosa di realmente utile
    invece di dargli una voice mail comprava un posto per un dormitorio
    decente.
    e faceva davvero beneficienza.


    > Bimbo bimbo... dici di essere informato e di
    > usare la testa.. ma secondo me la seconda la usi
    > male!

    tu non la usi proprio, deve essere rimasto incastrato
    tra il secondo e il terzo livello di final fantas

    > Mettiti nei panni di Mister G. e di avere la sua
    > disponibilità finanziaria. Cosa faresti?

    quello che ho detto, oppure non faceva niente che faceva piu' bella figura, visto che la voicemail il barbone se la da sulle gengive.
    o poteva offire dei sacchi a pelo o dare un piccolo aiuto in beneficenza.
    senza farsi pubblicita'
    carita inutile, pelosa e col voicemail

    > Probabilmente ti costruiresti il villone privato
    > con parco, piscina e laghetto e non ti verrebbe
    > neanche in mente di fare una manovra del
    > genere.

    come tutti i ragazzini parli senza sapere quello che penso e come giudico la cosa, ma se la materia grigia non fosse finita perduta in un livellodi MMORPG ci saresti arrivato pure tu che era meglio che gugol faceva qualcosa di apprezzabile.
    non+autenticato
  • Sperando di non sollevare altre sterili polemiche e guerre ideologiche, permettimi di puntualizzare un paio di cose, cinico.


    > Ma quale recapito, se non hanno nemmeno un posto
    > dove
    > dormire
    > mettono il telefono sotto i ponti?

    Cito dall'articolo:
    "Rifugi per senzatetto, alloggi temporanei, pensioni: ovunque si trovi, il clochard potrà farsi rintracciare ad un unico numero di telefono, con prefisso locale. Potrà controllare la propria voicemail da ogni computer connesso in rete e da ogni telefono, potrà cominciare a ricostruire la propria vita e le proprie relazioni."

    Si tratta di un numero di telefono con casella vocale, non di un cellulare.


    > gia' data dormitori a sanfrancisco, c'e' ne' solo
    > uno ed e'
    > piccolo.

    Questa e' una lista dei rifugi per senza tetto di San Francisco:
    http://sfhomeless.wikia.com/wiki/Category:Housing_...

    Certo, non sono mai abbastanza. Ma dire che ce n'e' solo uno per dare forza alla tua teoria mi sembra una mossa poco furba.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ken
    > Cito dall'articolo:
    > "Rifugi per senzatetto, alloggi temporanei,
    > pensioni: ovunque si trovi, il clochard potrà
    > farsi rintracciare ad un unico numero di
    > telefono, con prefisso locale. Potrà controllare
    > la propria voicemail da ogni computer connesso in
    > rete e da ogni telefono, potrà cominciare a
    > ricostruire la propria vita e le proprie
    > relazioni."
    >
    > Si tratta di un numero di telefono con casella
    > vocale, non di un
    > cellulare.

    si bene allora? valore funzione? zero?

    >
    > > gia' data dormitori a sanfrancisco, c'e' ne'
    > solo
    > > uno ed e'
    > > piccolo.
    >
    > Questa e' una lista dei rifugi per senza tetto di
    > San
    > Francisco:
    > http://sfhomeless.wikia.com/wiki/Category:Housing_
    >
    > Certo, non sono mai abbastanza. Ma dire che ce
    > n'e' solo uno per dare forza alla tua teoria mi
    > sembra una mossa poco
    > furba.

    tu invece parli di cose che leggi su wikipedia io le ho viste ragazzino.
    quello che vedi non sono housing ma per la maggiorparte servizi e uffici di centri di assistenza di aiuto e supporto a parte uno solo di quelli citati che a san francisco e' l'unico che fisicamente riesce a gestire un numero gestibile di persone.
    Ragazzino vai a dormire vai...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)